COVID-19 e AIDS - Coronavirus e HIV

Immagine predefinita
AIDS Articoli, traduzioni ed edizioni Covid-19

COVID-19 e AIDS, così come i coronavirus e l'HIV, più o meno la stessa cosa e, tuttavia, leggermente diversi, sono state le domande che più mi appaiono nella mia condotta quotidiana di questo blog! E davvero. non è per meno!

Dal giorno in cui mi è stato diagnosticato, quando lo scenario era simile, ma diverso, non ero stato così preoccupato. Vite umane vengono prese a centinaia e centinaia ogni giorno, in Italia, ad esempio, e una risposta tibiale per prevenire danni e perdite umane. Ciò che non è stato detto o spiegato è che nessuna economia è di alcuna utilità senza un lavoro addestrato e sano.

Prima salvi delle vite, poi conti i soldi. B + A = BA!

Conosci quella logica marittima dei relitti?

Andati, donne e bambini prima?

Per alcune persone ...

, Blog soropositivo. OrgCoronavirus e HIV (COVID-19) - Risposte alle comunicazioni della British HIV Association (BHIVA)

Giovedì 19 marzo 2020

Cos'è il coronavirus?

I coronavirus (CoV) sono una grande famiglia di virus che possono infettare mammiferi e uccelli. Sette ceppi possono infettare l'uomo, causando generalmente una lieve malattia (1 su 6 casi di raffreddore comune sono causati dal coronavirus) e malattie più raramente gravi.

Attualmente, non esistono vaccini contro il coronavirus o farmaci antivirali, ma i team di ricerca di tutto il mondo stanno lavorando instancabilmente per cambiarlo. Ci sono stati titoli sull'uso del farmaco HIV lopinavir / ritonavir (usato raramente per il trattamento nel Regno Unito) per curare il coronavirus, ma non ci sono ancora prove che funzionino. Medicinali usati per PrEP no sono attività contro coronavirus.

COVID-19 è una nuova condizione causata dal ceppo SARS-CoV-2 del coronavirus, che si diffonde molto facilmente da persona a persona (molto più di altri tipi di coronavirus). Nessuno ha immunità a questo.

Sebbene il tasso di mortalità stimato di circa 1 persona su 100 appaia basso rispetto ad alcune infezioni, se un numero molto elevato di persone è infetto, si tradurrebbe in un numero elevato di decessi.

I dati attuali suggeriscono che 1 persona su 5 sviluppa malattie più gravi e che un gran numero di pazienti che necessitano di cure ospedaliere può rapidamente sopraffare i sistemi sanitari - questo sta accadendo in Italia ora.

Le persone più a rischio di gravi malattie e decessi sono gli anziani e le persone con patologie a lungo termine, come malattie polmonari, malattie renali e diabete.

Tuttavia, circa l'80% delle persone con Covid-19 hanno malattia relativamente lieve, che può portare a un ritardo o alla perdita della diagnosi di infezione, che aumenta il rischio di trasmissione del virus. I dati provenienti dal Giappone stimano che 1 persona su 3 con COVID-19 non ha sintomi, rendendo il controllo ancora più difficile.

A febbraio, l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato COVID-19 un '"emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale" - dando all'OMS il diritto legale di formulare raccomandazioni su come affrontarlo e (si spera) stimolare finanziamenti e Azione del governo. L'11 marzo 2020, l'OMS ha dichiarato COVID-19 a pandemia, un'epidemia che si è diffusa in diversi paesi o continenti, di solito colpisce un gran numero di persone.

1. Il rischio per le persone con HIV

Non ci sono prove che le persone che vivono con l'HIV controllato corrano un rischio maggiore di contrarre COVID-19 o di ammalarsi molto di chiunque altro abbia la stessa età e la salute generale.. È saggio supporre che le persone che non sono rilevabili nel trattamento o abbiano un livello basso CD4 (meno di 200) può essere a maggior rischio.

2. COVID-19 e farmaci per l'HIV

Sebbene ci siano ricerche che stanno studiando l'uso di farmaci antiretrovirali contro COVID-19, non ci sono prove evidenti che siano efficaci. Non ci sono prove che l'uso di farmaci per l'HIV interromperà l'uso di COVID-19.

  • Deve continuare a prendere il trattamento raccomandato alla stessa dose: NON aumentare il numero di pillole che prendi. Questo non ti aiuterà se acquisisci COVID-19, né ti proteggerà dall'ottenerlo. In effetti, può essere dannoso superare la dose normale.
  • Assicurati di avere 30 giorni di medicina.
  • Non condividere i tuoi farmaci per l'HIV: con qualcuno che ha COVID-19 o è preoccupato di prenderlo.
  • Non ci sono problemi con la fornitura di farmaci per l'HIV: non vi è alcun suggerimento che ci sarà una carenza di farmaci per l'HIV. Laddove le cliniche si rivolgono ai pazienti per consultazioni telefoniche non urgenti, vengono prese misure per garantire che i farmaci per l'uso continuo siano prontamente disponibili; o chiedi a qualcun altro di raccoglierlo per te, come il le società di consegna a domicilio potrebbero non essere in grado di accettare nuove consegne. Non possiamo fornire più di quattro mesi di farmaci per l'HIV contemporaneamente, poiché ciò può avere un impatto sull'offerta.

3. COVID-19, HIV e sistema immunitario

Le persone in trattamento per l'HIV con un buon CD4 e carica virale non rilevabile non sono generalmente considerate a "Sistema immunitario indebolito", come specificato nelle recenti linee guida PHE (16 marzo 2020). fornire consigli specifici per le persone affette da HIV in base alla carica virale e al conteggio dei CD4 man mano che le cose diventano più chiare e le linee guida del governo vengono aggiornate con specifico riferimento all'HIV. Al momento (17 marzo 2020), consultare i consigli forniti nella dichiarazione BHIVA: https://www.bhiva.org/comment-from-BHIVA-and-THT-on-UK-Government-Guidance-on-Social -Distancing

raccomandiamo di seguire PHE "allontanamento il consiglio sociale ”, che non significa necessariamente "Self-isolamento" come nella Guida pubblicata per le persone vulnerabili qui: https://www.gov.uk/government/publications/covid-19 orientação sobre distanciamento social e para pessoas vulneráveis ​​/ orientação sobre distanciamento social para todos no Reino Unido e proteção de idosos e adultos vulneráveis

La distanza fisica riduce l'infezione e la consulenza sta cambiando rapidamente; pertanto, controlla regolarmente i consigli del governo.

4. I nuovi diagnosticati e coloro che stanno iniziando il trattamento

Le persone a cui è stato recentemente diagnosticato l'HIV dovrebbero parlare con i loro consulenti di eventuali preoccupazioni che potrebbero avere sul loro sistema immunitario. Tuttavia, come indicato al precedente punto 3, le persone con una carica virale non rilevabile non sono generalmente considerate con un sistema immunitario indebolito. Il tuo consulente assicurerà che tu sia monitorato in sicurezza.

5. Persone con altre condizioni di salute, come diabete, malattie cardiache o polmonari

In caso di dubbi su problemi di salute diversi dall'HIV e su come possono influenzarti, consultare il sito Web del SSN per gli ultimi consigli (vedere il punto 8) o contattare la clinica, tenendo conto che molti servizi possono avere una capacità ridotta a causa del fatto che il personale è malato, isolato o che aiuta altrove nel SSN.

6. Resta mentalmente e fisicamente sano

Se ottieni COVID-19, più sei in forma, migliore sarà il risultato. Smettere di fumare aiuterà sicuramente, oltre a smettere di svapare (anche se questo è ancora preferibile al fumo - vedi https://www.nhs.uk/smokefree per un consiglio.) Fai esercizi dove e quando puoi, e se necessario. - isolato, puoi trovare suggerimenti di esercizi online su https://www.nhs.uk/livewell.

È normale preoccuparsi - lo sono tutti - e anche prendersi cura della propria salute mentale è importante, con consigli utili in questo articolo: https://www.bbc.co.uk/news/health-51873799

7. Come proteggere te stesso e gli altri da COVID-19

Ci sono informazioni utili su https://www.nhs.uk/conditions/coronavirus-covid-19/

8. Cosa fare se pensi di avere COVID-19

Per prima cosa, dai un'occhiata agli ultimi consigli, su un sito di notizie attendibile, o al servizio sanitario nazionale all'indirizzo https://www.nhs.uk/conditions/coronavirus-covid-19/

Il consiglio è di rimanere a casa se hai:

  • una temperatura elevata: si sente caldo al tatto sul petto o sulla schiena o la temperatura è di 37,8 gradi Celsius o più, se si dispone di un termometro;
  • una nuova tosse continua - questo significa che hai iniziato a tossire ripetutamente.

non andare in un ambulatorio medico, farmacia o ospedale.

voi NON devi contattare 111 per dire che sei a casa.

Puoi accedere ai consigli online all'indirizzo https://111.nhs.uk/covid-19/. Attualmente, il test per il coronavirus non è raccomandato in quanto non è necessario se si è a casa.

Se ritieni di non poter gestire i sintomi a casa, le tue condizioni peggiorano o i sintomi non migliorano dopo 7 giorni, chiama lo 0800 16 2550

Per ulteriori informazioni, contattare Josh all'indirizzo jo@commsbiz.com

Se sei un utente di Natura Acquista con noi

Questo è un lavoro fatto con amore, dedizione, cura e un primo senso di responsabilità! Genera costi e spese!

Sostieni questo link https://www.natura.com.br/?consultoria=claudiosouzaebeleza

E proprio sotto un modulo dove puoi inviarmi un messaggio!

Dona $ 10,00 Dona $ 50,00 Dona $ 100,00

, Blog soropositivo. Org
Se puoi e vuoi, ti preghiamo di aiutare
, Blog soropositivo. Org

E non era entro un "fuso orario di conforto"! Questa è una storia che solo io devo raccontare!

Sono stato il primo individuo, un CPF, non un CNPJ a, tra virgolette, "Slap my face"!

Nonostante tutto quello che ho vissuto, tutto ciò è accaduto in un periodo ancora turbato dal pregiudizio e, sì, c'erano dei prezzi da pagare.

La valuta è sempre stata quella dell'esclusione sociale e ho persino esitato a continuare o no!

Il grande "IT" di tutto ciò è che senza questo lavoro, non mi sarebbe rimasto altro che il tempo libero e certamente non lo sosterrei. Ho bisogno di essere produttivo.

Siamo Borg!

Se non annoiato dalle ore vuote, almeno dal suicidio a causa dell'assoluta mancanza di scopo che la mia vita avrebbe avuto e della terribile impressione di parassitosi che mi avrebbe colpito. Quindi, non potevo smettere.

Ho avuto l'opportunità di realizzare molte cose e, d'altra parte, ho perso diverse opportunità per fare di più, con una portata più profonda e migliore.

Non tutto è come desiderato. Lascia che piova (Guilherme Arantes)!

Ad ogni modo, se hai la possibilità di sostenere, finanziare, anche se solo minimamente questo progetto, ecco i fatti:

, Blog soropositivo. Org
Questo è l'unico blog "Still ON LINE" ad aver ricevuto questo premio e questa consacrazione. Il blog che ha raggiunto lo stesso status era Solidariedaids, di Paulo Giacommini. Sfortunatamente non riesco a trovare il collegamento e la comunicazione questo ed è molto difficile
, Blog soropositivo. Org
Blog unico on line Trattando questo tema per aver ricevuto questo premio dalla giuria accademica

, Blog soropositivo. Org

Letture consigliate su questo blog

Hi! Ragazzi, grazie per essere arrivato così lontano! La tua attenzione e interesse è il nostro più grande interesse, lavoriamo qui, io e Mara, per informarti, facciamo chiarezza in alcuni punti nebulosi di "tutto questo".

Tuttavia, ci mancano risorse finanziarie.

Se ti piace il lavoro, se sei in grado di aiutare e vuoi aiutare, spesso il costo di una sciocca quotidianità per noi farà sicuramente la differenza perché, lo sappiamo, il colibrì, che trasporta acqua sulla punta di il tuo becco farà la differenza nello sforzo di spegnere l'incendio boschivo!

Pensaci!

Di seguito sono riportate alcune risorse per facilitare il supporto!

Suggerimenti di lettura

Hai qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog è meglio con te !!!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto ciò che è in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Cláudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore al giorno per garantire, tra le altre cose, la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate qui Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

WhatsApp WhatsApp Us