Ban Ki-moon ha detto: Il mondo si è fermato e ha invertito l'epidemia di AIDS

Sei dentro Iniziazione => Carico virale! È importante monitorare la carica virale. Più basso è, meglio è. => Ban Ki-moon ha detto: Il mondo si è fermato e ha invertito l'epidemia di AIDS
Carico virale! È importante monitorare la carica virale. Più basso è, meglio è.

Il mondo si è fermato e ha invertito l'epidemia di AIDS

Mentre quello nella repubblica delle banane: retrocesso su retrocesso, e come dice Benjor, con il nuovo manager, che non c'è molto amico ....

"La nostra nuova promessa sta mettendo fine all'AIDS costruendo un futuro sostenibile, giusto e sano per tutti", ha detto durante la presentazione di un rapporto sull'equilibrio e l'agenzia delle Nazioni Unite responsabile di questa materia, secondo le stime dell'UNAIDS.

Secondo questo rapporto, in 2014, l'HIV ancora colpisce 37 milioni di persone nel mondo mentre nuove infezioni sono state ridotte da 35 e le morti correlate hanno fatto cadere un 41. Nuovi casi in particolare, declinati per un 58, tra i bambini, che presto non contraggono più la malattia, ha detto Ban Ki-moon.

"Oggi, 15 milioni di persone che ricevono un trattamento per l'HIV per salvare le loro vite. Ricco o povero, il diritto alla salute è tutto ", ha detto il capo dell'ONU.

"Quindici anni fa, ci fu una cospirazione di silenzio. L'AIDS era una "altra" malattia e il trattamento era per i ricchi.

Hanno sbagliato, che oggi abbiamo 15 milioni di persone in cura, 15 milioni di storie di successo ", ha dichiarato Michel Sidibé, direttore esecutivo di UNAIDS.

Per ottenere l'eliminazione fino a 2030, è necessario assicurarsi che 95 sia consapevole dell'HIV in merito alle proprie condizioni, 95% riceva il trattamento e che 95% escluda la carica virale.

E per tale sarà necessario mobilitare il paziente, educare e promuovere l'indipendenza economica delle donne e degli adolescenti, oltre a porre fine alla discriminazione nei confronti della ricerca medica e dell'avanzamento dell'HIV.

Il rapporto delle Nazioni Unite ritiene essenziale eliminare la trasmissione da madre a figlio, Marco che è già stato raggiunto a Cuba, il primo paese al mondo ad essere certificato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) per eliminare la trasmissione di AIDS e sifilide del figlio di una madre .

Le Nazioni Unite ritengono che la risposta all'HIV richieda un modello di investimento e di sviluppo della salute globale "più intelligente" che alla fine generi grandi risultati per i cittadini e le economie di tutti i paesi.

Pubblicazioni correlate

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito utilizza i cookie e si può rifiutare questo uso. Ma potresti ben sapere cosa viene registrato in consonanza con il nostro politica sulla privacy