guarigione AIDS Sensazionalismo economico marrone timido

Cure per l'HIV non è lì di fronte dietro l'angolo ... Ma c'è una speranza!

La cura per l'HIV, la cura per l'infezione da HIV non è così, così vicino come se dovessi trovarlo come un amico all'angolo
La gente non dovrebbe credere nell'atmosfera di credere che l'infezione da HIV sia facile da trovare come se la stessimo andando lì per la strada

Cure per l'HIV, la cura per l'infezione da HIV non è lì davanti.

E, sinceramente, non vedo i como e perché, in effetti, ho la mia tesi, di tutto il trambusto su quasi niente o, per la verità del molto distante

Cura per l'HIV non è lassù e abbiamo bisogno di un pizzico di sensazionalismo e di ambientazioni iperbiche!

C'è molto da fare nel campo dei progressi scientifici fino a trovare una cura per l'AIDS

Io, Cláudio Santos de Souza, metto questo video, sapendo che la persona responsabile del suo posizionamento potrebbe impedirne la visualizzazione qui. Anche se parlo di infezione da HIV e molto poco di curare l'infezione da HIV come certezza indefettibile. Spero, sogno, non desidero per me stesso, ma prego che questa cura sia trovata.

La cura dell'infezione da HIV.

Ma ora assicurati. Non sarò il primo ad annunciare questa cura, la cura per l'AIDS, la cura per l'infezione da HIV. Prima di metterlo qui, cercherò ciascuna delle mie fonti, una per una e, alla fine del mio controllo, una volta che ho CERIMEA ASSOLUTA DI TEREM TROVATA INFEZIONE DA HIV, Lo pubblicherò.

Prima di procedere chiedo qual è il seme di "attivista" che si nasconde dietro un avatar?

NON APPARE ME SENSITIVE PER ESSERE ATTIVISTI CON UN VISO NASCOSTO. SOPRATTUTTO QUASI QUARANT'ANNI DOPO L'INIZIO DELL'EPIDEMIA

Cura per l'HIV
Una cosa rara, un mio sorriso.

Lo so e rispetto (alcune amo) molti attivisti. E non tutto quello che so personalmente. Ma ho visto le loro facce, decine di volte, su Facebook, Twitter, Instagram, sui loro siti web personali e, soprattutto, so i loro nomi!

Hai bisogno di pensare ci si può fidare di qualcuno che "lotta per te", ma si nasconde nell'anonimato di un "nickname" e un avatar. Perché questo è tutto quello che sappiamo, la sintesi delle sintesi ...

Se non vedi il video qui troverete il link ad esso alla fine di questa introduzione.

Vi consiglio di guardare questo video con attenzione e una certa dose di scetticismo. Questo video ha dato origine al testo che ho tradotto qui di seguito, che va letto con attenzione.

Considero almeno un'azione spericolata per pubblicizzare questo video, che induce le persone a pensare a cose che possono cambiare il loro comportamento sessuale in relazione alla sicurezza nelle relazioni, portando ad un notevole aumento, e persino tragici casi di AIDS in tutto il pianeta come conseguenza fatale per gli esseri umani, vittime di persone senza rispetto per la vita umana!

Il video ha dato origine a questo testo e suggerisco di leggere attentamente con gli occhi e il ragionamento. Stanno cercando di farci credere qualcosa che non potrebbe essere realizzato. Io lavoro per quasi diciassette anni con questo sito e mi prendo molto, molto attenti a ciò che si pubblica, perché so che ho a che fare direttamente con la salute pubblica che coinvolge vite umane.

Se il video non è qui per cercare di YOUTUBE (il link si apre in un'altra scheda a destra di quella in cui ti trovi ora). Non ignorare l'idea di essere trasferito su un altro URL e, forse lo puoi trovare cercando questa espressione: 5 anni per la cura dell'HIV!

Come ho previsto, l'incorporamento è stato bloccato. Per coloro che sono interessati ad aggiungere ...

Ma ... Il video è lì! E sotto, la risposta della comunità scientifica

Se non si trova, fammi sapereper allora saprò di essere stato in grado di rimuoverlo. :) e lo rimanderò per mettere in guardia su questo tipo di irresponsabilità, come un faro sulle scogliere, con una luce così forte che nessuna nebbia può oscurare.

Claudio Souza. Sieropositivi dal 1994.
Claudio Souza. Sieropositivi dal 1994.

Fegato - Female Organi - Anatomia UmanaLa notizia in aprile 2013. I ricercatori danesi hanno detto era una questione di "meri mesi" (si apre in un altro lembo e io ero anche uno di quelli che cadevano nelle notizie speranzose) per trovare una cura per l'HIV. Altri media presero impazientemente il rapporto elettrizzante, e le parole attraversarono il pianeta sui giornali online, e in seguito, naturalmente, raggiunsero i social media, il che alimentò l'idea che si trattava di aspettare (p.ara è stata una questione di attesa ci ventidue anni) per parlare di "una fine all'epidemia di HIV / AIDS e che questo potrebbe accadere presto, diventando alla fine dell'epidemia di HIV / AIDS, e che questo potrebbe accadere presto, diventando una realtà

C'era una difficoltà: il Regno Unito sorprendentemente posizionato sulla prima pagina di un giornale, "Gli scienziati sull'orlo di cura dell'infezione da HIV."

Non era vero. I ricercatori della Aarhus University Hospital di Aarhus, in Danimarca, sono stati e sono ancora alla ricerca di una cura per l'HIV. Uno scienziato danese che è conosciuto come un antitumorale indagare deacetilasi histônica (inibitori delle HDAC) come mezzo per lavare il virus chiamato "serbatoio latente dove (HIV) è nascosto, che va dalla terapia antiretrovirale (HAART). Ma alla ricerca di Aarhus University è solo uno dei primi stadi di processi diversi anni prima del test negli esseri umani. E non vi è alcuna garanzia che i ricercatori non sono altro che graffiare la superficie del l'arduo compito di trovare una cura per il ampiamente complesso processo di infezione virale come l'infezione da HIV.

The Telegraph, che alla fine ha rivisto l'articolo in linea, mentre l'ospedale ha lanciato il proprio correzione, erano praticamente solo nella richiesta, o almeno che implica che una cura dell'infezione da HIV per l'infezione sarebbe imminente. Non solo è la salute del virus HIV preoccupazione che ha ispirato questa iperbole sbagliata. Da quando il presidente Richard Nixon ha annunciato la "guerra al cancro" in 1971, con le notizie che hanno ripetutamente sollevato le speranze della grande vittoria davanti.

Di solito un titolo allettante correlate all'HIV proviene da siti medici quotidiana, come quelli marzo 2015, eccitarsi dire che una cura funzionale per il virus non è completamente eliminato dal corpo, ma è sotto controllo senza ARV era un "avvicinarsi alla realtà".

Tuttavia, Michael Farzan, PhD, un ricercatore di primo piano di curare l'infezione da HIV, professore presso lo Scripps Research Institute in Florida, dice: "E 'difficile dire quanto siamo lontani dall'inizio alla fine" nella ricerca di una cura per l'HIV. "Chi lo sa; avremmo potuto spostato in un pollice in una marcia di 100 miglia. "

Zhi Hong, Ph.D., Chief Research in malattie infettive GSK (GlaxoSmithKline), che è una delle diverse aziende farmaceutiche ad investire nella cura di ricerca, pone la questione in modo più definitivo: "Non vi è alcuna illusione che [la cura] possa ancora costare un investimento monumentale di denaro e decenni per giungere a buon fine".

I membri zelanti dei media sono praticamente gli unici a contribuire alle idee errate sulla cura della ricerca pubblica. Forse involontariamente, le sue parole sono andati a differenza di tutti gli altri posti pubblici sua fondazione focalizzata sulla salute globale co fondatore di Microsoft, Bill Gates ha detto partecipanti al World Economic Forum nel mese di gennaio che sia un vaccino contro l'HIV come un mezzo per evitare che le persone che vivono con l'HIV hanno la necessità di prendere gli ARV giornalierila necessità di prendere gli ARV giornalieri raggiungerebbe per evitare che le persone che vivono con l'HIV hanno la necessità di prendere ogni giorno ARV raggiungere fino a 2030

Richard Nova Lima, un esperto dalla ricerca di un vaccino contro l'HIV e la cura in Action gruppo di trattamento, ha detto in un post sul sito web TAG, ha espresso la seguente motivazione:

"La speranza non è uguale all'inevitabilità".

Per quanto riguarda l'entusiasmo di Gates, New Lima ha scritto, "non hanno alcun fondamento scientifico; ci sono stati segnali incoraggianti di progresso sul vaccino e la cura su alcuni fronti negli ultimi anni - ma le sfide che ci attendono non vanno sottovalutati

Poi c'è una quantità esuberante e iperbolica di messaggi provenienti dalla Fondazione amfAR per raccogliere fondi per il un Luta contro l'AIDSal ricerca sull'AIDS che invia frequenti e-mail firmate dal CEO Kevin Frost in cui caratterizza l'organizzazione non profit per il conto alla rovescia di "guarigione"In una sedicente iniziativa dedicata a" sbloccare i misteri dell'HIV "o chiarire gli" ostacoli finali "che stanno ancora bloccando una cura per l'infezione da HIV.

Un video di altissima qualità, in termini di merchandising, amfAR ad aprile afferma che la lotta contro l'HIV ha reso "l'ultimo miglio di un viaggio epico" e che "la guarigione per tutti è vicina".

La fine del viaggio è finalmente in vista. Tutto ciò che dobbiamo fare è afferrare la torcia e toccare il traguardo. "

Solo alla fine delle parole 1.000 testo promozionale amfAR imposta come il rispettivo perno fatto più volte sottolineato che lo scopo della fondazione è quello di trovare "una cura per l'HIV ampiamente applicabile fino 2020" per chiarire finalmente che mira davvero aiutare a gettare le fondamenta di una "cura".

AmfAR ha rilasciato un comunicato stampa che annunciava la cura di 2014 di febbraio. Iniziativa che non è mai stata chiarita.

[Una nota dall'editor: che ha guardato "attesa di un miracolo", con Tom Hanks, la controversa opera di Stephen King, uno dovrebbe ricordare la frase finale: "L'ultimo miglio è il più lungo." (...)]

Tuttavia, Anthony S. Fauci, MD, direttore del National Institute of Allergy e Malattie infettive (NIAID), una divisione del National Institutes of Health (NIH), afferma che il successo di fronte a guarigione è una questione di "se" in invece di "quando".

"Ciò non significa che non si possa rinunciare a provare", dice. "Ma devi capire dove sei nel processo."

Contrariamente ai rapporti sull'andamento eccessivamente effusive sui progressi di guarigione, la CNN ha mostrato un titolo sul suo sito web luglio citando il virologo francese Françoise Barré-Sinoussi, PhD, co-scopritore del virus HIV, che ha affermato che "lo sviluppo della guarigione è quasi impossibile".

Le intestazioni sono per loro natura riduttiva, certamente a causa di vincoli di spazio, ma forse ancor più perché gli sforzi dei giornalisti per attrarre i lettori spesso sovvertono sfumature o specificità nel testo. In questo caso, la CNN ha lasciato molti con l'infelice impressione inesatto, in quanto la nozione che una cura è proprio dietro l'angolo che noi tutti speriamo che la Barré-Sinoussi pensato è stato perso. Ma, come l'intervista spiega, vincitore del premio Nobel per la richiesta è stata più pragmatica che pessimisti ed articolato nella sua descrizione della estrema difficoltà di eliminare tutti gli ultimi cellule infette nel corpo del virus HIV. (Quando si fa riferimento al successo di una tale impresa, molti scienziati utilizzano una terminologia più specifica, una sterilizzazione di guarigione. Ha sostenuto che quello che lei chiama remissione, in cui il virus è portato a livelli molto bassi e ogni giorno teneva lì senza farmaci, è un obiettivo più fattibile che altri chiamano cura funzionale.

miracolo tipografica

Naturalmente c'è una persona che aparentemenet stata guarita da HIV:

Timothy Ray Brown.

L'americano 49 anni noto anche come il paziente di Berlino, la città dove è stato curato per leucemia e che è stato dato due trapianti di midollo osseo in 2007 e 2008 da un donatore cui cellule immunitarie sono naturalmente resistenti per l'HIV a causa di una mutazione genetica ereditata in giro 1% dei caucasici (una mutazione) hanno. La leucemia deriva dal cancro del midollo osseo, che rende le cellule immunitarie. Un trapianto di midollo osseo offre a un individuo qualcosa di qualcuno che contribuirà a ricreare il sistema immunitario dopo che il sistema immunitario malato è stato intenzionalmente distrutto, solitamente dalla chemioterapia.)

Fino a quando il caso di Brown non fu riportato per la prima volta, e poi ampiamente annunciato, a 2008, una cura per l'HIV era l'ambizione di indagare su coloro che non osavano pronunciare il suo nome. L'assenza di replicazione del virus nel corpo della castagna stabilita che gli scienziati chiamano prova di principio - in questo caso, quella cura è possibile e scuotere il campo della guarigione per tutta la vita. Altri scienziati non hanno ricevuto borse di studio e borse di studio per questi studi e non hanno avuto successo.

Nota del redattore soropositivo.Org

Ho letto un testo scientifico che non poteva copiare che descrive il processo che guarito il paziente di Berlino, diventare una cosa in serie qualcosa almeno imprudente. Delle tre persone che hanno attraversato lo stesso processo che Brown due hanno perso la vita sul tavolo operatorio e l'altro non ha ottenuto gli stessi risultati, e se fossi un medico, direi che la cura del paziente di Berlino è più simile a una cisti di 6 cm il mio rene destro è stato scoperto in esame ecografico del mio addome, "un risultato di laboratorio" (I Fawn questa cisti renali ed è più grande del mio rene Dirito ed è innocuo ancora) ..

La sfida davanti a loro è formidabile. Il serbatoio virale principale nemico è un corpo amorfo composto da cellule infettate con il replicazione del virus in uno stato sospeso e puòimpulsi cerebrali. Pensando prosess. includono anche cellule infettate che non rientrano nel trattamento standard, come nel cervello. Lo standard per il trattamento dell'HIV non elimina il serbatoio perché antiretrovirali funzionano solo quando una cellula si replica e perché non tutti i farmaci possono attraversare la chiamata barriera emato-encefalica.

Purtroppo, Brown curare cura non è ampiamente applicabile. Tali trattamenti contro il cancro, che sono molto costosi, hanno un tasso di mortalità ripida; post-Brown, iniziative analoghe per curare l'HIV e il cancro contemporaneamente in altri sei riuscito o individui morti prima investigatori in grado di determinare se la cura dell'infezione da HIV ha avuto successo. I tentativi di preparare il corpo per un trapianto di midollo osseo con una strategia meno potenzialmente letale significa anche che non sconfiggere l'HIV.

stazione di lavorazione CNC al lavoro. Fresatura, filettatura industria.Un ostacolo fondamentale di fronte a sforzi per la guarigione è che gli scienziati non hanno ancora sviluppato strumenti raffinati sufficiente per determinare con assoluta certezza che non le cellule infette a latenza nascosto nel proprio corpo che possono negli anni successivi alla vita, iniziare a produrre nuove copie del virus HIV e, infine, ripopolare il serbatoio. Un elemento importante del lavoro di ricerca e di scoperta che caratterizza il campo di guarigione in larga misura oggi è il tentativo di mappare il serbatoio e per sviluppare test in grado di misurare con precisione la sua presenza. Versioni di tali test molle aiutano scienziati di determinare il successo delle attuali tentativi di almeno ridurre la dimensione del serbatoio.

Il caso deludente del famigerato Mississippi Baby illustra non solo le insidie ​​di questa incapacità di individuare e misurare correttamente il bacino idrico, ma anche la mancanza di standard per descrivere una cura o qualcosa dell'HIV in quello che è genericamente approssimativo alla comunità scientifica.

La Conferenza sui Retrovirus e le infezioni opportunistiche 2013 (CROI) di Atlanta, Deborah Persaud, MD, una ricerca di malattie infettive in età pediatrica presso il centro infantilJohns Hopkins, ha annunciato che un bambino con al momento 18 mesi di età Mississippi era stato guarito Funzionalmente HIV.

In un certo senso, il qualificatore "funzionale" riconosce l'impossibilità di dichiarare il successo nel raggiungimento di una sterilizzazione cura. Anche in questo caso, una cura funzionale è di solito impostato quando non esiste una definizione ufficiale come un caso in cui una persona non è contagiosa e anche se lui o lei ancora porto HIV ed il virus è sotto controllo, senza la necessità per l'arte.

Mucchio di varie pillole colorate sfondo.

Dopo che il bambino è stato infettato nel Mississippi durante il parto, alla nascita, i canali verticali della madre che ha rifiutato di usare farmaci antiretrovirali per la figlia, nel sangue di crogiolo in cui una sala parto si trasforma, i medici cominciarono rapidamente la loro terapia in un cocktail di farmaci antiretrovirali aggressivi e atipici. La madre finalmente interrotto il trattamento, e la prima volta Persaud ha presentato il caso di colleghi scienziati, la ragazza aveva trascorso dieci mesi di pausa arte senza rimbalzo virale in assenza di ART. altamente test sensibili potrebbero tuttavia continuare a rilevare il virus rimane nel corpo. Persaud dice che ha usato la parola "lavoro" al momento, perché sentiva di non aver passato abbastanza tempo per confermare che il bambino è stato semplicemente guarito.

Questo periodo si è concluso dopo 27 mesi, quando la carica virale del bambino saltato ed è stata sostituita il ART in 2014.

"Questo evento offre è davvero un grande campo di ragionare, valutare, testare e l'esperienza poi fermarsi e pensare sulla terminologia e le aspettative," riflette Persaud, che è tra i leader di uno studio che cerca di replicare il caso del bambino di Missioni nei neonati infetti alla nascita in tutto il mondo.

Nota del redattore Qui in questo sito è possibile cercare cliccando su questo link trasmissione e vedrete, per esempio, che ci sono già quattro o cinque anni che nessuno sieropositivi non ancora nato nella città di costa Santos di San Paolo e, un po 'più avanti, si può vedere che Cuba era considerato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità come quella "finalizzato" all'interno della trasmissione verticale (da madre a figlio alla nascita).

C'è speranza che altri bambini stiano meglio del Mississippian Baby (il cui caso, insieme ad altri tentativi di guarigione falliti, ha insegnato agli scienziati una grande idea e ha contribuito a modellare e far progredire il futuro della ricerca). L'incontro di luglio della conferenza della International AIDS Society a Vancouver, British Columbia, riporta che una donna francese 18 e una donna che ha dodici anni di esperienza sulla sua vita dopo essere nata con l'HIV, ha ricevuto un trattamento profilattico e poi ha vissuto per sei anni terapia di associazione prima di lasciare il trattamento. Alcuni ricercatori possono ancora trovare il DNA dell'HIV nel loro corpo, ma non ha alcuna replicazione virale rilevabile nel loro plasma.

Vista sulla torre Eiffel al tramonto Un'altra dozzina di francesi, noto come gli individui di coorte Visconti è rimasto in uno stato di remissione durante un decennio dopo l'arresto terapia antiretrovirale, tutto è iniziato entro sei mesi dalla trasmissione del virus HIV. Gli scienziati ritengono che in ciascuno di essi, un trattamento il più presto impedito il serbatoio virale significativamente incutisse

Asier Sáez-Cirión, PhD, dell'Istituto Pasteur di Parigi, ha presentato per la prima volta i dati su Visconti nella coorte di 2011; ma, nelle sue parole, la notizia è arrivata "quasi inosservata" al momento. Negli ultimi anni ha guadagnato più interesse, ma nulla rispetto al bambino del Mississippi. La grande disparità nell'attenzione rivolta a Sáez-Cirión e ai rispettivi annunci di Persuad può essere attribuita alla semantica. Saez-Cirion dall'inizio delle sue opere si allontanò dal glamour e l'eccitazione della parola "cura", con o senza un qualificatore e decisamente insistito caratterizzare questi individui come solo francese e solo uno stato di remissione.

La parola "remissione", Sáez-Cirión, evoca un concetto che le persone hanno familiarità con il cancro: La malattia è finita ma c'è sempre la possibilità che possa tornare. "Quando usi il termine cura" funzionale ", aggiunge," a volte la parte "funzionale" viene interrotta e la parte che dice "cura" continua. E crea una certa confusione. "
In effetti, molti dei titoli sul bambino Mississippi stabilito che era guarita, quindi senza alcuna cura semantica, lasciando il messaggio grezzo, senza smalto o altro operatore per iscritto, aprendo le ali della fantasia di tutti coloro che leggere il per assegnargli qualsiasi sfumatura. Reclamizzano i loro contributi al caso (un altro possibile motivo per il caso ricevuto come ricevuto tanta attenzione dai media), amfAR ha detto in un comunicato stampa che "la conferma di guarigione era possibile", in parte da una sovvenzione Persaud sostenere lo studio (SIC). Prara che ha preso AZT è facile da capire questi (...) parole.

In netto contrasto con la rilevazione dei passaggi Fondazione, direttore della ricerca presso amfAR, Rowena Johnston, PhD, un tono misurato quando descrive lo stato attuale della ricerca sulla cura di infezione da HIV, che dice "pensieri intorno a sfide stanno cominciando a crescere insieme (si apre in un'altra scheda del browser). Non che i ricercatori abbiano necessariamente trovato risposte o tutte le risposte. Ma quello che le persone stanno effettivamente iniziando a essere d'accordo le sfide saranno probabilmente smantellate".

Un fattore importante che è sempre coalescenza Si tratta di denaro. Secondo un rapporto globale gruppo di pressione HIV di luglio AVAC, un investimento di ricerca di guarigione pubblici e filantropica globale saltato da 82% tra 2012 e 2014 da US $ 88 milioni a $ 160 milioni. La parte del leone viene dagli Stati Uniti, principalmente sotto forma di sovvenzioni, con $ NIH 114 2014 milioni e un livello stimato di $ 127 milioni prevista per 2015. L'amfAR si vuole scalare rapidamente la loro finanziamenti dal importo annuo 4,4 milioni in 2014 di offrire ai ricercatori un totale di 100 milioni di dollari per un periodo di sei anni dalla 2015. La Fondazione Gates ha assegnato circa 9 milioni di $ per la ricerca cura in 2014.

Tali cifre sono ancora esigue rispetto agli ultimi investimenti nella ricerca sui vaccini anti-HIV; NIH spende più di mezzo miliardo di dollari ogni anno su questo fronte. Secondo S. Fauci, la disparità tra il finanziamento la cura e il vaccino non è un riflesso della mancanza di entusiasmo dell'agenzia per la causa della guarigione. Invece, i vaccini ottengono più soldi perché il campo è più avanzato; I vaccini sono principalmente nel campo dello sviluppo, piuttosto che la scoperta, o fase.

HVAC figure di ricerca globale di cura non tengono conto per l'industria spese. GSK ha recentemente impegnato a 20 milioni di dollari in cinque anni per uno sforzo congiunto con l'Università del North Carolina (UNC) presso Chapel Hill. Inoltre, Merck, Gilead Sciences, Janssen, e le aziende biotech Calimmune Sangamo BioSciences e sono tutti nella ricerca.

Il campo è sempre più collaborativo. A 2011, il NIH ha istituito i Martin Delaney Collaboratori, che hanno incoraggiato la cooperazione tra il mondo accademico e il settore privato. C'è anche una collaborazione tra compagni di amfAR.

Quando si tratta di ricerca che va oltre lo studio di fondo e progredisce nelle terapie curative, il vero obiettivo principale è un metodo noto come "calci e uccidi". Nella prima parte di questa strategia di kicking di fase in un agente, o una combinazione di agenti, si fa tornare in azione il "macchinario" latente delle cellule infette. La successiva sfida dell'uccisione è in parte volta a trovare modi per ripulire il corpo dalle cellule appena attivate.

Sfortunatamente, ARV non uccidere le cellule infette da HIV. Né il sistema immunitario, in parte perché queste cellule specifiche hanno così pochi antigeni dell'HIV sulle loro superfici (Antigeni dal padiglione di una cellula che gli consente di apparire come infetto e di aiutare a evocare una risposta immunitaria). Il problema della confusione, la risposta immunitaria della persona all'HIV può essere diminuita dopo anni di assunzione di ART e il virus latente nelle cellule infette può avere ceppi mutanti in grado di resistere alla principale linea di risposta del sistema immunitario.

Il laboratorio di Robert confit, MD, PhD alla Johns Hopkins University, conduce al campo "calci e uccidere", che comprende sforzi di più di due dozzine di gruppi in tutto il mondo, come UNC-team GSK e il laboratorio danese che ha vinto titoli sbagliati. I ricercatori stanno testando almeno sei agenti ambulanti nell'uomo, tra cui HDAC, inibitori virinostatici, panobinostat e romidepsina.

Gli scienziati stanno esplorando diversi modi per aumentare la risposta immunitaria del KICK anteriore al fine di dare origine a cellule o anticorpi immunitari in grado di attaccare in modo più efficace le cellule infette appena risvegliate.

Secondo David Margolis, MD, che ha guidato lo sforzo di UNC calci e uccisioni è ancora "nella sua infanzia", ​​ma ha goduto di alcuni recenti progressi. "Il limite massimo per progredire ora", afferma Margolis, "è che non abbiamo ancora sviluppato strumenti diagnostici realmente sviluppati che sono sicuri ed efficaci e che dimostrano che i serbatoi in modo che i serbatoi siano sufficientemente impoveriti e che possiamo misurare ". In altre parole, la ricerca con calci, parte della strategia, è solo all'inizio, ogni risultato è particolarmente insufficiente. "Penso che aspetteremo qualcosa che non sia troppo lungo, forse un anno o due, e avremo il movimento in avanti dove si sta facendo qualche forma di progresso".

Tuttavia, S. Fauci "non è sicuro che lo shock globale e l'approccio di calci e uccidere" avranno successo.
Io, Claudio, ritocco. Già nel duemilasettenne c'erano più calci che uccisioni e la battuta del portiere Eusébio, la selezione portoghese di 1966 e se "goal shot" si adatterebbe molto bene qui! 🙁

Ancora più al regno della fantascienza è la ricerca realizzabile in terapia genica curativa. I ricercatori stanno cercando di ricreare l'evento Tim Brown (almeno in parte), ma senza il pericolo e l'impraticabilità di un trapianto di midollo osseo tradizionale (ndr Clicca qui ara ottenere una buona definizione di trapianto di midollo. Il testo si apre in un'altra scheda o finestra del browser, ma in portoghese)

Il donatore di Brown ha avuto una mutazione genetica che ha impedito lo sviluppo dell'infezione che sarebbe stata corretta per il donatore, chiamato corecettore CCR5, che si trova sulla superficie delle cellule immunitarie CD4 che sono gli obiettivi dell'HIV. Senza il CCR5, La maggior parte delle copie di HIV non cattura il conteggio delle cellule immunitarie, per non infetta solo. Così gli scienziati Sangamo e il Fred Hutchinson Cancer Research Center, tra gli altri, stanno sperimentando il disegno con l'HIV positivi cellule immunitarie dell'individuo o di cellule immunitarie che producono le cellule staminali

(Cellule staminali, cellule madri o le cellule staminali sono cellule che hanno la migliore capacità di dividersi dando origine a due cellule simili agli originali.Da Wikipedia, l'enciclopedia libera redirecionado di Le cellule staminali) e modificando il codice per impedire lo sviluppo di corecettore CCR5. (nota del redattore: se questo fosse o fosse stato ottenuto, l'HIV sarebbe nel plasma sanguigno, praticamente alla deriva, essendo cacciato - mi piace pensarci - dagli antipodi all'ultima copia del loro RNA Fonte di parte scientifica wikipedia (si apre in un'altra scheda) Fonte della parte crudele: me stesso :)

Sangamo ha avuto alcuni risultati promettenti società terapia genica, con un uomo con 32 anni di regimi terapeutici (HAART) per più di un anno e mezzo dopo infusione le cellule modificate (cellule staminali), resistente all'HIV. Non è guarito di infezione da HIV, che è ancora attivamente replicando carica virale, ma è solo circa 500 e il suo livello è rimasto stabile CD4 (articolo non menziona la velocità di CD4).

Questo è un esempio parziale di successo che i ricercatori possono costruire su quando raggiungono un successo parziale; ma specialmenteUn successo. Ciascuna di queste singole fasi in grado di offrire nuove e interessanti benefici per la salute delle persone che vivono con l'HIV. In ultima analisi, possono essere necessari diversi approcci per colpire il virus in modo più efficiente rispetto alla ART è già in grado di fare.

"Ci sono molti percorsi di attacco" nella ricerca di una cura per l'infezione da HIV, dicono vincitori del Premio Nobel, virologo David Baltimore, PhD, Professore presso il California Institute of Technology e fondatore di Calimmune ", e dal mio punto di vista la parola cura è forse fuorviante. quello che vogliamo fare è rendere questa malattia, l'infezione da HIV, in una malattia più piccolo e meno debilitante. e che cosa significa è quello di limitare gli effetti del virus e anche muoversi verso forme di terapia sono meno debilitanti per il paziente ".
Primo piano rotondo pillola bianca in mano

Un altro scatto che la ricerca può ottenere la guarigione è quello di ridurre la riproduzione della replicazione virale basso livello che si verifica anche in presenza di successo del trattamento con HAART. Gli scienziati sospettano che questa attività virus può stimolare il sistema immunitario in uno stato di infiammazione cronica, e ritiene che contribuisce ad aumentare il rischio di disturbi legati all'età tra le persone che vivono con il virus. Un'altra ambizione a breve termine è quella di trattamenti che consentano periodi prolungati di remissione, dando alle persone sieropositive l'HIV in modo sicuroLe persone sieropositive in un modo sicuro di vivere un tempo off tossicità da ART.

Restringimento ampiamente, ma non eliminando totalmente il serbatoio può permettere tale prolungato di remissione. Caso in questione, i membri della coorte Visconti hanno serbatoio zero; sono solo serbatoi molto piccoli in ognuno di essi. (Gli scienziati hanno gli strumenti per determinare questo.) Un recente studio ha rilevato che se si smette di prendere ART spenderà in media una settimana prima di almeno un cellule dormienti infettate diventano reattiva con successo di essere in grado di avviare un rimbalzo virale. Considerando il gran numero di cellule tipiche serbatoio, l'implicazione è che qualsiasi cella salta solo raramente in azione significativa. Sulla base di queste osservazioni, gli autori hanno stimato un-A-50 riduzione 70 volte in termini di dimensioni del serbatoio in grado di estendere il tempo tra l'arresto e un rimbalzo virale ha bisogno di HAART per un tempo medio dell'anno. Confitadas ha una sporgenza che alcune persone con HIV potrebbero sperimentare remissione imparare qualcosa sulla 1.000 10,000 * fold serbatoio riduzione.

"Potremmo ottenere interventi in cui lavoro una buona parte del tempo in sezioni positive della gente", afferma AmfAR Johnston. "E così sarà nel tempo questo processo interattivo a proporre un intervento che guarirà la maggior parte delle persone la maggior parte del tempo. Forse buono come possiamo aspettare. "

Nota del redattore: Nel caso del 1.000 10.000 come non è la trasmissione del virus, e come carica virale non rilevabile <4o? Sarebbe un ritorno al trasferimento?

Tradotto dalla versione originale La cura per l'HIV non è dietro l'angolo de Benjamin Ryan by Claudio Souza em 16 de Fevereiro de 2016

Se hai bisogno di parlare e non riesci a trovare me o Beto Volpe, questa è un'opzione molto più equilibrata, Beto, puoi anche inviare il tuo messaggio. Forse posso prendere un po 'di tempo. Controllo i messaggi a mezzogiorno, poco dopo, in effetti, alle 20:00.
Sta diventando sempre più difficile per me, tutta questa faccenda, scrivere.
E finisco per aver bisogno di un intervallo tra un paragrafo e l'altro.

Ma assicurati di una cosa che ho imparato:

Tempo e pazienza risolvono praticamente tutto!
----------------------------



Vita privata Quando invii questo messaggio, è implicito che hai letto e accettato le nostre politiche sulla privacy e sulla gestione dei dati [/ accettazione]

Letture consigliate su questo blog

Suggerimenti di lettura

6 Sembra che qui stia iniziando un dibattito! unirsi

Hi! La tua opinione è sempre importante. hai qualcosa da dire? È qui! Domande? Possiamo iniziare qui!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

Hai bisogno di chattare? Cerco di essere qui al momento in cui ho mostrato. Se non rispondo, era perché non potevo. Una cosa di cui puoi essere sicuro. Finisco sempre per rispondere
%d Bloggers come questo: