La storia di una donna sieropositiva che non è "un'altra!

Questo è un sieropositivo che non è solo "un altro"
Questa non è una sua foto. Non l'ho mai vista, e da qualche parte in questa gamma complessa di Moebius, uno di noi ha preso un gruppo diverso. Ci sono molti, molti fiumi che, per puro capriccio divino, non passano nelle nostre città. Ma tutto finisce in mare. E il mare bagna tutte le spiagge, in tutti i continenti

Questa è la storia di un diverso sieropositivo. Angelo .... Anche nel mezzo della solitudine, questa donna sieropositiva non si lasciava avventurarsi, ma era molto, molto esame del sangue

Vuoi sapere cosa e come è la vita con l'AIDS? Clicca qui Questo link sarà anche in fondo alla pagina!

Una donna sieropositiva che è "Sui generis"

Sì! Lei non era nessuno! E non era aperto a comparire. Era ancora un momento di paura, la discriminazione era rozza. Ad ogni modo, non sono mai riuscito a ottenere un numero di telefono da questa ragazza, e alla fine la vita si allontana. Cosa le è successo? Bene .... In questo mondo, che non è degli angeli, non la vedrò, e ancora meno saprò qualcosa su di lei e persino sul suo destino. Secondo i miei calcoli, se tu, Angel, sei ancora tra noi, sei vicino a 49, forse 58 anni, forse 57, non posso dire. Mi interessa la gente, e volevo solo sapere se è ancora viva !!!

Nella mia vita ho sempre avuto il bisogno di dimostrare che potevo essere amato, cercavo sempre quell'amore freneticamente, senza molta discrezione, pensando che potesse essere quel prossimo ragazzo che improvvisamente ho conosciuto ad una festa, un viaggio, finché è stato improvvisamente, senza molta scelta.

Mi aspettavo un completo compimento, venendo da un "chiunque" ... e con ciò stavo cercando, cercando, dandomi corpo e anima a molti chi, naturalmente, era lontano dal meritarmi ... e non potevo vederlo.

Fino a un giorno, alla fine di 89, uno di questi tentativi Ti stabilizzi e mi sto frequentando. ed è stato duraturo, duraturo. (Infinito enquan .... Eita bella domanda per un editore tre e sedici di matina!)

Sicuramente non aveva molta competenza per essere il mio principe incantato, ma la caratteristica migliore che il ragazzo possedeva era mostrare la volontà di stare con me .. e continuare con me fino a quando ..Dio sa quando.

Ed era quello che amavo di più di lui.

HIV positivo? Sì! Angelo? Non lo so

La cosa è finita su 5 anni fa, e non ho più visto molta grazia nel mio compagno, ma sono rimasto fedele a lui e c'era molta paura di terminare la datazione per paura della solitudine e temete, molto, molto impaurito, di cadere in questo mondo, cercando di nuovo questo amore ... Soprattutto ora in questi Tempi di AIDS, anche se ... beh .... Con la vita che ho preso per consolidarmi in questo corteggiamento, ho sempre pensato di essere un candidato forte per essere sieropositivo. Non avevo mai usato i preservativi e avevo già provato molti fidanzati. Ma dov'è il coraggio di fare il prelievo di sangue?il test del sangue?

In un'occasione a 93, ho dovuto fare degli esami per l'ammissione a un nuovo lavoro, e ho continuato a sperare che non avrebbero chiesto il test dell'HIV ... e gli UFA, grazie a Dio non l'hanno chiesto.

E io ero lì, vivendo la mia vita, con la mia fidanzata ferma, il mio datore di lavoro - sono super sano, di buon umore, vivo.

Ero già sieropositivo e non lo sapevo. "Ho temuto", ma ....

Sieropositivi. Uno tra pochi
E '. Non è mai stata nemmeno una "come questa,così come questo"! Si è sempre preso cura di se stesso. Ricordo di averla chiacchierata e ad un certo punto ha detto che stava per uscire e che sarebbe tornata solo cinque o sei ore dopo! Era decisamente "unica", singolare Era decisamente "unica", singolare

A ottobre 96 la relazione si è conclusa senza una ragione molto speciale ... era la stessa saturazione, e certamente entrambe le parti.

Ho iniziato a voler dare un'occhiata in giro e cercare un nuovo fidanzato - c'erano già delle fantasie incantevoli nella mia testa, ma volevo andare piano, cercando di adattarmi alla vita di "donna sola".

Un mese per scoprire me stesso sieropositivo!

Non ho avuto molto tempo - un mese dopo, questo ex ragazzo viene da me per farmi sapere che ha avuto il test dell'HIV (sai perché ha pensato di fare questo test) e ha dato un risultato positivo.

Questo è stato il mio regalo per 40 anni di vita: l'obbligo di fare il test, di fronte a questa sua affermazione - l'uomo con cui ho fatto l'amore negli anni 6 senza mai avermi protetto ... e neanche lui si è protetto. Io, Claudio, non ho mai saputo la tua carica virale! Speriamo che lei è stato vivo finora, sapere che non rilevabile è uguale a non trasferibile!

Heavy Bar e sterco di vacca

Test del saggio HIV positivo
Dottore, controllo, sangue, campioni

Vedi, il trattamento era una volta un bar. Con il tempo ha, Angelo, e io, così come Mara, Beatriz Pacheco, Bob Volpe e altri, come Silvia Almeida iniziato il trattamento, abbiamo iniziato il trattamento con farmaci, per prendere loro, abbiamo avuto l'impressione che stiamo prendendo succo merda con la ghiaia, letteralmente. Ma pensavo: questa è la vita. O almeno la sopravvivenza, improvvisando la vita fino a quando le cose sarebbero migliorate e, in effetti, hanno migliorato.

Ricordo di aver contato 44 compresse da prendere DUE VOLTE AL GIORNO!

Oggi, un tablet, con tre diversi principi attivi, spesso un singolo apporto giornaliero, è sufficiente.

Ma mi incollo qui una cosa stupida che in un blog e portato qui. Quel blog, di quell'apparente automa, che non ha mai detto il suo nome personale. E la gente lo credeva. Gente, voglio essere cremato quando morirò e se scrivo un libro che menziona un nome preso da questo blog, si possono gettare le mie ceneri in sterco di vacca, avrete (HAD) stati guadagnati

Ed era la sofferenza ... era difficile, faceva molto male ... Sapevo che non avrei mai avuto la possibilità che il risultato fosse negativo ...era OBVIOUS che ero infetto ....

Pensavo che sarei morto il giorno dopo, avevo anche paura di respirare, quindi non mi sarei ammalato nell'aria !!

E la domanda è arrivata:

"Chi ha passato a chi questa bomba ????????" e poi ho pensato:

- "A che serve questa preoccupazione? ... siamo entrambi infetti ... dobbiamo prenderci cura di noi stessi."

Pensieri roteando nella mia testa: - "Oh mio Dio .... Che errore, sono stato io a darglielo, poverino "....

Ero sieropositivo, ho avuto pietà di chiunque mi avesse superato

Poi ho pensato: "Aveva molta libertà .... Uscì molto solo, sicuro che lo prese e mi diede la voce che mi guida, dicendo: "Stai ricevendo quello che hai chiesto, non tradire Sonia e non la sua parola".

Tempi molto difficili soprattutto nell'aspetto emotivo, perché fino ad oggi nascondi il virus della mia famiglia e i miei migliori amici.

Fortunatamente mi sono adattato molto bene ai farmaci e il mio corpo ha risposto rapidamente, quindi ha eliminato la carica virale e aumentato CD4.

Ero di nuovo con il fidanzato per un altro anno ... Credo che fossimo "bastoni" l'uno per l'altro, ma alla fine siamo andati via.

Presto si accordò con un altro e io mi ritirai.

Da allora, è stato difficile per me relazionarmi affettivamente e soprattutto al sesso, perché penso sempre che dovrei dire che sono sieropositivo per coloro che vogliono avvicinarsi sessualmente. Molti fuggono, si lasciano prendere dal panico, e alcuni addirittura non mi credono perché pensano che le persone che hanno l'HIV si ammalino e conducano una vita malata, mentre io sono una donna super sana, piena di disponibilità, ben curata, e modestia a parte, molto bella.

Questa è la parte più difficile della mia vita.

Sii sieropositivo e rimani bello e attraente! Compito difficile!

Ma per altri aspetti, la mia vita è migliorata così tanto, ma così tanto negli anni 4, che mi commuovo quando faccio una retrospettiva.

Io, vivendo con questo piccolo animale sfortunato, ho cominciato a prendermi cura di me molto più, ho iniziato a valutare molto di più me stesso e sono diventata una donna coerente, conoscendo il mio valore e sono sempre alla ricerca del meglio per me, in tutti gli aspetti.

Non accetto più "nessuno" della vita ... Non accetto più "nessuna piccola cosa" ... Sono sempre alla ricerca e merito di ciò che è bene in questa vita ..

Apprendimento e apprendimento

Ho anche imparato a vedere le cose meglio, e da ciò che è male, me ne vado.

Il mio astrale è sempre stato molto alto, e ora, di fronte a questa esperienza, è molto difficile per qualche piccolo bestirinha scuotermi.

Sono quello che dà forza a tutti quelli che mi circondano e che conosco a malapena il piccolo animale che ho dentro di me... Lezione dura questo ... Ma lo è stato sicuramente!

HIV positivo? Si .... È vero Ma non chiunque. Di questo sono sicuro!

Amo davvero me stesso in questi giorni., con l'HIV che vive con me.

Prima di lui (HIV) ho appena parlato.

Questa è la storia di una donna sieropositiva che non è più una che NON È UNO DI PIÙ, ma sì, è la mia storia di FORZA per trasmettere a tutti voi.

http://soropositivo.org/wp-content/uploads/2009/05/0niLOyhCd5g?rel=0

Una nota importante dell'editore:

Ho dato una quota qui, ora, ad alcuni paragrafi sopra, che lei dice che l'anniversario 40 preimpostata era il risultato sieropositivo! Sono passati quasi vent'anni, Angel, e io non so niente di te, e leggo:

Il desiderio non è sapere. Non sapendo cosa fare con i giorni più lunghi, non sapendo come trovare compiti che smetterebbero di pensare, non sapendo come fermare le lacrime di fronte a una canzone, non sapendo come superare il dolore di un silenzio che non riempie nulla.
Il desiderio non vuole sapere. Non volendo sapere se è con un altro, se è felice, se è più magro, se è più bella. Desiderare è non voler mai sapere chi si ama, eppure fa male.

Luglio 1988

https://www.facebook.com/CronicasDeMarthaMedeiros

In prigione è una dose per mammut!

Hai ricevuto il tuo reagente diagnostico e hai paura? Pensi che la tua vita sia finita? Stai avendo pensieri "del tipo senza nozione "?

Hai bisogno di avere le tue speranze!

Comprendi che la mia capacità di recupero è stata costruita un giorno alla volta, una malattia dopo l'altra, una SUSAN DOPO L'ALTRO!

La resilienza non è qualcosa con cui sei nato! ROW IT! Uno dopo l'altro. Ad ogni caduta segue inevitabilmente un nuovo rimbalzo!

In sintesi:

Alzati

Scuoti la polvere!

E girati!

Il tuo medico, il tuo medico può fare molto per te!

La tua famiglia, se ne hai, perché non ce n'è uno rimasto per me, possono o non possono fare qualcosa per te.

Dio potrebbe fare tutto per te!

Ma sta a te decidere di andare avanti o sedere sul marciapiede!

Pensi che parli troppo? Si prega di leggere la mia storia medica obsoleta! 🙂 Potrebbe volerci un po 'di tempo!

E per quanto riguarda la salute, è un diritto di tutti e un dovere dello Stato

Annunci

Pubblicazioni correlate

7 recensioni

Social Death 1 / 3 dei brasiliani si rifiutano di lavorare con i sieropositivi - Soropositivo.Org 11 11America / Sao_Paulo December 11America / Sao_Paulo 2018 su 16: 19

[...] il numero medio di persone che si rifiutano di lavorare con HIV positivo è, in media, 20% nel mondo secondo la ricerca delle Nazioni Unite [...]

Rispondere
La finestra immune è giorni 30! Una chiacchierata con Geraldinho 9 09America / Sao_Paulo December 09America / Sao_Paulo 2018 su 21: 11

[...] [22: 11, 2 / 5 / 2017] Rispondo: tutti pensano di avere l'AIDS! [...]

Rispondere
Cosa sono la sifilide e la neurosifilide? · Seropositive.Org 8 08America / Sao_Paulo December 08America / Sao_Paulo 2018 su 21: 05

[...] la sifilide viene trasmessa da persona a persona attraverso il contatto diretto con una ferita o ferita causata dalla sifilide, di solito durante il sesso vaginale, anale o orale. [...]

Rispondere
Primo editoriale di soropositivo.org · Soropositivo.Org 5 05America / Sao_Paulo December 05America / Sao_Paulo 2018 su 22: 14

[...] lascia che cambi, e cambia in meglio. Claudio e tutto lo staff della casa sieropositiva [...]

Rispondere
Jackye, the Bee (fa zum, zum) · Seropositive.Org 28 28America / Sao_Paulo November 28America / Sao_Paulo 2018 su 07: 35

[...] La capacità di essere indignati per ciò che è storto, dall'ingiusto, da ciò che è inumano è ancora lo strumento migliore per misurare la grandezza di un essere umano. [...]

Rispondere
Dolore cronico legato alla neuropatia periferica, parte 3 · 26 26America / Sao_Paulo November 26America / Sao_Paulo 2018 su 23: 34

[...] 9 di novembre di 2018 in Storie di Seropositive // ​​La storia di un sieropositivo che non ... [...]

Rispondere
Quali sono le malattie opportunistiche correlate all'AIDS? Non è un "influenza"! 18 18America / Sao_Paulo November 18America / Sao_Paulo 2018 su 15: 45

[...] Pow man, devi sostenere questo esame e prendertene cura. O la fottuta influenza ti porterà [...]

Rispondere

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

%d blogger come questo: