Corona Virus E HIV. Ancora nessun motivo di preoccupazione

Immagine predefinita
AIDS Articoli, traduzioni ed edizioni Covid-19
coronavirus e HIV: rappresentanti di professionisti medici che lavorano con l'HIV nel Regno Unito, rilasciato una dichiarazione sul nuovo coronavirus nelle persone che vivono con l'HIV! "Finora, non ci sono prove per determinare se le persone con HIV hanno un rischio maggiore di contrarre il coronavirus o che può avere una malattia grave.

Un po 'di più su Corona Virus e HIV

Il principale fattori di rischio per mortalità per vecchiaia e comorbilità, tra cui malattie renali e diabete. Alcuni gruppi con relativa soppressione immunitaria, come le donne molto giovani e in gravidanza, non sembrano avere un rischio maggiore di complicanze, sebbene i numeri siano molto piccoli. Public Health England raccomanda che i medici essere consapevoli della possibilità di presentazioni atipiche in pazienti immunocompromessi. Questo non è discusso da BHIVA, ma se scopriamo che esiste un rischio maggiore per le persone con HIV, probabilmente influenzerà principalmente le persone con HIV con sistema immunitario più debole, come indicato in un numero di celle CD4 inferiore (sotto 350 - CASI DI AIDS "INSTALLATA"ANCHE). Quanto abbassare il conteggio di CD4 di una persona, è probabile che il rischio aumenti; pertanto, ha senso seguire i consigli generali su come evitare le infezioni. D'altra parte, persone em trattamento ccon un conteggio di CD4 superiore a 500 può avere risultati simili alle persone sieropositive.

lopinavir / ritonavir (Kaletra) Contro Corona Virus

I principali elementi di consiglio per limitare la diffusione di varie infezioni virali (incluso il coronavirus) sono di praticare buone mani e igiene respiratoria, come lavarsi bene le mani per almeno 20 secondi con acqua e sapone, soprattutto prima di toccarsi il viso, prepararsi e mangiare cibo e coprire il naso e la bocca quando si tossisce o si starnutisce nei tessuti o si piega il gomito. Nel frattempo, il governo del Regno Unito ha preso provvedimenti per proteggere le forniture lopinavir / ritonavir (Kaletra)presa in considerazione del suo potenziale trattamento del nuovo coronavirus. Questo farmaco anti-HIV non può più essere "esportato in parallelo". Questo è quando le aziende acquistano farmaci per i pazienti nel Regno Unito e li vendono a un prezzo più alto in un altro paese, il che può causare problemi di approvvigionamento. (Ragazzi, non so se sporco opportunismo o traffico di droga normalizzato e normalizzato !! ”!”) "Questa è una misura precauzionale per proteggere le scorte nel Regno Unito e contribuire a garantire una fornitura ininterrotta di pazienti affetti da HIV nel SSN", afferma il Dipartimento della sanità e dell'assistenza sociale. "Questo fa parte delle nostre misure di buon senso in corso per proteggere i pazienti da potenziali problemi di approvvigionamento causati da COVID-19".

coronavirus

Sono in corso almeno tre studi clinici sull'uso di lopinavir / ritonavir (Kaletra) contro il coronavirus, oltre a due prove che hanno testato darunavir / cobicistat (Rezolsta ou Prezcobix). Tuttavia, alcuni esperti ritengono che altri farmaci, con uno spettro più ampio di attività antivirale, possano avere un maggiore potenziale contro il coronavirus. Il professor George Painter della Emory University ha detto al Biotecnologie naturali: "Probabilmente è un lungo tentativo di reindirizzare i farmaci antiretrovirali contro il coronavirus utilizzando farmaci anti-HIV; questi erano inibitori della proteasi progettati specificamente per l'HIV ". Tradotto al tocco di una scatola da Cláudio Souza il 3 marzo 2020, dall'originale in per ora, nessuna prova per dimostrare che le persone con HIV sono a maggior rischio di coronavirus 2 marzo 2020
Se sei un utente di Natura Acquista con noi

Questo è un lavoro fatto con amore, dedizione, cura e un primo senso di responsabilità! Genera costi e spese!

Sostieni questo link https://www.natura.com.br/?consultoria=claudiosouzaebeleza

E proprio sotto un modulo dove puoi inviarmi un messaggio!

Dona $ 10,00 Dona $ 50,00 Dona $ 100,00

, Blog soropositivo. Org
Se puoi e vuoi, ti preghiamo di aiutare
, Blog soropositivo. Org

E non era entro un "fuso orario di conforto"! Questa è una storia che solo io devo raccontare!

Sono stato il primo individuo, un CPF, non un CNPJ a, tra virgolette, "Slap my face"!

Nonostante tutto quello che ho vissuto, tutto ciò è accaduto in un periodo ancora turbato dal pregiudizio e, sì, c'erano dei prezzi da pagare.

La valuta è sempre stata quella dell'esclusione sociale e ho persino esitato a continuare o no!

Il grande "IT" di tutto ciò è che senza questo lavoro, non mi sarebbe rimasto altro che il tempo libero e certamente non lo sosterrei. Ho bisogno di essere produttivo.

Siamo Borg!

Se non annoiato dalle ore vuote, almeno dal suicidio a causa dell'assoluta mancanza di scopo che la mia vita avrebbe avuto e della terribile impressione di parassitosi che mi avrebbe colpito. Quindi, non potevo smettere.

Ho avuto l'opportunità di realizzare molte cose e, d'altra parte, ho perso diverse opportunità per fare di più, con una portata più profonda e migliore.

Non tutto è come desiderato. Lascia che piova (Guilherme Arantes)!

Ad ogni modo, se hai la possibilità di sostenere, finanziare, anche se solo minimamente questo progetto, ecco i fatti:

, Blog soropositivo. Org
Questo è l'unico blog "Still ON LINE" ad aver ricevuto questo premio e questa consacrazione. Il blog che ha raggiunto lo stesso status era Solidariedaids, di Paulo Giacommini. Sfortunatamente non riesco a trovare il collegamento e la comunicazione questo ed è molto difficile
, Blog soropositivo. Org
Blog unico on line Trattando questo tema per aver ricevuto questo premio dalla giuria accademica

, Blog soropositivo. Org

Letture consigliate su questo blog

Hi! Ragazzi, grazie per essere arrivato così lontano! La tua attenzione e interesse è il nostro più grande interesse, lavoriamo qui, io e Mara, per informarti, facciamo chiarezza in alcuni punti nebulosi di "tutto questo".

Tuttavia, ci mancano risorse finanziarie.

Se ti piace il lavoro, se sei in grado di aiutare e vuoi aiutare, spesso il costo di una sciocca quotidianità per noi farà sicuramente la differenza perché, lo sappiamo, il colibrì, che trasporta acqua sulla punta di il tuo becco farà la differenza nello sforzo di spegnere l'incendio boschivo!

Pensaci!

Di seguito sono riportate alcune risorse per facilitare il supporto!

Suggerimenti di lettura

Hai qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog è meglio con te !!!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto ciò che è in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Cláudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore al giorno per garantire, tra le altre cose, la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate qui Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

WhatsApp WhatsApp Us