Articoli, traduzioni ed edizioni AIDS Coronavirus Brasile Covid-19

coronavirus

Informazioni preliminari sul coronavirus dell'Organizzazione mondiale della sanità
Non c'è motivo di allarmarsi. Ma l'ingestione, come il brodo di pollo, non fa male a nessuno

Coronavirus secondo l'OMS

Conosco tanto il Coronavirus quanto la maggior parte di voi, che mi rende così gentile da leggere ciò che scrivo, traduco e così via.

E sembra saggio cercare informazioni per te che, in un modo o nell'altro, ti fidi di me. È mio dovere, ripensandoci. Quindi, ho appena letto sul sito Web dell'OMS ciò che è incollato, già tradotto.

Anche se una cosa non è collegata a un'altra, posso dire che avevo più polmonite di quanto vorrei ricordare, fino a quando non ho sentito la mia vecchia malattia infettiva (non uccidermi Sig) e ho ottenuto il vaccino contro la polmonite. E da allora ho perso il conto di quante polmoniti ci sono NON HO AVUTO

Che cosa è o coronavirus?

I coronavirus sono una vasta famiglia di virus che causano malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi, come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

I coronavirus sono una vasta famiglia di virus che causano malattie che vanno dal comune raffreddore a malattie più gravi, come la sindrome respiratoria mediorientale (MERS) e la sindrome respiratoria acuta grave (SARS).

Gli esseri umani possono essere infettati da un nuovo coronavirus di origine animale?

Indagini dettagliate hanno scoperto che SARS-CoV è stato trasmesso da gatti civili agli umani in Cina nel 2002 e MERS-CoV da cammelli dromedari agli umani in Arabia Saudita nel 2012. Numerosi coronavirus noti circolano in animali che non hanno ancora infettato esseri umani. Poiché la sorveglianza migliora in tutto il mondo, è probabile che vengano identificati più coronavirus.

Quali sono i sintomi di una persona infetta da un coronavirus?

Dipende dal virus, ma i segni comuni includono sintomi respiratori, febbre, tosse, respiro corto e difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l'infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino morte.

I coronavirus possono essere trasmessi da persona a persona?

Sì, alcuni coronavirus possono essere trasmessi da persona a persona, di solito dopo uno stretto contatto con un paziente infetto, ad esempio in un posto di lavoro domestico o in un centro sanitario.

Esiste un vaccino per un nuovo coronavirus?

Quando una malattia è nuova, non esiste un vaccino fino a quando non ne viene sviluppato uno. Potrebbero essere necessari diversi anni per sviluppare un nuovo vaccino.

Esiste un trattamento per un nuovo coronavirus?

Non esiste un trattamento specifico per la malattia causata da un nuovo coronavirus. Tuttavia, molti dei sintomi possono essere trattati e, pertanto, il trattamento si basa sulle condizioni cliniche del paziente. Inoltre, le cure di supporto per le persone infette possono essere altamente efficaci.

Cosa posso fare per proteggermi?

Le raccomandazioni standard per ridurre l'esposizione e la trasmissione di una serie di malattie comprendono il mantenimento di base dell'igiene delle mani e delle vie respiratorie, pratiche alimentari sicure ed evitare il contatto ravvicinato, quando possibile, con chiunque mostri sintomi di malattie respiratorie, come tosse e starnuti.

Gli operatori sanitari sono a rischio di un nuovo coronavirus?

Sì, possono esserlo, perché gli operatori sanitari contattano i pazienti più spesso del grande pubblico. L'OMS raccomanda che gli operatori sanitari si applichino costantemente prevenzione e controllo delle infezioni misure di.

Quali raccomandazioni dell'OMS per i paesi?

L'OMS incoraggia tutti i paesi a migliorare la loro sorveglianza per le infezioni respiratorie acute gravi (SARI), a rivedere attentamente eventuali schemi insoliti di casi di SARI o polmonite e a comunicare all'OMS qualsiasi caso sospetto o confermato di infezione da un nuovo coronavirus.

I paesi sono incoraggiati a continuare a rafforzare la loro preparazione alle emergenze sanitarie, in conformità con i regolamenti sanitari internazionali (2005).

Ne parli con il medico. Prendo regolarmente il vaccino antigoccia, così come Mara e, in passato, D. Neide (RIP).

E nemmeno l'influenza da allora! C'è molto reticolo sui vaccini e, capisci:

Se hai bisogno di parlare e non riesci a trovare me o Beto Volpe, questa è un'opzione molto più equilibrata, Beto, puoi anche inviare il tuo messaggio. Forse posso prendere un po 'di tempo. Controllo i messaggi a mezzogiorno, poco dopo, in effetti, alle 20:00.
Sta diventando sempre più difficile per me, tutta questa faccenda, scrivere.
E finisco per aver bisogno di un intervallo tra un paragrafo e l'altro.

Ma assicurati di una cosa che ho imparato:

Tempo e pazienza risolvono praticamente tutto!
----------------------------



Vita privata Quando invii questo messaggio, è implicito che hai letto e accettato le nostre politiche sulla privacy e sulla gestione dei dati [/ accettazione]

Letture consigliate su questo blog

Suggerimenti di lettura

Hi! La tua opinione è sempre importante. hai qualcosa da dire? È qui! Domande? Possiamo iniziare qui!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

Hai bisogno di chattare? Cerco di essere qui al momento in cui ho mostrato. Se non rispondo, era perché non potevo. Una cosa di cui puoi essere sicuro. Finisco sempre per rispondere
%d Bloggers come questo: