Antiretrovirali

Viene visualizzato un blip virale! 41.000! È uguale a tale tempo per contare

Il blipe virale ha portato al fallimento di PreEP
È apparso un blip virale, un aumento improvviso e inaspettato e inaspettato (questo è discutibile) della carica virale, e ora devi spiegare a quella persona serodivergente, che si è fidata così tanto di te e del tuo medico, perché ha dovuto aspettare finestra immunologica, l'incubo di così tanti, per avere in seguito un esame per la presenza dell'HIV. Adesso pensa con me. Ha messo tutta la sua fiducia, tutta la sua razionale fiducia nella cosa PrEP. Riuscirà a essere razionale, autenticamente e autenticamente, Risultati del test HIV? Così tante persone con molto meno motivo non ci riescono. Immagina un "blipado"!

Penso che tu debba pensare a quella persona che si è fidata così tanto di te e del tuo medico No Lance (...) del virus virale

Che situazione! Virgola virale e pregiudizioRicordo che nel mio dramma personale di quei giorni ho detto a Dio: "Signore, se ci sono due croci da portare, che carico entrambi! Non lo so! Parlando la verità, sul serio, davvero serio, Non so se porto due croci! E penso spesso che non ne porto nemmeno uno, vista la facilità con cui è diventata la vita con l'HIV! E nella parte superiore del blog dico che c'è la vita con l'HIV e che la vita con l'HIV è un po 'più facile di prima, ma non è per questo che dovresti mettere la tua stupida faccia al centro di tutto questo e uscire da lì vivendo con l'HIV !

Sì, sì, sì! C'è vita con l'HIV! Ma .... Darei quasi tutto ciò che ho (...) per non avere l'HIV

Lo dico alle persone che ho già l'HIV non perdere la speranza e non sto mentendo: attesto e rimango. Vivere con l'HIV lì!

E DANNI TUTTI!

Se puoi, ed è molto facile farlo, evita di contrarre l'HIV, anche se l'attesa con lui è migliore! Quindi, per favore, fai la cosa giusta, non essere stupido, usa un preservativo! E assicurati. PrEP si combina meglio con i ruoli di un professionista sanitario! Quando usi un preservativo in una relazione sessuale occasionale, o no, e non sembri ipocrita qui, potresti salvarti. Non una condanna a morte. Questo non è il caso. O potrebbe anche essere così, quando la persona, stupida come un giorno, ha preferito "non sapere". Questa cosa, la paura di sapere, è qualcosa che tratterò in un'altra occasione. Ma certo, preferire non sapere è preferire morire, perché quando sei fortunato (...) ti ritrovi a sviluppare un sarkoma di Kaposi, e i medici sapranno sempre cosa dire e fare in questi casi. Tornando, in questa relazione, casual o no, usando un preservativo o un preservativo, finisci per fare qualcosa del genere: I preservativi prevengono l'infezione da HIV e ti aiutano a fare una cosa molto importante: rompi la catena della trasmissione! Ho disegnato, per così dire. Ma voglio scrivere anche io. Nonostante sia sempre più consapevole di ciò che scrivo, sì, ma non molto bene. E sì, oltre il bene !!!

Quando usi un preservativo rompi la catena di trasmissione! E conosco un ragionamento molto meschino, che cerca di discutere con questo:

HO GIÀ L’AIDS, DANNARE QUELLI CHE VENGONO A ME E NON VOGLIO UTILIZZARLO. GIÀ SCOPATO ME! DANNI TUTTI

Non è perché oggi puoi prendere una, due o tre pillole al giorno e che, 25 anni fa, ho dovuto prenderne 40, che diventa giustificabile per te correre quel rischio, sperimentando l'incubo per evitare l'incubo!

PrEP, Preservativi e il mio "Apparent Mismatch" con virale virale

Sono il matto? I disadattati?

Vediamo!

Nota per ora: E se quella ragazza che ti piace non crede che sia una buona idea uscire con un ragazzo con l'HIV? Non sono d'accordo con i suoi pensieri, ma difendo fino alla morte il suo diritto di pensare e dirlo! (è dello scrittore inglese Evelyn Beatrice Hall) Oltre a generi e generi, precetti e precetti, pregiudizi e pregiudizi, lottiamo sempre per noi! Anche in preghiera: ... Prega per i peccatori statunitensi ... Ma ... e se quella persona che ami non pensare che sia una buona idea stare con te, tenendo presente che, piacerti, per lei, non conta molti punti favorevoli quando si tratta di relazionarsi con una persona che vive con l'HIV!

La gente la pensa ancora così! E ce ne sono pochi!

Non penso come lei. E ho già vissuto questa situazione, quella di raccontarla in seguito. Gli dissi perché la persona avesse deciso di dichiararmi e, ciò che fino a quel momento era una relazione cliente contratta, con tutte le precauzioni, divenne una possibile relazione che, in verità, non volevo stabilire. Lo confesso. È stato un grande laboratorio, perché quando ha detto "Ti amo"! e le ho chiesto di parlare, in meno di quattro minuti sapeva già tutto e, tra perplesso e stupito, quando le ho fatto ricordare bene dove e quanto l'ho protetta, ha ricordato bene, ma era completamente male informata . Bene, ha detto che avrebbe dovuto uscire, fare una passeggiata e, come nella musica di Racionais MC, “non sono mai tornata! Immagina uno scenario come questo, con la mia silenziosa e confortevole obbedienza a I = I fino a quando, all'improvviso, non sono più non rilevabile Ma ... Ihhhhhhh (...) Ma ho fatto diversi sondaggi e c'è una percentuale rappresentativa e persone con questa linea di pensiero.

Sondaggi. Nessun valore scientifico, ma grandi espositori

Ho anche registrato il 22% delle risposte a una domanda: cosa diresti o come reagiresti se, dopo un po ', avessi avuto e mantenuto relazioni con una persona che, con l'HIV, te lo diceva solo ora? Il XNUMX% di loro ha detto di si si sentirebbero traditi! E non riesco a trovare un solo pensiero onesto dentro di me che possa obiettare, senza alcun dubbio, alle loro ragioni e comprensioni! E guarda, è inferiore a quella triste percentuale del 33% delle persone che si rifiuta di lavorare a fianco di persone sieropositive, sì! Molto semplicemente, il trentatré percento delle persone sieropositive e interrogative si rifiuta di lavorare a fianco delle persone con HIV! O, testimoniando, "persone così", "con una malattia del genere"! Quando mi ha chiesto supporto per il lavoro scolastico, in questi termini, ho dovuto andare al suo profilo e vedere, meglio, chi e che cosa "consisteva nell'aiutare qualcuno con una" linea e pensieri del genere " . Andiamo
  • Militante di destra che non sa di cosa si tratta
  • Favorevole al test di consumo di droga di sei mesi
  • C'è di più, ma poiché io, una persona con uno spirito forte, ho sentito la nausea, ti risparmierò il rischio di vomito, anche perché "è scomparso" o, come ho detto, "Misteriosamente scomparso", dopo essere stato smascherato da me a me, così?

È triste desiderare qualcuno che non sa perdonare (Renato Russo)

E non sono mai stato in grado di svelare le sue ragioni per questo verso. Ma, a quel tempo, avevo il mio!

Capisci? Non sostengo determinate linee di pensiero e, punto numero uno, non provo a cambiare le tue opinioni, non apparentemente. Ma faccio la mia mezza dozzina di procedure lì. risolvono? Dimmi, perché se c'è una cosa che ho imparato e che ho imparato un po 'di più ogni giorno, è quello che la gente pensa davvero, sì! La gente! Esseri umani, umanoidi direi, con coscienza, ragione e sentimenti! Piacevole o no, se ci pensate, lo vedrete "Non ne vale la pena per loro"

Vedi, anche se ho l'HIV, sono una persona come le altre! Né sopra né sotto molte lezioni

E per dire tutto, non sono sempre stata una brava persona. È un suo pregiudizio? Forse! Ma lei non la vede così e ti pensa in un labirinto di vetro. Ce n'era uno nel Play Center, quello che si chiudeva. Ho sentito che riaprirà! Ma non ne so nulla! Il mio interesse per i parchi di divertimento era zero. Bene allora Mi sono perso lì per circa 5 minuti, niente ha risolto il mio problema e il costo della mia sofferenza è iniziato con un pugno nel bicchiere. In effetti, un pugno nel vuoto, perché non c'era nulla da colpire. Quando, in quel lugubre pomeriggio, vidi il test di conferma a conferma del precedente, mi sentii così:

Impotente, sconfitto, senza speranza, con una paura mai vissuta prima, ero di nuovo all'interno del labirinto di vetro

Disorientato, mi sono girato da una parte, che non ha più importanza, ho cercato di fare un passo e ho trovato la mia faccia nel bicchiere. Ho risposto! Se il vetro ha sentito il colpo, non ha mostrato, la mia mano era a brandelli. Impotente, incapace e sconfitto, mi vedo ora, proprio come nel momento in cui mi sono trovato sieropositivo. Mi sono rotto dentro. Pensa a un castello, 1250 stanze, dieci piani, bombe, cucine e immagina le pareti esterne lì, molto forti e dentro, tutto crollando. È così che mi sono spaventato, ho urlato, preso a calci e pianto.

Poi mi sono seduto lì. Non c'era niente che potessi fare

Avevano già notato la mia disperazione e un dipendente, educatamente codardo sui segreti della marmotta, mi portò fuori. Pensa così. Ottenere l'HIV, convivere con l'AIDS è molto simile a questo labirinto di vetro. In alcuni punti, solo specchi. Vuoi vedere un'offerta? Una cosa difficile da affrontare, guarda questo, fai clic con il pulsante destro del mouse, invialo a un'altra scheda o scheda. Fai una passeggiata laggiù e poi vieni qui e dimmi che vale la pena rischiare. Dai un'occhiata:

Puoi fare clic e spostarti a piacimento! Ci sono circa venti pagine all'interno di QUESTO LINK QUI SOTTO

Quali sono le malattie opportunistiche correlate all'AIDS?
Mi piacerebbe poter avere un flipper a casa. Ce n'era uno da Williams: "Jungle Lord". O quell'altro Golden Rush elettromeccanico! Ai ai !!!!

Tornando a PrEP e viral blipe chiedo:

Un po 'di più a riguardo: cosa succede se si desidera avere un figlio o una figlia, in modo "convenzionale"? Per quanto io guardi questo, PreP, che non è altro che un acronimo diverso per ART, terapia antiretrovirale che chiedo, come mia zia Geny?

E cosa prende Maria?

L'eterna domanda ...
La gente dice che è sicuro che non ci sono quasi rischi. Ma hai notato che ho messo un "quasi" non ci sono rischi? È un'altra linea in cui il quasi, a volte, non parte.
L'aspettativa di vita con l'HIV è l'aspettativa di vita normale
Ma ci sono momenti in mezzo a tutto ciò ... Alla fine di questo testo, ho esposto la mia storia medica. In alcuni momenti della mia tumultuosa relazione con mio padre, "Riposa in pace", Gli ho detto, forse per provare a spiegare qualcosa. Ma papà, l'ho quasi fatto. E l'eterna risposta: è il filo (...), ma il "quasi" non è partito.

Sì, il quasi, il quasi sfortunato

Per la vecchia Souza, era quasi, per così dire, quasi un'entità. E un'entità con poteri multi-astronomici, in grado di determinare le destinazioni !!! Sembra buono ... Tornando al tema, quando c'è quasi, c'è incertezza. E dove c'è incertezza.... Mi sono ricordato qui, il primo paragrafo di un libro: "Ninja". Il testo inizia così:

Nell'oscurità c'è la morte.

Ho sentito un tale freddo che ho rinunciato a leggere!

Questa è la vita con l'HIV, una grande incertezza a meno di 10 M da me è Mara che guarda la TV! In effetti si è già addormentata e, tra poco, verso le 17:15, la sveglierò! Chi può garantirmi che in 5 minuti non avrà alcun disagio in qualche modo, legato all'HIV o meno, e tutti i nostri piani, i nostri sogni, desideri, aspirazioni, speranze saranno ancora lì, già irrealizzabili.

SÌ è vero: c'è la vita con l'HIV! Ma vale la pena evitarlo e il modo migliore è usare un preservativo

Parlando chiaramente, quello che fai con PrEP è riempire ** questi ragazzi di soldi senza una buona ragione. A seconda di loro, 7 miliardi di persone dovrebbero prendere due pillole al giorno, a $ 1,00 ciascuna, $ 2,00 al giorno, moltiplicate per sette miliardi!
Per un pugno di dollari
Adoro il Bang-Bang italiano! Il suono dei proiettili che rimbalzano, quei sudici ragazzi, senza fare la doccia per 18 mesi, con due rivoltelle sui fianchi, ognuna di queste armi in grado di sparare indefinitamente. Credo di aver contato circa 30 colpi di un singolo personaggio senza una sola fermata per ricaricare le armi, con munizioni inesauribili !!! Una fattura di $ 1,00 Un enorme AUÊ! Un importo di quattordici miliardi di dollari al giorno. Vuoi creare un altro contenitore? Fallo proprio lì, perché mi sono stancato, perché è stato il bang bang italiano che mi ha dato questa epifania! Ma PENSI CON ME. Seguimi! È molto più saggio, è molto più saggio, è molto più coerente usare un preservativo! Qui ho una videocassetta, che devo ripristinare, che registra il mio primo colpo morale devastante e umiliante, in questa lotta in cui a malapena sapevo qualcosa. Stavo per diventare un ragazzo poster per il libro Stories of Courage, totalmente impreparato a quello che avrei fatto e, nella mia prima affermazione, l'ho chiarito, chiarissimo, in un bianco totalmente radioso che era semplicemente impossibile, che non potevo assicurare che fosse incontrollabile. fermare il sesso per mettere il preservativo.
Drª Vera Paiva di NEPAIDS
La Dott.ssa Vera Paiva, di NEPAIDS, è una delle figure sanitarie più rispettabili che lavora, combatte, non sempre vince, ma scrive la storia della sua vita, della sua lotta, come professionista della salute, nella lotta contro l'AIDS! Quando ho finito il mio discorso, stupido, dico di sfuggita, ha guardato la telecamera, mi ha guardato e mi ha fatto un cattivo esempio. Umiliazione in piazza! Lei disse:
- "È esattamente questa linea di pensiero che dobbiamo rimuovere dalle menti dei nostri giovani"!
Hai mai visto un pomodoro secco? Penso di si. Quello che non hai visto è stato il processo di essiccazione del pomodoro in tempo reale, perdendo goccia a goccia d'acqua a 50.000 fotogrammi al secondo! Bene, è stato così, così, che sono stato trafficato per la prima volta!

Dott. Vera, nessuna lamentela. La signora aveva ragione, lo è ancora e lo sarà sempre.

Accetta questo breve testo come ringraziamento. Sei stata una delle prime persone a mettere, nella mia mente, l'idea di responsabilità che mi sono preso quando mi sono registrato, a Brasnic, nel dominio "soropositivo.org". E ti ringrazio pubblicamente per quello. Tornando al dannato PrEP e al preservativo, devo fare eco alla Drª Vera Paiva! È praticamente possibile convincere una ragazza, una bambina di 15 anni (È UN BAMBINO SÌ! E CHE COSA È PEGGIORE, È UN BAMBINO CHE FA UN BAMBINO, DIAVOLI), usare un preservativo ogni volta. Perché da una relazione all'altra, un bambino con un dispositivo erettile e un bambino con un dispositivo con ricettacolo e proprietà dell'incubatore iniziano a "pensare" e, con entusiasmo parlando, dopo otto settimane, A e B iniziano a vedersi come persone simpatiche e simpatiche, "CHE NON LO AVREBBE", abbassa la guardia e fermati, silenziosamente e tacitamente con l'uso del preservativo e, ehi, chi vede la faccia non vedo l'AIDS"!
Abitudini sinistre da parte mia ho già l'AIDS
Io conto. Per essere un DJ e vivere con la necessità di contare i tempi musicali, i dannati BPM e le barre. D'altra parte, forse perché due volte sono stato un senzatetto, provo una maggiore empatia per coloro che soffrono e non è insolito per me avvicinarmi a una persona con l'obiettivo e almeno capire come ci sia arrivato. Questo non dà sempre buoni risultati e se non vengo battuto in una piazza pubblica, è certamente per pietà, dato che non sono nemmeno in grado di difendermi efficacemente. L'altro giorno ho visto una ragazza, uno di questi bambini che fanno bambini. Mi si è davvero avvicinata e mi ha chiesto di comprarle un sandwich. Ho chiesto: dove hai intenzione di mangiare? Ecco, ha detto. - Ho ordinato il panino e ho chiesto il suo nome, ha detto uno, non importa, perché potrebbe essere falso e l'ho modificato. - "Quanti mesi sei"? - "Beh, potrebbe essere peggio, potresti aver contratto l'HIV"! E ha modificato, senza esitazione!
Ho già l'AIDS.
Accidenti sei imbecille! Un'altra eccellente occasione per rimanere nel silenzio perduto! Volevo che il pianeta si aprisse e mi inghiottisse in quel momento infelice. Perché, con seicentomila diavoli, ho dovuto aprire la bocca? Ho pagato il conto, ho chiesto se potevo fare qualcosa di più per lei, ha modificato. Due re posso comprare una pietra. Ho pensato per qualche istante e ho pensato a mia figlia, persa nella crepa, ho guardato la ragazza senza nome e senza speranza e ho detto: CHE, non posso farcela contro di te, mi dispiace. E me ne sono andato, a pancia piena, ho mentito vuoto, operando con il pilota automatico. Non molto tempo fa ho avuto un'influenza virale! La mia carica virale è arrivata 41.
Potrebbe essere arrivato 41000 o potrebbe essere tuo con 410.000!
Supponiamo che io fossi una persona libera, che non ero sposata con nessuno e che stavo avendo un rapporto di appuntamenti colorato con una persona che crede che la non rilevabilità equivale alla non trasferibilità, che faccia dovrei guardare ora e dire "caro Ho bisogno che tu abbia un test HIV ”

In che senso?

In che modo? lei avrebbe detto. Non eri non trasferibile, cosa è successo comunque?

Ai tempi dei nervi avrei dovuto spiegarle, nessun bambino non ero non trasferibile ero non rilevabile e non rilevabile non è trasferibile!
È successo qualcosa
È successo qualcosa, ho avuto un'influenza virale, non lo so !!!!!!! Tutto quello che so è che, al momento del test, erano 41.000! Qualcosa del genere:

"Huston! Abbiamo un problema ”!

Ho paura di dirlo, ma non dire che sarebbe irresponsabile (...). In quel lasso di tempo, di cui non abbiamo idea di quanto tempo fosse davvero, non sapevamo che non avevo una carica non rilevabile e ora potresti aver contratto l'HIV. Conosci quella faccia che ti ha sempre guardato con amore, affetto, ammirazione, passione, non solo per te, ma per il modo in cui combatti per la vita, qualcosa di così bello da risvegliare il desiderio in esso. Il desiderio di stare con te. In meno di 5 minuti (visto che sono un ottimista) l'ammirazione e il rispetto si sono trasformati in furia, paura e rabbia? Non ti vedrà come una sordida / sordida? Il preservativo lo risolve molto bene e, se si rompe, nel 99% dei casi, sarebbe stato dovuto a un uso improprio e non alla negligenza e all'intemperanza! Vedo tra il pubblico chi alza la mano e conosco già la domanda. Sì, ho fatto sesso senza preservativo! Ed è stato con così tante donne che non ci crederesti e, sì, ha dato la logica: ho contratto l'HIV.
Dopodiché, anche se in ritardo, uso sempre un preservativo con Mara.
Poiché non c'è nessun altro. Il cerchio è protetto. Prima di decidere di vivere con Mara, ho fatto una cazzata, ma questo, per trasmettere l'HIV a qualcuno, consapevolmente, non l'ho fatto. Rabbia sì perché eri colui che ha tradito due volte! Inizialmente le hai detto che eri in trattamento stabile e che la tua carica virale non è stata rilevabile per più di sei mesi. In pratica, ciò significa che, al massimo, in due test, fino a circa 159 e, non è possibile trovare un numero maggiore di virus rispetto a quello rilevabile. In Brasile, questo limite è inferiore a 41, ma questa cosa è molto più complicata. Bene, la mia storia dimostra che avevo due meningiti. I medici attenti come quelli della Casa da AIDS, giustamente eseguiti ed estinti nel valzer ballato da Alckmin e Dória, oggi abbiamo SEAP, non hanno fatto ulteriori passi e ho dovuto cercare una clinica neurologica che mi chiedesse alcuni test che spiegherò di seguito. Subito dopo la seconda meningite sono andato alla clinica già menzionata, a causa della mia assicurazione sanitaria e ha chiesto l'ovvio, la carica virale di CSF cerebrospinale, siero di sangue e sperma. I risultati?:
  • Non rilevabile nel siero del sangue
  • Nel liquido cerebrospinale il conteggio era così alto che solo a pensarci mi fa congelare il midollo osseo
  • E c'era un buon gruppo di spermatozoi. Ed era un gruppo capace, davvero, capace di contaminare una donna.
Vulnerabilità femminile di AA
Nota, le donne sono dieci volte più vulnerabili all'infezione da HIV e parlo qui di relazioni eterosessuali, poiché ci sono un buon numero di persone che si prendono cura di tutto il resto. E eri, per così dire, impegnato in una sessualità stigmatizzata, libera e responsabile, perché, come dice il libretto A, il libretto B e la lettera C, potresti vivere così e la ragazza, citando Marisa ... E cosa non facciamo per amore, vero?? Ti dico cosa fai per amore: non rilevabile o no, usi un preservativo, perché c'è ancora un elenco infinito di cose a cui dovresti prestare attenzione in nome del tuo ombelico! E guarda, per i prossimi trenta giorni questa ragazza perderà notti di sonno aspettando la finestra immunitaria, perché non c'è niente che puoi dirle che sia affidabile!
Dopo tutto .... Tu eri "non" rilevabile e quindi non trasferibile.
E ora, proprio ora, tutto ciò che le resta è contare i minuti fino alla fine della finestra immunitaria. Che bel pezzo di merda che hai fatto, giusto? Parti di questi testi sono le mie lezioni basate su tutto ciò che imparo lentamente, rileggendo, traducendo e rivedendo i testi Aidsmap , Il Corpo, POZ e altro ancora
Ma gran parte di ciò si basa su ciò che ho imparato dalla vita, dandomi percosse e, altre volte, mostrandomi le conseguenze degli errori altrui. Non commettere errori. PrEP non è l'opzione migliore

Se hai bisogno di parlare e non riesci a trovare me o Beto Volpe, questa è un'opzione molto più equilibrata, Beto, puoi anche inviare il tuo messaggio. Forse posso prendere un po 'di tempo. Controllo i messaggi a mezzogiorno, poco dopo, in effetti, alle 20:00.
Sta diventando sempre più difficile per me, tutta questa faccenda, scrivere.
E finisco per aver bisogno di un intervallo tra un paragrafo e l'altro.

Ma assicurati di una cosa che ho imparato:

Tempo e pazienza risolvono praticamente tutto!
----------------------------



Vita privata Quando invii questo messaggio, è implicito che hai letto e accettato le nostre politiche sulla privacy e sulla gestione dei dati [/ accettazione]

Letture consigliate su questo blog

Suggerimenti di lettura

Hi! La tua opinione è sempre importante. hai qualcosa da dire? È qui! Domande? Possiamo iniziare qui!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

Hai bisogno di chattare? Cerco di essere qui al momento in cui ho mostrato. Se non rispondo, era perché non potevo. Una cosa di cui puoi essere sicuro. Finisco sempre per rispondere
%d Bloggers come questo: