Il trattamento precoce dell'HIV può ridurre il serbatoio virale di 100 volte

Immagine predefinita
AIDS HIV

Durante le prime fasi dell'infezione, il serbatoio è molto sensibile all'ART.

Quando le persone con HIV iniziano il trattamento antiretrovirale (ARV) poche settimane dopo l'infezione, i loro serbatoi virali possono essere ridotti del 99%, secondo un nuovo studio. Sebbene l'HIV inizi a costituire un serbatoio virale poco dopo l'infezione, nelle prime fasi il serbatoio rimane suscettibile agli ARV.

Come descritto in Science Translational Medicine, un team internazionale di ricercatori del Centro di ricerca ospedaliera dell'Università di Montreal e altre organizzazioni hanno analizzato campioni di sangue e tessuti raccolti dalla coorte di infezione da HIV acuta del Programma di ricerca militare militare degli Stati Uniti. Conosciuta come TV254 / SEARCH 010, la coorte è stata lanciata una decina di anni fa in collaborazione con il Centro di ricerca sull'AIDS della Croce Rossa thailandese.

La coorte includeva persone che avevano contratto l'HIV non più di due settimane prima, il che significa che erano in quello che è noto come lo stadio dell'infezione Fiebig I o II. Questi soggetti sono stati sottoposti immediatamente al trattamento con ARV.

O Tema in rosso e molto complesso e ho bisogno di parlare con persone di cui mi fido e che non mi chiedono istruzioni

Durante lo stadio 0 di Fiebig, che dura circa 10 giorni dopo l'infezione da HIV, tutti i segni del virus non sono rilevabili.

Lo stadio I inizia quando un test può rilevare l'HIV RNA; dura circa sette giorni. La fase II inizia quando a test cattura l'antigene p24, una proteina virale, e dura per circa cinque giorni. Lo stadio III inizia quando un test ELISA rileva anticorpi anti-HIV e dura circa tre giorni.

Lo stadio IV inizia quando un test del lotto occidentale è positivo o indeterminato e dura circa sei giorni. Lo stadio V inizia quando un test Western blot è positivo, ma non rileva l'antigene p31 dell'integrasi e dura circa 70 giorni. Infine, lo stadio VI, che dura indefinitamente e indica un'infezione cronica, inizia quando il test Western Blot rileva l'antigene p31.

Gli autori del nuovo studio hanno analizzato campioni di 170 persone in Thailandia che avevano recentemente acquisito l'HIV quando erano entrati nello studio TV254. I membri della coorte avevano un'età media di 27 anni. Il novantasei percento erano uomini. Hanno iniziato gli ARV a una mediana di due giorni dopo la diagnosi.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno iniziato il trattamento con ARV negli stadi da I a III di Fiebig hanno sperimentato un rapido calo della frequenza dell'infezione da HIV nelle loro cellule, in modo che il serbatoio fosse quasi non rilevabile in tutto il corpo. Le rare cellule infette che persistevano sono state ampiamente trovate nei tessuti linfoidi.

"L'inizio del [trattamento ARV o ART] in questa fase molto precoce porta a una drastica riduzione delle dimensioni dei serbatoi virali, eliminando grandi pozzi di cellule infette ospitate in tessuti linfoidi e linfonodi associati all'intestino, che sono noti per essere posizioni preferite per la persistenza dell'HIV durante l'ART ”, ha dichiarato Nicolas Chomont, PhD, professore all'Università di Montreal, in un comunicato stampa.

"Sebbene i serbatoi virali di queste persone trattate precocemente siano estremamente piccoli", ha continuato Chomont, "il virus è ancora lì e si può dire che al momento non ci sono benefici clinici immediati.

Tuttavia, poiché questi individui trattati in precedenza hanno serbatoi virali 100 volte più piccoli rispetto al nostro gruppo di controllo, potremmo ragionevolmente pensare che sarà più facile sradicare questi mini-serbatoi rispetto a quelli di grandi dimensioni nelle persone che hanno iniziato ART in seguito. "

Coloro che hanno iniziato gli ARV durante gli stadi Fiebig IV o V hanno sperimentato solo un leggero calo della frequenza di infezione HIV nelle tue cellule.

Se sei un utente di Natura Acquista con noi

Questo è un lavoro fatto con amore, dedizione, cura e un primo senso di responsabilità! Genera costi e spese!

Sostieni questo link https://www.natura.com.br/?consultoria=claudiosouzaebeleza

E proprio sotto un modulo dove puoi inviarmi un messaggio!

Dona $ 10,00 Dona $ 50,00 Dona $ 100,00

, Blog soropositivo. Org
Se puoi e vuoi, ti preghiamo di aiutare
, Blog soropositivo. Org

E non era entro un "fuso orario di conforto"! Questa è una storia che solo io devo raccontare!

Sono stato il primo individuo, un CPF, non un CNPJ a, tra virgolette, "Slap my face"!

Nonostante tutto quello che ho vissuto, tutto ciò è accaduto in un periodo ancora turbato dal pregiudizio e, sì, c'erano dei prezzi da pagare.

La valuta è sempre stata quella dell'esclusione sociale e ho persino esitato a continuare o no!

Il grande "IT" di tutto ciò è che senza questo lavoro, non mi sarebbe rimasto altro che il tempo libero e certamente non lo sosterrei. Ho bisogno di essere produttivo.

Siamo Borg!

Se non annoiato dalle ore vuote, almeno dal suicidio a causa dell'assoluta mancanza di scopo che la mia vita avrebbe avuto e della terribile impressione di parassitosi che mi avrebbe colpito. Quindi, non potevo smettere.

Ho avuto l'opportunità di realizzare molte cose e, d'altra parte, ho perso diverse opportunità per fare di più, con una portata più profonda e migliore.

Non tutto è come desiderato. Lascia che piova (Guilherme Arantes)!

Ad ogni modo, se hai la possibilità di sostenere, finanziare, anche se solo minimamente questo progetto, ecco i fatti:

, Blog soropositivo. Org
Questo è l'unico blog "Still ON LINE" ad aver ricevuto questo premio e questa consacrazione. Il blog che ha raggiunto lo stesso status era Solidariedaids, di Paulo Giacommini. Sfortunatamente non riesco a trovare il collegamento e la comunicazione questo ed è molto difficile
, Blog soropositivo. Org
Blog unico on line Trattando questo tema per aver ricevuto questo premio dalla giuria accademica

, Blog soropositivo. Org

Letture consigliate su questo blog

Hi! Ragazzi, grazie per essere arrivato così lontano! La tua attenzione e interesse è il nostro più grande interesse, lavoriamo qui, io e Mara, per informarti, facciamo chiarezza in alcuni punti nebulosi di "tutto questo".

Tuttavia, ci mancano risorse finanziarie.

Se ti piace il lavoro, se sei in grado di aiutare e vuoi aiutare, spesso il costo di una sciocca quotidianità per noi farà sicuramente la differenza perché, lo sappiamo, il colibrì, che trasporta acqua sulla punta di il tuo becco farà la differenza nello sforzo di spegnere l'incendio boschivo!

Pensaci!

Di seguito sono riportate alcune risorse per facilitare il supporto!

Suggerimenti di lettura

Hai qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog è meglio con te !!!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto ciò che è in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Cláudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore al giorno per garantire, tra le altre cose, la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate qui Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

WhatsApp WhatsApp Us