Soropositivo.org HIV, AIDS, sesso orale, finestra immunitaria, nuova diagnosi?

Recentemente diagnosticato? Reattivo? HIV positivo?

Immagine predefinita
Reattivo?

Inizia la tua vita vivendo con HIV, HIV positivo, reagente o AIDS con questi pensieri:

Essere sieropositivi o essere una persona con AIDS in questi giorni non è la fine del mondo.

C'è qualcosa in questo quadro che connotates anomalia? Sembra Sono reagente? Già. Ci vivono con l'HIV
C'è qualcosa in questo quadro che connotates anomalia? Sembra Sono reagente? Già. C'è vita con l'HIV o triste guardo diverso? Io sono colui che "meritano"? (...) Noi parleremo!
Ciao, ti potrebbe essere leggendo questa pagina perché è appena stato diagnosticato l'HIV positivi o "reagente", che è la stessa cosa.

So che è un bar, che se vivi ancora con i tuoi genitori sarà un'onda coraggiosa da surfare, se sei sposato o sposato hai paura della reazione del tuo partner, e in mezzo a tutto questo tu, come me, quasi ventiquattro anni fa, mi sentivo spaventato e senza terra.

So che è un bar e anche che il tuo migliore amico sembra difficile da parlare con loro.

Ma devi parlare con qualcuno, anche perché, anche in questi centri sanitari, con rare e onorevoli eccezioni, c'è un sacco di pregiudizi istituzionali.

E quel che è peggio, è un pregiudizio velato, contro il quale non puoi fare nulla perché stanno per dire che stai andando fuori di testa con la patata.

Per cominciare, è ora necessario sostenere l'esame per imparare ciò che la carica virale e che contano loro CD4 e, soprattutto, richiedono un trattamento.

È una legge, una volta diagnosticato il reagente, immediatamente trattato.

Si dovrà prendere una chiamata La carica viralePer valutare la quantità di HIV nel sangue esiste e si chiama conteggio delle cellule CD4Per valutare come il vostro sistema immunitario.

Probabilmente avrai un test alla tubercolina per vedere se hai il bacillo koch, l'orribile creatura che causa la tubercolosi.

Se lo fai, inizierai il trattamento per la tubercolosi, non perché tu abbia la tubercolosi, ma piuttosto per impedire che si sviluppi.

Questo è chiamato chemoprophylaxis. Se il tuo conteggio CD4 scende al di sotto di una certa soglia, potresti essere a rischio di sviluppo malattie opportunistiche.

Per evitare questo, riceverai alcuni farmaci, che devi seguire la prescrizione in modo draconiano!

Rispetta le dosi e gli orari, non importa quello che stai facendo subito, fermati e prendi la medicina.

Anche se questo significa non dire o fare qualcosa di importante, o no, perché nulla è più importante della tua salute e del tuo benessere! Soprattutto ora, se hai ricevuto un reagente... (...) ...

Se segui queste linee guida, e specialmente quelle che vengono dai medici, sarai presto guarito dal punto di vista della salute fisica.

Ci sono molte ONG e ha un gruppo chiamato "Back home".

È un'iniziativa di Roseli Tardelli, di cui è il sito web agenciaaids.com.br dove noi, persone sieropositive, possiamo addestrare e prevenire cose del genere Lipodistrofia influire sulla tua salute fisica ed emotiva.

Io sono questo dalla foto lassù e, potresti non crederci, io vivo già con 24 dell'HIV anni fa e sto andando molto bene, grazie!

La mia carica virale è stata inosservabile per poco più di dieci anni e il mio CD4, l'ultima volta che ho ricordato di sostenere l'esame, era 1025!

Ho un segreto per questo e ti dirò proprio qui per te. Il modo migliore per affrontare la diagnosi positiva dell'HIV è avere un atteggiamento positivo nei confronti della vita.

Dovrai sorvegliare i tuoi pensieri e mantenere un atteggiamento che preservi la tua salute mentale!

Ho incontrato una ragazza, 24 anni fa, che si è trovata sieropositiva, chiusa a chiave nel suo appartamento e semplicemente morta!

Depressione... E non c'era niente, nessuna manifestazione clinica che potesse "giustificare la sua morte" ...

Quindi, connetti, il corpo è tuo e non il virus e sei tu che dettami le regole!

Prenditi cura di te stesso e il tuo corpo risponderà bene a tutto ciò che ti minaccia.

E soprattutto, non aver paura, perché la paura è uno dei sentimenti più distruttivi che esiste, perché ci paralizza.

E noi, quando siamo paralizzati, siamo vittime di tutto ciò che temiamo di essere vittime. Non importa la situazione, il coraggio è la password !!!

Saúde mentale è molto importante!

Se non puoi farlo, se sei a San Paolo, cerca la rete nazionale di persone che vivono con l'HIV o l'AIDS, il cui collegamento è http://www.rnpvha.org.br

Si può dire che sono stato io, Claudio, che ha sottolineato, non faciliterà nulla, ma almeno avranno una base su come essi si trovano; e anche a San Paolo, è possibile cercare la Vita Incentive Group, che è in http://www.giv.org.br .

Lì riceverete aiuto e anche supporto legale se qualcuno vi ha fatto del male o vi ha fregato in qualche modo. Non accettare passivamente nulla di tutto ciò e reagire con la stessa intensità e usare la legge contro di loro, perché alcune persone, aziende o istituzioni camminano solo quando la giustizia scala e disegna la spada. Sfortunatamente è così.

Nel caso tu sia gay, travestito, bisessuale, omosessuale, dovresti cercare il Centro di riferimento alla Diversità, www.crd.org.br, a cui è collegato il Vidda qui a San Paolo.

L'indirizzo del loro sito è questo: http://www.aids.org.br

E da link a link, puoi anche cercare nel sito web del governo all'indirizzo www.aids.gov.br perché ci sono sempre cose nuove che arrivano lì e, infine, puoi cercarmi nello zap a + 551199p649941 finché capisci queste cose che seguiranno:

Se vi trovate in uno stato diverso da quello di San Paolo, non ho informazioni su qualsiasi organizzazione governativa o non governativa che può aiutare, ma queste ONG che ho citato, possa avere queste informazioni.

Se ti chiedi cosa ti devo offrire, rispondo che è il momento di parlare, il tempo passa a parlare, e mentre parliamo, posso chiarire alcuni dei tuoi dubbi, purché tu tenga sempre conto che non lo faccio Sono un medico, non sono un'infermiera, non sono un professionista della salute e tutto quello che ho è una scuola superiore e un semestre di college, in materia di lettere / francese, che ho rinunciato perché la mia salute non gestisce giorno, ma nel prossimo clistere mi iscriverò e passerò di nuovo.

Io vivo con l'HIV per 22 anni. Mia moglie 28 anni, e facciamo progetti per il futuro. Un giorno, lo farà ancora in Patagonia, perché è un posto che vogliamo sapere, e l'aspettativa di vita per una persona che viene diagnosticata e entrano in terapia in modo accurato e persistente, ha una speranza di vita di 70 anni.

Io non ti dico che vivono con l'HIV è una passeggiata per la piazza, non lo è.

L'altra cosa che posso offrire la mia amicizia. Ma vedi di essere mio amico è essere disposti ad ascoltare le verità che la gente normalmente non dicono ad altre persone.

Sono un amico. E amico di quel amico tira l'orecchio dell'altro a terra, se necessario, in modo che capisce un dato di fatto. Diventa mio amico è cazzo !!!!!! Difficile da sopportare !!!

[] S '

Claudio Souza

Dopo la lettura di questo testo, non perdetevi il video qui sotto scatto questo collegamento, Portando ad un testo che è un po 'datata, ma che porta aspetti interessanti sulla malattia

Gli effetti dell'AIDS sono reversibili, mettiti alla prova, concedetevi e vivere!

                        <figure> </ div> <div> a> <figcaption> Questa foto, dall'inizio degli anni 2017, mostra "come stavano le cose per coloro che hanno scoperto l'AIDS". Io, io stesso, ho ignorato questa foto e sono andato avanti, giocando alla roulette russa. "bang" </ figcaption> </ figure>

Annunci

Articoli correlati che potresti voler leggere

2 Sembra che qui stia iniziando un dibattito! unirsi

Quanto tempo una persona infetta da HIV prende di trasmettere il virus? 29/06/2017 at 22:03

[...] Se tu, casualmente, leggimi, se ti trovi in ​​una situazione che è la stessa o anche vagamente simile a quelle che ho descritto qui, corri! Perché potrebbe ancora esserci il tempo per evitare che un'altra persona venga infettata dall'HIV e, in caso contrario ... [...]

E qui abbiamo questa risposta
La finestra Immunologica un'eternità ogni minuto che passa il tempo - Soropositivo.Org 16/12/2018 at 04:41

[...] i fatti a riguardo, tutto è molto più semplice, e anche cercare di saperne di più sull'AIDS; vedi, non dico che dovresti smettere di preoccuparti, ma se hai un risultato reattivo per [...]

E qui abbiamo questa risposta

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

WhatsApp WhatsApp Us
Hai bisogno di chattare? Beto Volpe (cerca questo nome su Google) ha molto da offrire. Io, Claudio, non posso più incontrarti, beh, non posso solo digitare con gli indicatori e spesso la conversazione si trasforma a turno, che spesso le persone "solo di passaggio" potrebbero lasciare qui chiedendosi che tipo di pazzo sono io!
%d Bloggers come questo: