Messaggio di speranza per il 2020 Pituca e Lobo Minha

Immagine predefinita
Articoli, traduzioni ed edizioni CD4 Che cosa è CD4
Pituca e Lobo erano amici lontani, ognuno di un genere diverso, sebbene Pets, mi hanno insegnato molto, ognuno a modo suo, con il mio modo molto diverso di discernere a 23/24 e 38. E, naturalmente, con tutto quello che ho imparato, quasi ogni anno, con la pazienza e il girovagare di questi due amici ...

... Pituca e Lobo

Una breve introduzione questo testo è originale dell'anno duemila di maggio, quando ero nella fase finale del "creare e assemblare quello, una specie di" Frankenstein ", che stavo creando come la prima versione appetibile, secondo i miei ambigui concetti grafici, che tu Puoi vedere questa foto.
Soropositivo.Org
Cliccando sull'immagine si aprirà un link che mostra, in un'altra scheda, l'intera storia grafica di Blog che è nata prima che ci fossero blog !!!
Stavo attualmente conducendo il POLSINO TEUTONICO come se sapessi come fare altrimenti) qualcosa chiamato "mailing list di posta elettronica" che, in breve, era il social network di quel tempo, proprio come ICQ allora, era l'APP di oggi! ICQ che, a passi da gigante, perdendo la sua lista di contatti giornalieri e la disperata ricerca successiva, Mara ed io abbiamo sempre trovato il modo di ritrovarci! Maktub. La mia proposta è quella di raccontare due storie, separate l'una dall'altra per più di quindici anni, ripubblicando un testo dalla sua prima pubblicazione, alcuni di noi a parte "quasi vent'anni".

L'obiettivo finale di questa proposta è delineato nella mia mente. Parla del mio cane e del mio cane!

Ma la strada per lei non è ancora stata percorsa. Il percorso passa attraverso la mia rilettura, alcune correzioni ortografiche perché, per la verità, in quei tempi tutto era così urgente per me, tutto era così spaventoso che non mi importava della fedeltà ortografica del testo; cara correzione, sentivo, sarebbe stato un certo ritardo che avrebbe minato la possibilità di un altro messaggio, anche prima che io incontrassi la fine, la fine terrificante, la fine triste e angosciamente attesa! Quella "cosa" nelle nostre vite è stata così spaventosa che Mara e io abbiamo deciso di non avere un figlio o una figlia, o i bambini, perché il rischio di portare un bambino con HIV, potenzialmente orfano. Avevamo torto, forse questo bambino era un ragazzo o una ragazza oggi, ciò che conta, ed eravamo ancora più felici, nonostante alcune code qui !!! Cose d'amore!

Amare è mostrare vivere Pituca e il lupo lo ha fatto, in un modo diverso e complesso!

Espandi i messaggi
  • Claudio il Celerado

25 maggio 2000

Sono tornato Nonostante tutto sono tornato. Migliore? Forse. Sopravvivere (...) Una piccola truffa finanziaria e sono andato in rovina, nessuna notizia Questa non è la prima volta e certamente e sfortunatamente non dovrebbe essere l'ultima volta! Il mio vida è una ricostruzione di rovine. Ciò che mi ha veramente turbato è stato il mio cagnolino Pituca. Fa male.

Quel piccolo ciuffo di peli poco più di due chili, il mio cagnolino, è lì nella sua casetta.

Molto triste, triste, accartocciato, insensato, avvolto intorno a lei con un dolore inconoscibile nei suoi occhi. Nella sua innocenza canina, non capisce perché il dolore, la malattia della sofferenza. Fino a un altro giorno era felice, saltando e abbaiando tutto il giorno, e anche al mattino presto, quindi era spesso difficile sopportare senza doverla sgridare.

Pituca, vai a letto !!!

E lei non sarebbe andata. Oggi ho passato ore a chiamarla vicino a me e lei non sarebbe venuta ... ... Ai suoi occhi, ho visto il motivo: la stiamo curando il più possibile. Ma temo per la tua fortuna, che do a Dio, oltre al veterinario. Ho una terribile debolezza emotiva per queste piccole creature che ancora pagano le pesanti tasse sulla propria evoluzione. Dal fragile atomo fissibile e apoliticamente distruttivo alla luminosità spirituale è una lunga strada ... ma potrei dire sciocchezze ... Quello che so è che li amo come piccole creature di Dio. Ed è quello che sono, in breve, UN ALTRO DI TUTTI Creature di Dio, che mi porta in un'altra epoca, con una decisione difficile! La prima decisione difficile per me tra il cane e il cane è stata dura! Io ... non farò del bene!

(1985/1986) The Dogman!

Ma Pituca, così malato, mi ha portato il ricordo di un vecchio compagno, che per mancanza di creatività ho chiamato il Lupo. Il mio grosso cane grande! Il bandito era di buone dimensioni. Mangiava come una draga era abbastanza grande da spaventare la gente! E, con mia risata e rammarico, è stato molto contento di vederli correre! 😂😂😂 ride, non li ho mai presi. 😂😂😂 ... Corse il bastardo, sempre allo scopo di spaventare, non catturare.

Era un buon amico. E un grande sarrista.

E il mondo non è affabile con grandi creature, mascalzoni e sarrist!

A quei tempi, lo sciocco qui era ancora un DJ che ha passato poco nelle prime ore della notte di San Paolo guadagnando poco e tornando a casa solo dopo i primi raggi di sole era lui, Wolf, che mi ha accolto.

Stavo salendo la strada pre-comatosa verso la casa

Ricordi Dino di Bedrock? Ho saltato il muro e ho corso per tutta la strada, a circa 500 metri fino a quando mi avvicini a me, e leccami, mordimi come qualcuno che chiede affetto, attenzione affetto e ha detto: Benvenuto, ridiamo! Corro dietro ad alcune ragazze, scappano e tu ridi, Pippo! Mara ha riso molto qui! Non andare a dormire ora. Ma ero in stato pre-comatoso e mi mancava molto la sua cagna! Il suo colore erano quei colori del cane che non sono definiti a parole, perché "il giallo è killable"! È stato quindi il primo messaggio di marketing per i retriver Gold (...).

Il lupo era abbastanza forte.

E questa cattiva abitudine di correre dietro alle persone era problematica, non avrei mai potuto chiarirlo. E non potrei mai batterlo sul salto in alto. Il bastardo trovava sempre un modo per liberarsi dal colletto notturno, o Teresa no, forse di proposito! E quella testardaggine le è costata la vita. Qualcuno con un cuore duro come la roccia ha avuto il coraggio di avvelenarlo.

Ah! Se fossi morto presto!

Ma no, era forte e voleva così tanto da vivere. E così combattuto un coraggioso! Dopotutto, era il mio cane! Giorno dopo giorno il veterinario e io abbiamo fatto ciò che la scienza poteva fare. Chilogrammi di aminofillina e altri farmaci per alleviare la sua difficoltà respiratoria. Il veterinario mi ha spiegato che il veleno aveva causato un infarto. E dopo, l'attacco di cuore ha causato una perdita di fluido nei polmoni del povero, un ictus plurale, che ho finito per soffrire il 21/12/2005, episodio del mio primo (...) embolia polmonare!

C'è vita

Ansimando, giorno dopo giorno, non si nutriva più e soffriva, giorno dopo giorno. Ventotto giorni dopo la divinità ha avuto successo giorni e la pietà alla fine ha superato il mio egoismo e ha convinto la mia coscienza che nulla, davvero nulla, poteva essere fatto oltre quel punto, per generare vita senza soffrire che la creatura non poteva capire il perché. tutto questo e gli ho ordinato di essere sacrificato. Erano tempi difficili, e non ero esattamente un noto DJ e, quando noto, sono stato valutato male a causa delle tende allestite da Teresa, porta della discoteca dopo la porta della discoteca, letto lavoro perso dopo lavoro perso e il mio reddito era pietoso!
Furetto Trite
Per non farlo camminare, l'ho portato in un carrinho dal veterinario. So che potresti anche piangere e pensare di smettere di leggere il testo. Vai avanti, penso che ne varrà la pena! E se non lo fai, le mie lacrime 😢 qui ora saranno state vane 😭 Molto più magro, gli occhi tristi lo consegnarono alla mano del veterinario. In questo momento, mi sembra, previde ciò che sarebbe accaduto, e forse una mia delusione mi guardò con un misto di amicizia e tristezza che solo i cani possono fare. Non è durato un minuto. Non l'ho visto sacrificato, e non avrei resistito, è vero (sto piangendo qui) ma il veterinario ha detto che non avrebbe provato nulla e, onestamente, preferisco credere che fosse così! Ma ho ancora il dolore di non sapere se ho agito correttamente. Penso sempre che forse solo forse, Se aspettassi un altro giorno, potrei avere una sorpresa. Ma non potevo aspettare questo giorno e non saprò mai cosa sarebbe stato se non fosse stato perché appartiene al futuro del passato di Dio e non devo più mettere in discussione il passato.
(2001)
Oggi ho con me il piccolo Pituca, un nome che Elisangela) ha scelto, con poco più di tre sterline che soffrono di parvovirus.
Sto cominciando a provare una vera avversione per i virus e i loro folli omicidi.
Virus sciocchi, HIV, virus, influenza, tutti ... Manca solo il "virus patso ”! Capisco la necessità della loro esistenza nel mondo, ma il modo in cui torturano il loro ospite mi fa venire la nausea. Ma oltre a questi, che sono incoscienti, ci sono altri virus molto grandi e molto lucidi che sono in grado di avvelenare un cane….
Mi stanno prendendo in giro! Lasciami P ********
Questa capacità umana di distruggere, uccidere, ingannare, corrompere, distruggere, torturare mi stanca. Noi come uomini facciamo questo agli animali e molto peggio a noi stessi uomini. Avveleniamo i nostri figli con assurdi concetti di separatismo che li fanno crescere pensando che ...
  • ... Non va bene perché è così.
  • Non va bene perché è cotto.
  • E l'altro perché è così e cotto.
  • O ancora, così,
  • o arrosto, arrosto ...
Avveleniamo i nostri figli e in seguito conquistano il mondo segregandoci; perché siamo già vecchi e non serviamo più, perché siamo così vecchi mezzi, un po 'arrostiti e obsoleti. E poi vogliamo lamentarci. Ingratitudine, dicono padri e madri.
Assurdità, attesto. E niente è peggio della stupidità cronica.
Mi sono perso nel contesto. Volevo parlare di Pituca, lì, malato, schiacciato, e ho finito per fare un requiem a un amico lontano e ribellarci contro di noi con i nostri vizi di istruzione. Delusioni malate, penso, dal momento che la dannata febbre non mi lascerà andare con la polmonite malata che mi affligge ...

Tra Pituca, il Lupo e noi, non ci sono differenze in eccesso se li prendiamo come Creature di Dio tutti noi!

Il diritto alla vita è nostro. Dio ha creato l'universo per tutti noi. Senza eccezioni. Siamo noi, con il nostro egoismo, con la nostra vanità, con la nostra avidità e il nostro orgoglio a rendere la nostra vita un inferno senza precedenti…. Differenziamo tutto da tutto, per niente. E nonostante le grandi campagne di ipocrisia, continuiamo a differenziare il blu dal colore della zucca solo perché il blu è nel cielo…. Giusto?
Io non la penso così.
Ma quello che penso non ha molta importanza, giusto? Sono solo un corriere di HIV cercando di convincere la gente dopo un sacco di leccate!…. E io ... ho portato Pituca dal veterinario e lei mi ha spiegato il caso e mi ha detto che era fatale, perché avrebbe avuto fame, avrebbe mangiato e le avrebbe fatto avere violenti crampi intestinali e allo stomaco e sanguinare. Secondo il veterinario, è stato un caso di sacrificio.
No, no e no! (Amy Winehouse)
Le dissi un clamoroso NO e le chiesi se non c'era soluzione e lei disse di no. Insisto e mi ha spiegato che c'era una piccola possibilità. Tagliare il cibo per un periodo da sette a dieci giorni, ma questa è stata una grande ingiustizia per l'animale che l'egoismo.

😡 L'egoismo mi ha portato a ucciderne uno, ho pensato 😡

Lo ringraziai, andai in farmacia. Il tempo in cui ho prestato servizio presso la CRTA-A di Antonio Carlos Street mi ha insegnato alcune cose. Sono uscito con un pacchetto di dieci provette saline da 1 litro, era eccessivo!
Ma avevo un piano.
Siamo arrivati, io e Pituca, l'ho messa nel posto più comodo che avevo da offrire e non dovendo spostarla ad ogni procedura, rasandomi i capelli sulla schiena e trovando la vena. Sembrava che sapesse di cosa stavo parlando e facendo. “Pitu ... calmati, ti farà male, ma è stato per il tuo bene. Farà male (Caino ...). E ho preso la sua vena per la prima volta. E rimasi lì con il tubo IV sopra di esso finché non fu finito. A metà strada, poveretta, si incazzò dappertutto. Ho guardato attraverso tutto ciò e non c'era sangue. Bravo Pitu! I tuoi reni stanno funzionando! Come se sapesse quali sarebbero stati i suoi reni. Mi guardò con una faccia triste, che sicuramente non la rallegrò. Quando il tubo si stava esaurendo, si incazzò di nuovo!
Dodici ore dopo, anche l'impronta della seconda vena era accurata. E di nuovo ha urinato!
Il suo cibo era stato tagliato per 24 ore e non mostrava segni di disidratazione. Gli occhi umidi (lacrime) anche la bocca e il muso. L'ho riparata dal sole, ovviamente e non per troppo tempo, a casa c'era un'atmosfera di tristezza e un grande silenzio.
Ma l'ottavo giorno senza mangiare abbaiò così tanto che ci svegliammo.
Era allegro, felice, gonfiabile. I suoi talloni indicavano il luogo della sua razione E spaventato, le ho dato una pallina di cibo che è stata divorata in tre millesimi di secondo. Ho aspettato 30 minuti senza vomitare, ho rischiato due, e così ho continuato, aumentando gradualmente la quantità di cibo ogni trenta minuti. "Puntamento". Mi separai da Elisangela, la mia vita non aveva futuro con lei, ma non portavo il broncio con me.
(2019)
Pituca, i miei ex suoceri, ma ancora amici, ha detto che lei. che ha vissuto, fino al 2014, impazzito quando gli è stato chiesto:

Dov'è Claudio?

Se sei riuscito ad arrivare qui con me, devi aver capito che molte, molte volte, dobbiamo sacrificare qualcosa per un bene più grande! E possiamo sbagliare nel nome di questa ricerca: fa parte del processo di apprendimento e, notate, avete tutto il diritto di imparare empiricamente lì, con il rasoio nella carne. Ma è anche vero che puoi imparare empiricamente sulla base dell'esperienza di molti o di alcuni.

Offro la mia esperienza.

Dalla terza settimana di gennaio avrò riattivato il mio contatto tramite Whats App tramite il blog e ci sono altri modi per "bene ora"! Ma questa scelta non è facile e ci saranno sempre quelli che ti diranno:

Impossibile !!!

Ignorali nel momento esatto quando decidi il diverso percorso della lotta, perché lungo la strada ci sarà ciò che ti mette in dubbio e che mette in dubbio ciò che stai facendo e persino la fluidità del processo stesso. Se sei sicuro di ciò che stai facendo, e nulla ti offusca la coscienza, tocca F *** - ** e prosegui. Giorno dopo giorno, un passo alla volta, continua perché, citando Lao Tzu, colla: Un viaggio di mille miglia inizia con un semplice passo! E incollando a me ribadisco
C'è vita con l'HIV.
Per quanto il cielo sia buio nel 2020 e negli anni seguenti, prova a ricordare queste due storie che fanno davvero da sfondo a un'altra! Quello di una persona a cui sono stati dati sei mesi, sei mesi e, quasi 25 anni dopo, sono ancora qui. Penso che sia abbastanza possibile, dato che inizio a perdere il conto, anche da poco più di 25 anni! Che differenza fa se mancavano solo sei mesi? Non mollare. non ancora! Niente come un giorno dopo l'altro per rifare anche le nostre opinioni e, perfino io, i miei testi! Giorno dopo giorno Marcia visse anni così, fino a quando non poté più! E insisto se sei di recente con diagnosi di HIV, per favore, credimi e vedi il prossimo link che è possibile essere diagnosticati con l'HIV ed essere felici! Lo sono! E questo è mio testimonianza come sieropositivo! Ho parlato a Pituca per telefono circa tre volte. Abbaiò molto quando le parlammo. Le cose che ci dicevamo non saprai mai! Ma per consolarti, ogni tanto parliamo di Wolf, te lo dico, e lei mi ha detto che andava tutto bene! Visualizzazioni: Parliamo ancora, a modo nostro. 😜
Segnala

I seguenti testi potrebbero interessarti!

Hi! La tua opinione è sempre importante. hai qualcosa da dire? È qui! Domande? Possiamo iniziare qui!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

%d Bloggers come questo: