25.8 C
São Paulo
22 gennaio 2020

La paura dell'HIV ha cambiato la mia visione della vita

Immagine predefinita
Storie positive CD4 Testimonianze personali Storie Positivi Che cosa è CD4

Paura di avere HIV mi ha lasciato spaventato, insicuro, non sapendo cosa pensare, fare o come agire! Ma sono sicuro di una cosa ...

... La paura di avere l'HIV ha cambiato il mio punto di vista, questa visione certamente è cambiata ...

Paura dell'HIVVorrei condividere questa testimonianza, anche grazie a un grande amico, Claudio, che mi ha aiutato in ogni modo possibile.

Beh, ho sempre avuto un'idea fantasiosa di vida, Penso molto a causa del modo in cui sono stato creato. Tranquillo nel mio angolo, lavoro e studio, come la maggior parte delle persone. Ho creduto fedelmente nella mia responsabilità in ogni cosa della mia vita.

E fu allora che lui, il mio buon senso, fallì e accettò una relazione senza preservativo.

Non avrei mai immaginato che potesse esserci così tanta paura

Bene, all'inizio ero inerte per quello che avevo fatto, ma nel corso dei giorni è arrivata la disperazione di una possibile contaminazione.

E con ciò, tutte le mie domande sono finite nella morte nella mia mente, la terribile paura dell'HIV è venuto alla luce, come se gli altri STD fossero meno importanti, è stato in questo momento che ho conosciuto il blog di Claudio e mi sono messo in contatto con lui, e il coraggio dell'esame è venuto dopo innumerevoli conversazioni con lui.

La paura del test per la paura dell'HIV

E anche il coraggio di un secondo esame, dopo innumerevoli conversazioni.

La paura è devastante, e finora i risultati sono stati non reattivi e profondi nella mia coscienza, o incoscienza, getta ancora incertezza in domani.

Ma volevo dire ciò che mi distingueva dall'aiuto del mio amico Claudio, era la mia fede in Dio e nella vita; Oggi vedo che avevo una visione così cattiva della vita, una mentalità così piccola sulla sofferenza degli altri.

Oggi, dopo questa esperienza, anche quella pianta nel cortile ha un altro valore.

Sopra ogni possibilità, qualsiasi rischio

E devi pensare a questa malattia (Infezione da HIV) non mi influenzerà mai:

- "Non morirò di questo" ...

Lo pensavo anch'io e cadde a pezzi ... siamo soggetti a essere colpiti o influenzati, da qualsiasi cosa, in qualsiasi momento ancora e ancora e ancora!

Hai mai pensato di poter morire in innumerevoli situazioni? ... beh, certo che no, dopo tutto il mondo ruota attorno al nostro ombelico.

In qualsiasi situazione della tua vita, la tua paura non deve mai essere più grande della tua fede! vivi il presente, il passato che è passato e il futuro, che non sappiamo come sarà! lascia che la vita sia sulla vita! e migliorare le cure che abbiamo per lei.

- "Guarda i gigli del campo"! ...

"Sì, aveva ed ha ragione"!

Ma non siamo gigli e le nostre responsabilità vanno ben oltre "fiorire e morire"!

Forse sono sano o malato, non lo so ... ma il mio modo di vedere la vita e certamente la visione della mia vita è cambiata e cambiata in meglio, e sono profondamente grato a coloro che hanno fatto parte di questo cambiamento ...

Grazie Claudio

Testo smarrito

Avevo perso questo testo, all'interno del blog, per qualche motivo che attribuisco agli alieni.

Ed è stato anche perso in un HD esterno che avevo dimenticato da tempo in una cassa qui a casa e che mi sono ricollegato ieri. C'è altro da dire e da mostrare, ma il blog stesso ha priorità editoriali e sento di essere in debito con tutti, arrivando a credere di essere già superfluo, dopo tutto!….

Ci sono così tante persone adesso!

Il problema è che non posso fare altro per cercare di essere utile e giustificare davanti a Dio e davanti a me la mia presenza su questo planetoide che temo sta entrando in uno stato di agonia prolungata.

Dio mi aiuti, mi sbaglio nelle mie lezioni, ma vedo cose e altre cose.

Per ora c'è ancora vita sulla terra!

E in questo modo ribadisco:

Ci La vita con l'HIV!

Rimani fedele al tuo trattamento!

Questo è un testo inglese Puoi tradurlo per me?

Questo può aiutarti a capire come nutrire un bambino sieropositivo. Anche se sempre più bambini nascono da genitori sieropositivi senza contrarre l'HIV

Articoli correlati che potresti voler leggere

Hi! La tua opinione è sempre importante. hai qualcosa da dire? È qui! Domande? Possiamo iniziare qui!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

La tua opinione è molto importante!

Vuoi esprimere la tua opinione sul Blog Soropositivo.Org?

Se lo desideri, ti preghiamo di fornire la tua email, così ti invieremo una risposta.

Se lo desideri, ti preghiamo di fornire la tua email, così ti invieremo una risposta.

Grazie Accogliamo con favore il tuo feedback e torneremo presto