Cosa sta causando le morti tra le persone con HIV a San Francisco?

Home » AIDS » Cosa sta causando le morti tra le persone con HIV a San Francisco?
Immagine predefinita
AIDS

Nota del traduttore: cosa succede, Questo colore è la mia osservazione nello stile: "Ho visto o vissuto questo"! Non ho mai iniettato altro che clexane in me.

Cosa sta causando le morti tra le persone sieropositive a San Francisco?

  • I tassi di mortalità non sono diminuiti per le persone con HIV a San Francisco da 2013
  • I ricercatori hanno esaminato le cartelle cliniche per le cause di morte tra le persone con HIV
  • Una parte crescente di decessi deriva da tumori e overdose non correlati all'HIV.

Per decenni, San Francisco è stata duramente colpita dalla pandemia di HIV. Di conseguenza, è stato spesso in prima linea nell'adattare i modelli per fornire cure e cure legate all'HIV. Quello che succede alla pandemia di HIV a San Francisco di solito accade in altre città dei paesi ad alto reddito, quindi vale la pena prestare attenzione alle tendenze legate all'HIV in città.

In 2013, ha chiamato un consorzio di organizzazioni e cittadini “Arrivare a zero - San Francisco” graduata. I suoi obiettivi sono ridurre significativamente i decessi correlati all'HIV, le nuove infezioni e lo stigma legato all'HIV. La città ha fatto molti progressi da 2013, con Riduzione del 44% nelle nuove infezioni da HIV e riduzione del 25% nei decessi correlati all'HIV.

Tuttavia, gli scienziati dell'Università della California di San Francisco (UCSF) hanno scoperto che "il tasso di mortalità globale aggiustato per età non è cambiato tra [persone sieropositive]"Da 2013. Sospettano che una grande percentuale di decessi nell'era attuale sia derivata da complicanze di tumori non correlati all'HIV e dall'uso di sostanze ricreative.

Lo studio

Per comprendere meglio i problemi di fondo della morte di persone sieropositive, gli scienziati dell'UCSF hanno esaminato e confrontato le informazioni sanitarie e socioeconomiche tra luglio 2016 e maggio 2017 tra i seguenti due gruppi di persone:

Persone

  • 48 sieropositivo deceduto
  • 108 Persone sieropositive che non sono morte

In media, i partecipanti che sono morti hanno vissuto con l'HIV per 20 anni e il loro conteggio di CD4 + prima della morte era di cellule 400 / mm3. In totale, l'90% dei partecipanti erano uomini e l'10% erano donne.

Risultati - Cause di morte

Le cause note di morte erano le seguenti:

  • Malattie correlate all'HIV - 27% (è più piccolo ...)
  • Cancro non AIDS - 15%
  • Sovradosaggio / uso di sostanze - 15%
  • Malattie cardiovascolari - 10%
  • Trauma / incidente - 4%
  • Suicidio - 4%
  • Malattia epatica da virus dell'epatite B o C - 4%
  • Altre malattie del fegato - 4%
  • Infezioni da non AIDS - 4%
  • Malattia polmonare ostruttiva cronica - 2%
  • Malattia renale - 2%

Confronta e contrapponi

Gli scienziati hanno confrontato molti fattori tra i due gruppi di partecipanti e hanno scoperto che i seguenti fattori erano più probabili tra le persone morte:

  • Senzatetto (un problema molto serio che ho conosciuto da vicino e per un periodo più lungo di quanto si possa dire che sia "sensato"

  • L'iniezione di droghe nei senzatetto l'anno scorso,
  • Stopping ART l'anno scorso ("Canta" Sono io che parlo con te)
  • Senza avere un partner o essere single.

Uno sguardo più attento

Gli scienziati hanno anche condotto una revisione approfondita delle "circostanze che potrebbero aver contribuito alla morte" tra i partecipanti. Hanno scoperto che i seguenti fattori hanno contribuito in modo determinante:

  • Uso di sostanze
  • Malattia mentale (depressione, per esempio)
  • Senzatetto.

Interventi necessari

Sulla base della loro analisi, gli scienziati hanno raccomandato interventi sui seguenti temi per ridurre le morti tra le persone vulnerabili all'HIV a San Francisco:

  • Alloggio di supporto -

Il modello di casa che ho affrontato nel decennio 90 mi ha fatto scegliere di tornare in strada e avrebbe prodotto pagine, pagine, pagine e pagine ... E direi che ho visto il diavolo nella casa di Dio ...

Sebbene ci sia un programma di sostegno abitativo in città, gli scienziati hanno notato che "l'offerta di alloggi rimane molto limitata". Hanno incoraggiato interventi futuri che hanno combinato gli investimenti in alloggi di supporto con la gestione dei casi.

Consumo di tabacco

O Il fumo è associato a molte lesioni, incluso un aumento del rischio di vari tumori. La ricerca ha scoperto che i tassi di fumo tra le persone sieropositive sono più alti di quelli tra le persone sieropositive. Gli scienziati hanno menzionato la necessità di programmi per smettere di fumare.

Eroina e altri oppioidi

A L'iniezione di droga da strada è associata a molti danni. Gli scienziati incoraggiano la disponibilità di programmi di trattamento per le persone con disturbo da uso di oppioidi. Questo trattamento è stato trovato in altri studi per ridurre le morti e migliorare i risultati correlati all'HIV, come il coinvolgimento nelle cure, la conquista e il mantenimento della soppressione virale.

stimolanti

Secondo gli scienziati, l'uso di stimolanti (cocaina, metanfetamina) "sta aumentando" tra uomini gay, bisessuali e altri uomini che fanno sesso con uomini a San Francisco. Hanno incoraggiato, dopo la ricerca, la ricerca di interventi efficaci per il trattamento del disturbo da uso di stimolanti.

Disturbo bipolare e schizofrenia

Gli scienziati hanno scoperto che le malattie mentali hanno contribuito alle "circostanze della morte in oltre un terzo dei [partecipanti]". Dissero che schizofrenia e il disturbo bipolare potrebbe aver reso alcuni partecipanti più vulnerabili (all'ideazione suicidaria) L'uso di sostanze, che a sua volta probabilmente ha ridotto la loro aderenza all'ART. Hanno notato che tra le persone sieropositive affette da schizofrenia, "la morte per uso di sostanze supera il suicidio per il suo contributo all'eccesso di mortalità".

Sostegno sociale

Studi condotti su persone sieropositive hanno riscontrato un aumento del rischio di morte nelle persone single e non sposate. "Fornire servizi di supporto sociale può andare a beneficio soprattutto delle persone anziane [sieropositive] che vivono sole e possono subire le conseguenze di una maggiore suscettibilità alle condizioni geriatriche", hanno affermato. come le cadute e problemi cognitivi senza ulteriore supporto. "

Mio padre - PIR - ha perso la vita a seguito di una serie di "catastrofi cliniche come il suo ritiro dalla terapia fisica" dopo una caduta.

È morto per la caduta? No. Ma la caduta ha determinato la direzione della sua vita in base al suo modo di essere, a vivere, a vedere la vita e, penso, alla sua mancanza di informazioni (non è mai stato interessato a Internet). una cosa porta ad un'altra ...

Abbandono delle cure per quanto riguarda l'HIV -Chiquinha - !!!

Gli scienziati hanno affermato che "mantenere [le persone sieropositive] nell'ART" rimane una sfida negli Stati Uniti, in particolare nelle popolazioni con gravi malattie mentali, problemi legati all'uso di sostanze e instabilità abitativa, con nuove strategie necessarie. I continui investimenti in programmi di reimpegno [ART] come il programma di navigazione How to Zero di San Francisco, in particolare per le persone che mancano o mancano gli appuntamenti di assistenza primaria, possono potenzialmente migliorare la persistenza dell'ART in questa popolazione. "

Lembre-se

Il presente studio è imperfetto nel design; aveva anche un campione relativamente piccolo di persone. Tuttavia, gli scienziati hanno preso provvedimenti per ridurre al minimo il potenziale per trarre conclusioni distorte durante l'analisi dei dati. I risultati di questo studio sono molto importanti perché, come è stato notato, problemi simili a San Francisco si stanno verificando in altre città dei paesi ad alto reddito.

Verso il futuro

Gli scienziati hanno rilasciato la seguente dichiarazione orientata alla soluzione:

“Oltre ai continui investimenti in interventi medici, alla realizzazione di servizi sociali completi di efficacia nota, come alloggi di supporto, uso di sostanze e cure per la salute mentale e investimenti nello sviluppo di nuove strategie, sarà necessario ridurre drasticamente i decessi prevenibili. "-

Tradotto da Claudio Souza dall'originale in Cosa sta causando le morti tra le persone sieropositive a San Francisco? De Sean R. Hosein

È conveniente portare questo testo alle persone che mettono in tutto un pregiudizio socialista che una buona economia delle risorse finanziarie è stata la grande conseguenza immediatamente legata al trattamento con gli Antiretrovirali. Ho questo studio su Blog, riguarda 2001 / 2002 ed è difficile da trovare. Ci sono più di quattromila testi. Ed è la soda al limone per avere un po 'di roba qui!

È abbastanza difficile trovare qualcosa qui in alcuni casi. In questo non ricordo bene il testo o il suo titolo. Non avrei mai immaginato che avrei dovuto portarlo agli occhi di tutti.

E sì, è più economico da curare (è costoso, come hai detto), e non sarebbe saggio uccidere quasi un milione di persone e spendere ancora di più rispetto a se non le uccidessi e fossi ancora conosciuto e ricordato dalla storia, come un genocidio in nome di Dio!

Pessima pubblicità per Dio e, credo, si sta stancando!

Claudio Souza (il colore è vino)

Articoli correlati che potresti voler leggere

Hai capito il testo? C'è qualche dubbio? Questo è il modo migliore per parlare. Ho smesso con What's App

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy