Immagine predefinita

Exequias By Souza! The Old Souza! Quello che sono adesso

Se non l'avessi detto qui, mi sarebbe sfuggita la verità. E la verità è che non potrei mai sapere di conoscere le ragioni della separazione dei miei genitori. Non riesco a capirlo perché i testimoni viventi sono molto, troppo lontani dall'equità. Ma una cosa di cui sono sicuro. Questa signora, in questa foto, con questo sorriso, AMA MIO PADRE con tutta la sua comprensione e tutto il suo cuore. Ho scritto il testo e non ho negato nulla di ciò che è contenuto. Ma, sai, mio ​​padre è stato molto gentile con nessuno finché questa persona non lo ha contraddetto. E non era nemmeno un uomo poco convinto. Dona Josefa è stata lì, accanto a lui per poco più o meno degli anni 40 e questa è una vita per molti. E lo scintillio nei suoi occhi dice tutto!

Sei ore dietro il Requiem Ora, i funerali

Poco più di sei ore fa ho tenuto uno dei sei cinturini di una barca. Una semplice bara, dal momento che le sue risorse, mio ​​padre, erano semplici. io Tengo con la mano destra, che di solito mi aiuta quando perdo l'equilibrio (triste ironia), dopo averlo passato, il bastone, alla mano sinistra, che serve poco o nulla.

Bene, le persone che mi conoscono più profondamente sanno che il mio rapporto con mio padre non era buono. In effetti, per decenni è stata sostituita da una successione senza fine di armistizio battaglie sempre più dure, difficile in termini di parole.

The First Reapproximation after the Escape

La prima volta che ho cercato la riconciliazione era sotto gli anni 20, e nel mio giro avrei portato una nipotina. Vivian.

Il mio primogenito a cui ho disegnato tanti sogni .... Oggi, nega anche il diritto alla difesa!

Non era in forma e, ho pensato: forse in futuro ....

Il tempo contato mi sembra di essere 40 anni

E così io l'ho cercato altre quattro volte nella vita, ognuno di questi tempi, in media, otto, nove anni, e non sto chiamando a mentire. Di solito è la franchezza e il modo più maleducata di esprimere me stesso che mi porta amici, ammiratori e sul lato opposto della scala, i nemici e le persone senza la capacità di cercare di vedere, capire la cosa e perché di tanto in tanto non solo l'amore lo fa ma odia anche esso.

Qualche tempo fa ha avuto un incidente, una caduta.

Una caduta dopo ottant'anni è un incidente molto grave e non può più essere indipendente. E prima della caduta ha menzionato "bianchi" e teste vuote, come quella DLL di Windows che non ha l'istruzione successiva e il processore si ferma.

Ho pensato all'Alzheimer.

Non sono un dottore, ma ho vissuto così a lungo negli ospedali che, in un certo senso, ho imparato a rilevare con molta precisione alcuni dei segni che ho trasmesso, per esempio, a un'infermiera all'ospedale São Camilo. Avevo sentito alcuni discorsi di compagni di stanza e ho visto un embolo polmonare in corso. Ne avevo già due, dovrei sapere com'è ... 😉

Come si è scoperto ha chiamato lo specialista e meno di 20 minuti dopo il ragazzo è stato trasferito in terapia intensiva. Quello che è successo dopo, non penso che lo saprò mai.

Ho visto e sentito in fretta, ma non così tanto

Ma ho visto il morbo di Alzheimer e la sensazione che il tempo perdeva e, se l'odiavo ,, non era in grado di perdonarlo, e se chiedete perdono che vi dirò che questa è una grande questione, perché Sì, ha dato un corso di esperienze e di esperienze che torcono la mia mente nei miei incubi, credo, non scomparirà da questa vita.

Ma, avevo adottato, basato su una scena di un film che "tutto è come Dio desidera".

E l'ho detto a così tante persone che sono arrivato a temere il giorno che mi è venuto, e se fosse arrivato sarei stato in grado di prescrivere per me la ricetta stoica che ho dato a tanti come un balsamo eterno, e circa un anno fa ho perso X% dei movimenti delle mie mani, e se potessi applicare a me stesso la stessa ricetta dello stoicismo senza mormorare.

Vedi, sfogo non è mormorare, e se non posso parlare del mio dolore ai miei amici e gli amici, e se non posso rivelare a persone che cercano di aiutare, il cessate il meglio di esistere.

La richiesta: la mia soppressione totale

Sai! Ho persino chiesto a Dio per quello.

La soppressione della mia esistenza.

Non da questi ultimi anni 50. Parlo di tutto, da quel primo respiro, in quell'atteggiamento inquietante pieno di atteggiamento ossessionante pieno di amore

L'ho detto con un amico molto importante che, non capisco i perché, non mi ha mai più parlato negli ultimi diciassette anni! E lei mi ha detto che la mia richiesta era piena di egoismo, perché, secondo lei, ero troppo importante, sempre secondo lei, per l'Universo, e rinforzo che è sempre secondo lei, che lui, l'Universo il mio amico deve essere pazzo non potevo, non più, fare a meno di me.

L'acqua di quell'edificio

Ho sempre considerato la qualità dell'acqua in quell'edificio ambigua.

Ordine fatto, servizio servizio negato

Un uomo nato nel decennio 30 nel remoto interno di São Paulo, poco più avanti di Franca, Pedregulho, non riusciva a capire correttamente che avevo contratto l'HIV.

Ma in quel momento, avevo bisogno di provare.

Dovevo provare e per quello ho deciso sul "territorio neutrale".

Quindi, invece di entrare a sinistra, ho seguito altri due blocchi, girando a destraSono andato a casa di mia sorella.

Sandra.

I suck questa cosa per dare notizie e meno di cinque minuti per avere adentrado a casa sua, come ha messo l'acqua per fare il caffè ho consegnato la mia carta di medici, in quei giorni cruenti, come anche questo mi è costato un posto di lavoro per il futuro di questa passato narrazione tesa è scritto in modo!

CRT-AIDS

Centro di riferimento e formazione - AIDS

Claudio de Souza Santos

Perché, dopo tutto, i seicentomila diavoli dovevano essere scritti in questo modo. Questa cosa, presentata in questo modo, mi ha fatto perdere un lavoro "

Se avessi fatto come Thanos e avessi gettato un'intera Luna su di esso, l'effetto non sarebbe stato così devastante!

Lei rise.

E ho detto: hai riso!

"Non è quello .... e scoppiò in lacrime.

Beh, non era la prima volta che dovevo dare alle speranze dell'altra persona che non avevo e fare promesse che non sapevo se avrei potuto mantenere

Sto bene Sandra, starò bene, NON MUOI MORIRE.

Ma ho bisogno di parlare con il vecchio e lì a casa sua, non funzionerà. Ho bisogno che tu faccia con lui quello che ti ho fatto! Per favore, vai lì e mostra la carta a lui. Digli che sono qui.

Abbiamo preso il caffè e se n'è andata. La lascio avanzare di un blocco e la seguo.

Mi sono fermato a metà strada.

Il territorio neutro non era buono. Doveva essere lì.

Per strada

Mi sedetti su una specie di scala che doveva servire le persone che possedevano la casa in cui era costruita la scala per entrare e uscire dalla casa e ho fatto la linea che avrei difeso da quel punto.

Sun Tzu dice: Se non vuoi combattere, disegna una linea e difendila. Possa il tuo avversario non attraversarlo.

E l'ho aspettato lì. Meno di tre minuti, credo che non sia venuto in strada in pigiama perché Dona Josefa lo aveva avvertito!

Il contenuto della conversazione in sé era praticamente un parossismo, e ha dimostrato qualcosa, è che mi confessò che quando era "nella zona", là in Rua José Paulino (sì, tu lo sai), quei negozi lì a José Paulino erano fino decisione di sua Eccellenza il governatore eletto Premio Natel riflettere sul fatto che non rientrano ben affermare che il Palazzo del governo, poi in Avenida Rio Branco, rimanere entro quindici minuti a piedi dalla "strada di fango" a "zona bohémien della città."

Questa città di Sampa ho intenzione di contare su alcuni video, cosa che ho visto, ho scoperto, imparato e sa che non posso contare in pieno e, in alcuni casi, mantenere il silenzio, perché il silenzio è una preghiera!

Preghiamo, allora.

São Paulo das Antigas né Beto?

Ma delle cose che mi ha detto è stata la spiegazione sensazionale che, dopo essere andata nella zona, è stata "lavata via".

Non ho cercato di spiegare e, se pesce figlio, il pesce rosso è, Dona Josefa è arrivata nel momento opportuno, perché il caos stava arrivando.

La conversazione non è andata, perché, infatti, sono andato lì sapendo che non ci sarebbe stato molto da fare e per porre fine alla conversazione ha detto:

"Hai lasciato la casa perché volevi!"

- "Sono uscito per non morire nelle tue mani, così tante punizioni!"

"Mio padre mi ha colpito con il manico della zappa e io non sono morto!"

- (silenzio sepolcrale).

Ho capito in un atmo che stava semplicemente passando la palla che ha ricevuto.

Gli ho detto, con poche parole.

La vecchia Souza (la vecchia Souza ora sono io) non ho un posto dove andare. Non ho lavoro o soldi.

"E questo è quello che vuoi, soldi."

Ho guardato il terreno e ho maledetto per millenni chi ha creato questa cosa schifosa chiamata denaro, dato che non era quello ....

Dona Josefa ha parlato:

"Vuole che tu rimanga con la famiglia Seu Souza."

Non mi ricordo come questa conversazione si è conclusa, ma so che è finita male, perché ho appena lasciato la linea di difesa e come ha detto nulla, sono andato di nuovo alla stazione Suzano, ho preso il treno e molti anni passati prima che io chiedere ancora una volta il suo aiuto.

Perso da uno, perso da un migliaio.

Nove anni fa sapevo che aveva chiesto ai miei cugini di trovarmi. Conosco il nome della fuze che ha sparato questo proiettile e lo tengo anonimo per ragioni di rispetto dell'ordine di famiglia.

E mi ha trovato ed è stato FANTASTICO

E ricordo che è durato più di due mesi finché Mara non lo ha contraddetto e la torta è esplosa di nuovo, perché ha attaccato Mara e mia suocera! Chi aveva scambiato una mezza dozzina di parole con lui, ed educato, educato, una signora, tornò nelle sue stanze!

E, infine, ho rinunciato riconciliazione, ci sono stati anni quasi 40 di tentativi falliti, e il Dr. Valeria fino al mio resilienza uno giorno stanco e Maira, un disperato bisogno di parlare con te.

Bene, questo deve essere finito qui, perché, lo so bene, ti sto uccidendo per la noia.

Quando ho visto il film The Hut, c'è un momento in cui "The Wisdom" affronta quell'uomo e, amici, che bel confronto.

Con ciò, finalmente ho capito il significato più grande di questa ricetta di eroismo o stoicismo che prescrivo e prescrivo a tutti.

TUTTO È COME DIO DESIDERA

Sapendo che non stava bene, e che la sabbia sulla sommità della clessidra stava diventando più rarefatta e che la ruota girava solo in una direzione, mi affrettai a vederlo.

Che l'uomo forte e muscoloso ho conosciuto, amato, amato, temuto e dissenso era diventata l'ombra di se stessa e ho fatto una documentazione fotografica di esso, sarebbe una grande crudeltà mio fare.

Ho parlato con Dona Josefa, ho parlato di alcune preoccupazioni che ho avuto con un'altra persona e sono andato da lui.

Dio sa ANCHE quello che fa, perché quando ho detto,

Papà, come va?

(questo E c'è il mio marchio di fabbrica, anche nei tempi dei DJ: E ci sarai?

Ha risposto lucidamente a me e ha parlato della sua salute con precisione e che sa davvero cosa sta vivendo, sperimentando e imparando.

Mi sedetti accanto a lui e Dona Josefa si allontanò gentilmente.

Ragazzi, non posso essere letterale, anche se non l'ho scritto prima di andare lì, come non pensavo prima di scrivere qui.

Spesso, quando ricevo un testo, tutto quello che so, il testo è l'ultima frase e come le parole si muovono in avanti sarò preso da loro, mi dicono dove andare fino a quando, come un interruttore la frase appare di nuovo, quella che mi ha portato a scrivere, anche se non sapevo esattamente perché volessi scriverlo.

Guarda vecchio, avanti:

Abbiamo avuto, per vivere molto, una pala di malintesi e per questo ho attraversato una strada di scopare. Ma ho guardato indietro l'altro giorno e ho visto che, sì, queste cose, alcune così orribili, erano le cose che dovevo passare. E non tu.

Il suo ruolo, in tutto questo, era di portarmi qui, sulla Terra, ancora una volta, per attraversare tutto questo e vedere il padre, non capisco ancora il messaggio, sì, tutto è come Lui desidera e, Non mi ha spiegato perché ho dovuto perdere così tante persone fino alla morte o alla vita.

E qui tra me e te, lettore, non so cosa sarebbe peggio in questa cosa di perdere la vita o di morire. 😉

Quindi, papà, so che potresti anche essere preoccupato e un po 'come guardo tutto questo e ti dico che è grato.

Buono o cattivo, felice e infelice, con molti e molti soldi, e ho visto e vissuto molte cose.

E se è vero che ho pianto, è anche vero che sorrido e quindi sono in pace, perché ti ringrazio per la gentilezza di avermi portato in questo mondo, e non c'è nessun problema tra noi. Puoi star certo che non è nemmeno un caso di perdono.

È un caso di gratitudine. Grazie mille per avermelo fatto passare.

Se era proprio così, non me lo ricordo più, ma lo spirito era questo.

Il suo nome?

Sebastião Afonso de Souza.

Se per qualche ragione folle che si vede in debito con me e vuole aiutarlo, eseguire almeno questa sera, una preghiera per lui, una preghiera per chiedere il mio nome, Claudio Souza davanti a Dio, per la clemenza (pietà) .

Non ti farà male.

E non sai mai domani.

Bene, so che questo testo andrà ancora in revisione, poiché ha già superato l'approvazione di mia sorella.

Sai, vecchio mio, voglio che tu sappia, sì, siamo pari, e che non c'è, almeno per quanto posso vedere, nessuna pendenza tra di noi tranne una:

Volevo, volevo ascoltare muto questa canzone, che segue di seguito, e non sentirmi un bugiardo, un ladro!

Sai, la verità è, Old Souza ora, sono io! E involontariamente sto lasciando un ricordo simile a me stesso, anche se le scelte non sono state fatte da me.

Sì, il tuo desiderio mi sta già battendo. esattamente come nel bandolin.

In Extemix

Ma c'era un dettaglio imperdonabile 🙂 È stato sepolto con la maglietta dei Corithians e che non posso sostenere.

Hai ricevuto il tuo reagente diagnostico e hai paura? Pensi che la tua vita sia finita? Stai avendo pensieri "del tipo senza nozione "?

Hai bisogno di avere le tue speranze!

Comprendi che la mia capacità di recupero è stata costruita un giorno alla volta, una malattia dopo l'altra, una SUSAN DOPO L'ALTRO!

La resilienza non è qualcosa con cui sei nato! ROW IT! Uno dopo l'altro. Ad ogni caduta segue inevitabilmente un nuovo rimbalzo!

In sintesi:

Alzati

Scuoti la polvere!

E girati!

Il tuo medico, il tuo medico può fare molto per te!

La tua famiglia, se ne hai, perché non ce n'è uno rimasto per me, possono o non possono fare qualcosa per te.

Dio potrebbe fare tutto per te!

Ma sta a te decidere di andare avanti o sedere sul marciapiede!

Pensi che parli troppo? Si prega di leggere la mia storia medica obsoleta! 🙂 Potrebbe volerci un po 'di tempo!

E per quanto riguarda la salute, è un diritto di tutti e un dovere dello Stato

Annunci

Pubblicazioni correlate

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

%d blogger come questo: