Immagine predefinita
La carica virale

Casa di AIDS: la distruzione di un servizio eccellente per Geraldo Alckmin

Casa di AIDSVenerdì scorso ero all'AIDS House, dove sono stato per diciassette anni e da quando Casa di AIDS è stato il progetto di eccellenza nel trattamento dei pazienti affetti da HIV e AIDS.

Inizialmente, questa creatura, il governatore eletto Geraldo Alckmin, sembra governare le nostre vite a San Paolo dalla morte del Mario Covas, una persona perbene con il quale ho avuto l'opportunità di riposare per un quarto d'ora. Questo, eletto al primo turno in tutte le dispute in modo incomprensibile, una sorta di "effetto poltergeist", ha chiuso la casa dell'AIDS e ci ha esiliato a Emilio Ribas. Per me la sensazione di orfano.

Ho avuto modo di ottenere ore 4 in fila per ritirare i farmaci e premuto, il volgare Chuchu pastello visto la necessità di riaprire la casa di AIDS (c'è molto di più in giro che, e so quello che è, ma io non tradire la fiducia di persone che chiariscono l'inesprimibile).

Voglio fare un commento qui. Una volta sono andato in una delle cliniche di beneficenza con un medico con cui ho consultato, e dopo che l'ho informato della mia sierologia, mi ha chiesto i tassi base di colesterolo e CD4 e di caricamento virale e mi ha chiesto dove sono stato trattato, e ho detto ... nella "Casa", e ha fatto il seguente commento su AIDS House, non ancora vittima di questo cancro metastatico chiamato Geraldo Alckmin:

È il miglior centro per il trattamento e la cura delle persone che vivono con l'HIV, così come un centro di ricerca avanzato in Sud America, e continuo a sostenere che potrebbe essere tutto questo nell'emisfero australe!

Il Pastel de Chuchu ha fatto il necessario, il possibile, l'impossibile da eseguire il non necessario. Non ha rinnovato l'affitto di un edificio appartenente a una società rispettabile, che ha fatto quello che poteva, perché sapevano cosa stava succedendo lì, che era importante e che avrebbe dovuto rimanere lì.

Non so perché Fernando Haddad abbia ottenuto il suo nome nel consiglio della "Reinaugurazione della casa dell'AIDS", completamente deturpata, in cui molti dei più importanti funzionari che si occupano di pazienti semplicemente non se ne sono andati. Voglio ricordare un'altra circostanza.

Una volta ho avuto la porta completamente esaurito AIDS Casa, lottando per salire le scale ed è stato visto da parte del receptionist almeno venti metri da me, la receptionist mi ha riconosciuto, visto che non stavo bene, ha chiamato due infermieri che già è venuto con la sedia a rotelle. La mia pressione sanguigna era in 19 * 22 (molto alta e convergente); Ero sull'orlo di un arresto cardiaco ... Il mio medico a quei tempi era il dottor Sigrid, e molto premuroso mi ha prescritto le gocce di Novenina 30 e il monitoraggio costante della mia pressione .... Ci sono volute circa tre ore e lei mi ha spiegato che se avessi dato dei farmaci per abbassare la pressione, alla fine avrei perso sangue nel cervello e avrei avuto un ictus.

C'era l'appartenenza al gruppo, di cui azioni mi stavo beneficiato quando, dopo uno shock emotivo disastroso Ho appena abbandonato il trattamento e non appena ci fu la mia strategia e non ero, che mi ha chiamato affettuosamente parlato e mi ho ricollegato , anche se parzialmente alla realtà. Sono tornato per capire che lasciarmi morire è una forma passiva di suicidio e ...

Se quello fosse successo la scorsa settimana le mie ceneri sarebbero già state in Piazza della Repubblica, a casa mia, "la casa di chi ha camminato" ... (...) ...

Quello che ho visto lo scorso Venerdì cercherò di delineare qui con inchiostri di luce, e francamente la mia volontà era a sbucciare la patata e parto per profanità, perché solo ci sono le parole che meglio e perfettamente classificare e qualificare questo Troll.

Uno era umile e purtroppo senza risorse intellettuali.

Il suo medico, un residente, ha programmato il suo appuntamento per una certa data 180 giorni dopo. Lui stesso sapeva che la sua residenza stava finendo e non avvertì.

E la povera ragazza era lì a cercare di capire cosa sarebbe successo, questo venerdì scorso, il diciassettesimo febbraio di 2017. Ha chiesto di parlare con l'assistente sociale e lei è andata a un incontro e non voleva tornare indietro ... ops ... La Casa dell'AIDS ha solo e solo un assistente sociale? Bene, ci sono oltre cinquemila pazienti!

Bene, la ragazza del registro ha proposto un'altra data per lei, in cinque o sei mesi in un momento in cui il paziente aveva bisogno di essere al lavoro, e se lo facesse correrebbe il rischio di finire il lavoro ...

Non ho visto come è andata a finire, ma certamente non è andata a finire bene.

Sono sicuro che le persone che hanno creato l'AIDS House (quella nostalgia della Fondazione Zerbine) non si sono idealizzate e non hanno nemmeno immaginato che una cosa del genere possa accadere, come dice il documento copiato e incollato sotto nella sua interezza.

Penso che rimanga al potere più o meno così.

Casa di AIDS (Servizio di assistenza per i malati di HIV / AIDS a casa AIDS)

Quello che segue qui sotto è portato a uno dei siti medico USP e può essere visto a questo link, che si apre in un'altra scheda del browser

Casa di AIDS (Servizio di assistenza per i malati di HIV / AIDS a casa AIDS)

Quello che segue qui sotto è portato a uno dei siti medico USP e può essere visto a questo link, che si apre in un'altra scheda del browser

storia:

Fondata presso 1994, il servizio di divulgazione per i pazienti HIV / AIDS - Casa di AIDS, è collegato alla Divisione di malattie infettive e parassitarie cliniche, facendo riferimento all'assistenza multidisciplinare e all'insegnamento dell'HIV / AIDS.

Ha un campo per lo sviluppo di attività di istruzione universitaria e post-universitaria (senso stretto e ampio), per le aree mediche e aree correlate.

I pazienti 4.000 vengono seguiti. In 2003 sono state condotte circa consultazioni mediche con 24.000 in infettologia e test di laboratorio 185.000.

Attualmente fornisce assistenza integrale al paziente, offrendo servizi in infettologia, ginecologia, psichiatria, ostetricia, endoscopia, salute orale, psicologia, assistente sociale, nutrizionista e educazione fisica. Il Servizio ha assistenza al paziente in Day Hospital, farmacia, cartelle cliniche e settore di registrazione.

Giorni / ore:

Il servizio ambulatoriale, da parte del team multiprofessionale, funziona da 08: 00 a 20: 00 hs, dal lunedì al venerdì.

Profilo di pazienti che si servono:

Pazienti di elevata complessità e varietà di problemi fisici, psicologici e sociali derivanti dall'infezione da virus HIV / AIDS.

Obiettivi:

· Offrire assistenza multidisciplinare ai malati di HIV / AIDS, alle loro famiglie e ai loro partner,

· Sviluppare attività di ricerca in ambito medico e multidisciplinare,

· Sviluppare attività di insegnamento e formazione professionale e,

· Fornire servizi alla comunità.

Attività didattica:

· Formazione supervisionata per residenti 2o e 3o anno del DMIP,

· Formazione supervisionata per laureandi in psicologia,

· Formazione supervisionata per gli stimolatori del servizio sociale,

· Post-laurea - master e dottorato per aree mediche e multidisciplinari,

· Tirocinio supervisionato presso la Facoltà di Medicina dell'Università di San Paolo,

attività di ricerca:

· HIV / ADS: prevenzione, diagnosi, trattamento e aderenza,

· Co-infezione,

· Tubercolosi e HIV/AIDS,

· La salute delle donne con l'HIV / AIDS,

· Salute mentale dei pazienti con HIV / AIDS,

· Anziani con HIV / AIDS,

· Disfunzioni lipo / glicemiche del paziente HIV / AIDS,

· Adolescente con HIV / AIDS,

· Malattia di Chagas e HIV / AIDS,

Equipe medica:

Direttore: Dr. Eliana Battaggia Gutierrez,

Supervisore medico: Dra Ana Marli Christovan Sartori, Dra Angela Naomi Atomya e Dra Celia Torrens Wünch,

Coordinatore scientifico: Dr Aluísio Augusto Cotrim

Formazione e capacity building:

Medico collaboratore nelle aree di studio in chirurgia plastica, co-infezione di epatite, ortopedia e agopuntura. Altre aree di interesse: educazione fisica, terapia occupazionale, fisioterapista, nutrizione, amministrazione ospedaliera, farmacia.

Contatto:

Annunci

Pubblicazioni correlate

Dichiarazioni 4

Casa dell'AIDS: La distruzione di un servizio di eccellenza di Geraldo Alckmin Mettiti alla prova per l'HIV! Seropositivo. Org - C'è vita con l'HIV !!! | METAMORFASE 25/02/2017 at 07:53

[...] Fonte: House of AIDS: la distruzione di un servizio di eccellenza di Geraldo Alckmin Mettiti alla prova per l'HIV! ... [...]

Rispondere
Ora sì! AIDS ... senza limiti per sognare! Mettiti alla prova per l'HIV! Sieropositivi. Org - C'è vita con l'HIV !!! 02/03/2017 at 11:59

[...] chayote pastello chiuso la casa di AIDS, istituito un vero e proprio scalpore (che potete vedere qui - si apre in un'altra scheda) trasformato l'Emilio Ribas in un centro di trattamento congestionato con novemila [...]

Rispondere
Vaccinare i miei figli o no? Non è così diverso da vaccinare le persone con HIV! 19/08/2018 at 11:45

[...] & AIDS nbspCasa: La distruzione di un servizio eccellente per Geraldo ... Venerdì scorso ero in casa di AIDS, che mi trattano per diciassette anni e, quindi, dal momento che q 63 azioni [...]

Rispondere
The Immune Window, a Papo con Geraldinho de Macaé · Seropositivo.Org 09/12/2018 at 21:42

[...] la verità penso solo che non l'ho fatto su ICQ e Yahoo Messenger) l'interesse è più per tutti i giorni imparare sulla natura umana che in rilievo (...) che può essere dato perché, in verità, il il sollievo arriva solo quando la persona fa il primo o il settantesimo [...]

Rispondere

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

Informativa sui cookie e sulla privacy
WhatsApp WhatsApp Us
Hai bisogno di parlare? Ci sono tre persone qui che forniscono servizi di volontariato nei loro mezzi.
%d Bloggers come questo: