E come sarà la vita con l'AIDS?

cacau1-croppedGuarda, ho problemi tecnici nella mia homepage e non voglio che nessuno venga qui e trovi qualcosa da leggere. Questo è un testo stesso, che si trova all'interno del blog e credo che non sia visto frequentemente. Nel frattempo, sto lavorando qui per migliorare la situazione e la navigabilità

Già. Molti immaginano, con freddezza, la traiettoria e l'esperienza di sieropositivi, tuttavia, vivono sulla pelle è una situazione molto complicata.

Ma le complicazioni non si limitano al corpo, così come viaggiare da limitazioni sociali, limitazioni di vivere, la paura, i pregiudizi, e altri aspetti negativi pienamente, soprattutto in una completamente computerizzato come lo è oggi.

Giusto per darvi un'idea, oggi, in Brasile, in merito 250 mila persone che vivono con il virus AIDS e appena a conoscenza della sua esistenza. Pertanto, l'attività sessuale inconscia può aumentare ulteriormente l'incidenza dei quali hanno virus.

Come affermato dai professionisti sanitari del settore sanitario, il problema principale per loro non è una contaminazione con il virus, ma con la discriminazione che subiscono.

Solo Emilio Ribas, infettive dell'ospedale malattia di São Paulo è la più grande in America Latina, test 500 HIV sono condotte annualmente, e un risultato positivo è ogni tre giorni in ospedale.

Nello stesso ospedale, i bambini 185 sono ricoverati in ospedale, vittime del virus dell'AIDS. I bambini finiscono per acquisire la malattia durante la gravidanza, la madre infetta. Al giorno d'oggi, ci sono vari trattamenti che impediscono il bambino acquisisce il virus durante la gravidanza, ma anche così, molte madri ignari potrebbe semplicemente non avere accesso a questa funzione perché, anche se è richiesto dalla legge, non tutti i medici chiedono, in test di screening prenatale per l'HIV, che causa un'altra infezione all'interno della famiglia.

Ma, la persona infettata con il virus dell'AIDS, oggi bambino ha una vita normale che può essere facilmente paragonato alla vita di un bambino che ha la malattia. Il bambino può giocare normalmente, ci si può divertire, si può andare a scuola, giocare con gli amici e con gli animali, e fare tutto ciò che il vostro stadio lo consente. Ma che tutto va bene, è necessario avvertire i genitori che il farmaco dovrebbe sempre accadere.

L'aspettativa generale è che 630 mila persone sono infettate con il virus dell'AIDS in Brasile. E anche dopo diverse innovazioni per quanto riguarda il trattamento, la malattia subito dopo aver scoperto il timore principale delle persone infette è il pregiudizio e la discriminazione sociale.

Bambina in maschera di ossigeno.

La vita dopo la scoperta del virus

E 'nel bel mezzo di alcuni sintomi che il paziente cerca medico prima sospettato di acquisizione della sindrome da immunodeficienza acquisita virus. Quello che una volta era limitato a una semplice influenza comincia a diventare molto più forte a causa del sistema immunitario dell'individuo, dominata dalla infezione dell'AIDS.

Tanto contaminato con il virus dell'AIDS scoperto la malattia quando si sentono il peggioramento nel trattamento di malattie, semplici o non.

Esame del virus HIV è fornito gratuitamente negli ospedali in tutto il Brasile, come la lotta contro la malattia è molto importante per il governo l'OMS - Organizzazione Mondiale della Sanità, e molte altre agenzie che combattono l'epidemia di questo virus.

E con il risultato a portata di mano, la delusione per il risultato positivo è molto diversa dalla ricezione del passato.

In 1983, infermieri e medici hanno dovuto affrontare una nuova malattia che colpisce i brasiliani. E sapevano nulla. Pertanto, i trattamenti sono stati eseguiti per i pazienti con l'uso di guanti e maschere. I pazienti a quel tempo, è morto pochi giorni o al massimo mesi, in ogni caso, non c'era nessun trattamento per la malattia e appena saputo di aver agito nel corpo umano, e il suo aspetto uno dei maggiori shock per l'umanità.

Che cosa è cambiato per 1983 di

Contraffazione Authentic ingranditaA partire da quest'anno, ha creato la voce che l'AIDS è una malattia trasmessa tra gay, grazie alla trasmissione tramite rapporti anali, che ha portato alla scoperta dei primi casi.

Così, da allora, la malattia è stato associato con il fatto che l'individuo infetto sarebbe probabilmente omosessuale, che non era sempre vero. I rapporti sessuali tra uomini e donne potrebbero anche causare la comparsa del virus, così come la trasmissione attraverso siringhe infette.

Ma il pregiudizio è ancora grande. In termini generali, all'interno dell'immaginario subconscio, questa è una malattia per le persone di vita disordinata, che "meritano di essere ammalate". I casi tra gli anziani sono cresciuti proprio perché nelle loro menti l'AIDS è parte di questo quadro e una persona sopra gli anni 60 difficilmente fa un test HIV "a libera scelta"; solo quando la malattia è progredita e compaiono le infezioni e altre malattie opportunistiche, ma potrebbe essere tardi ed è importante che venga sviluppata una campagna di sensibilizzazione per questa fascia di età.

Oltre 30 anni dopo la scoperta del virus in Brasile, miglioramenti per quanto riguarda il farmaco e la prevenzione sono grandi, ed i risultati sono positivi.

In precedenza, l'unico trattamento era con AZT monoterapia. La medicina era davvero pesante, che ha causato molti effetti collaterali. Inoltre, la domanda per quanto riguarda gli importi da prendere erano molti, che male l'efficacia complessiva di questo metodo.

Inoltre, il farmaco ha causato una reazione che ha lasciato persone con sfumature di grigio piombo, e per questo, questo era più una etichetta di "individuo infetto." E poi, la paura di prendere la medicina anche venne caricato con le questioni sociali: sapere che sono stati contaminati, allora è legato al marginalità, la vita di un lavoratore di sesso, omosessuale o anche tossicodipendenti che utilizzano lo stesso attraverso siringhe. Questi fattori hanno contribuito ulteriormente la decisione di nascondere la malattia al meglio.

La vita con l'HIV e la sessualità

Alcuni dicono che il virus dell'AIDS ha anche incorporato altri nome di "morale virus." Per acquistarlo, gli individui infetti hanno paura di andare al di là della malattia, di essere responsabile di un'altra infezione.

HIV-AIDS

Inizialmente, molti poi diventano "asessuata". Paura del sesso, ha paura di dire a nessuno altro che il vostro partner (soprattutto tra inquinatori che hanno acquisito l'HIV presto, e non erano sposati, per esempio, al momento della scoperta, dal momento che ostacola le relazioni future con gravi), paura di "rovinare" la vita di un'altra persona che potrebbe essere vivendo una buona, ma viene infettato con il virus dell'AIDS.

Questi sono i punti principali menzionati da infezione da HIV, che ha scoperto come HIV positive, temono ancora in questi giorni, la fine del rapporto sessuale, soprattutto perché l'altro ragazzo ha paura di mettersi in gioco e finiscono per essere infettati, anche se dimostrato che il sesso con il preservativo non trasmette il virus. Nel sesso orale, per esempio, basta usare un preservativo o possedere una pellicola in PVC sulla donna in modo che possa essere eseguita normalmente.

Per quanto riguarda i baci e le carezze che vengono rilasciati per sieropositivi. Baci possono essere evitati solo per qualche tempo, quando alcuni di loro è con tagli in bocca.

Nel frattempo, in Brasile

Secondo i dati aggiornati provenienti da UNAIDS, il programma delle Nazioni Unite per combattere la malattia sono circa 40 milioni di persone affette da HIV. Di questi, circa 1,6 milioni sono sparsi in Brasile, dove il Brasile è poco più di 600 mila infetti, o che vivono con la malattia stessa, o con il virus.

Ma i progressi per quanto riguarda il territorio brasiliano sono ben significato, soprattutto se paragonata ad altri paesi. Qui, la fornitura di farmaci per il trattamento della malattia è un programma nazionale, che è un riferimento mondiale e opera sotto la legge per più di 10 anni.

Per combattere l'HIV, oggi il Ministero della Salute fornisce 16 antiretrovirale gratuita differenziata nella sanità pubblica. Questi farmaci sono responsabili per impedire la moltiplicazione del virus, oltre inoltre di differire al massimo le prove e sintomi della malattia.

A causa di questo, i pazienti con diagnosi positiva di oggi, sta vivendo una vita normale - se non per la discriminazione che ancora pietrificato sulla società.

La vita del paziente, dopo la comparsa del cocktail, non ha praticamente alcuna restrizione.

Inoltre, il Ministero della Salute per sé, che ha un STD nazionale ed epatite virale, afferma che il tasso di trasmissione del virus è ancora molto alto nel paese, considerando la contaminazione 19,8 per ogni 100 mila popolazione brasiliana.

Lo sviluppo della malattia, da qualche tempo, è più comune nelle donne. Negli uomini, a sua volta, il tasso di crescita è sceso, e tra gli uomini di età compresa tra 13 e 29 anni. La diminuzione del virus nei bambini sotto l'età di 5 è anche notevole.

Discriminazione

Kluft zwischen Rollstuhlfahrer und anderen

Così, si può vedere che soprattutto nel territorio brasiliano, avanza con riguardo al trattamento e politiche che definiscono la forma di libera distribuzione di loro sono abbastanza significativo, che dovrebbe rendere la vita di HIV-positive, in teoria, più normale all'altra.

Ma il problema principale è la discriminazione, il fattore che certamente influenzano l'inserimento di questo individuo nella società.

I bambini documentati in un lavoro speciale presso l'ospedale di San Paolo accennato in precedenza, difficilmente sanno di cosa si tratta la malattia, e il trattamento offerto a loro ogni giorno, permette di avere una vita normale. Ma quando si parla di piccoli, resta inteso che conoscono i rischi di malattia da raccontare qualsiasi compagno di giochi della scuola, per esempio.

Anche i bambini sono già impregnati di questo pregiudizio che ha travolto la società. Anche quando le persone non capiranno che il sieropositivo può anche condurre una vita normale?

L'informatizzazione crescente ha portato alla gente la conoscenza per aiutare e ad accettare l'inclusione del virus HIV nella società, che è la paura principale di loro dopo un esame con risultati positivi.

Nel frattempo, i giovani che sono stati infettati dalla malattia, hanno paura di dire ai loro amici. Anche la paura della famiglia. Paura di relazionarsi. Paura di amare, di essere coinvolti, di innamorarsi. Al giorno d'oggi l'infezione da HIV non può ancora essere curata, in quanto è una malattia cronica e progressiva che colpisce il sistema immunitario umano. Tuttavia, un trattamento intensificato consente alla persona infetta di vivere la propria vita normalmente, proprio come te o chiunque altro.

Tuttavia, il pregiudizio e la discriminazione che già circolano avrebbero dovuto essere estinti molto tempo fa, ma sono ancora impregnato nei luoghi di lavoro, nelle università, nelle strade e ovunque. Il rapporto dovrebbe essere normale, proprio come qualsiasi altro. Per quanto riguarda la sessualità, protezione consente sesso normale tra un sieropositivo e un individuo che non ha la malattia, senza la trasmissione avviene virus.

Ancora una volta, la vita con l'HIV

Certamente la vita, appena leggete questo titolo, è necessario aver contemplato "sofferto" il paziente ha deesta malattia. Certo che non cessa di essere, dopo tutto, nessuno compra una malattia che le dimensioni perché si vuole. Tuttavia, ha comunicato al paziente infettato con il virus dell'AIDS può e deve condurre una vita normale all'interno della società.

Sorprendentemente, che altro colpisce e infetta sieropositiva è discriminazione, che si verifica in molti modi diversi e in quasi tutti i luoghi. Vivere con il virus dell'AIDS ha lasciato qualche tempo fa, è un problema solo la salute ed è diventato un problema sociale, un problema di inserimento, il posizionamento in questo ambiente.

La vita del paziente con HIV non è facile. Egli deve ancora vivere con impregnati, vecchi pregiudizi e senza giustificazione scientifica, e deve proteggere gli abusatori di discriminazione.

Noi sappiamo, o almeno dovremmo sapere, che la salute di una persona non è costruito esclusivamente per l'integrità fisica, ma anche per il suo morale, per la loro salute mentale ed emotiva.

Trattamenti, medicinali e anticipi abilitati paziente infettato con il virus HIV ha cominciato ad avere la loro salute fisica, o la salute del corpo, il miglioramento nel trattamento della malattia e ritardare nuovamente l'insorgenza della stessa.

Ma se avete una malattia che colpisce ancora la società nel suo insieme e che impedisce il miglioramento della salute mentale e salute emotiva di discriminazione HIV-contaminato è certamente.

E ogni traccia, Il Brasile ha fatto un grande passo per porre fine alla discriminazione di status HIV o malato di Aids

Commenti

  1. [...] Ci sono possibilità di contrarre l'HIV nel sesso anale o l'HIV nel sesso orale? È probabilmente una delle domande più comuni per i fornitori di servizi sanitari e sanitari per chiedere informazioni sull'AIDS. Le persone vogliono davvero sapere qualcosa del loro rischio personale in relazione alla loro vita sessuale e quali sono le reali possibilità di contrarre l'HIV durante la fellatio - ancor più che durante il sesso anale, perché tutti sanno che questo è, indipendentemente dal fatto che sia un rapporto etero o omosessuale, e certamente anche per le persone bisessuali, è importante mettere, e nel sesso orale c'è un dubbio doloroso. [...]

  2. [...] Ci sono possibilità di contrarre l'HIV nel sesso anale o l'HIV nel sesso orale? È probabilmente una delle domande più comuni per i fornitori di servizi sanitari e sanitari per chiedere informazioni sull'AIDS. Le persone vogliono davvero sapere qualcosa del loro rischio personale in relazione alla loro vita sessuale e quali sono le reali possibilità di contrarre l'HIV durante la fellatio - ancor più che durante il sesso anale, perché tutti sanno che questo è, indipendentemente dal fatto che sia un rapporto etero o omosessuale, e certamente anche per le persone bisessuali, è importante mettere, e nel sesso orale c'è un dubbio doloroso. [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.