Guarire l'HIV? Ad essere onesti, non penso a una cura per l'AIDS.

Io, Claudio Souza, non penso a Cura
Ero piuttosto zandago, con la vita, con Dio e con il mondo. Solo Mara potrebbe rischiare un clic da questi

Cure HIV, nel mio modo assestada umile e mal di vedere la vita, il mondo ei fatti, dovrebbe essere ed è l'oggetto ossessione e persiguição di medici e scienziati dedicato a questa causa!

Ci sono, per esempio, molte cause e malattie, a volte e "Sinistra" a causa, per esempio, della sua bassa incidenza e bassa redditività!

Sempre con la mia solita incredulità nella razza umana, il punto più alto di teUn'altra settimana di lavoro di Dio

La nostra, mi riferisco alle persone che vivono con l'HIV, dovrebbe essere la ricerca della vita, anche se con l'HIV perché dico e insisto ripetutamente, ripetutamente e ripetutamente:

"C'è vita con l'HIV"!

Guarire l'HIV?

Dimmi, nel triste contesto della tua sofferenza che un'altra persona è stata monitorata per tre mesi e ha ottenuto il reagente solo dopo 90 giorni. E 'questo che mi dici di questa persona? E 'quello che ti ha detto di aver vissuto, sperimentato, imparato e incasinato?

Va bene Questo è tutto.

bene:

Se ha monitorato per tre mesi e è risultato positivo solo nel terzo mese del secondo:

O è un bugiardo sadico o una persona che è spesso a rischio di contrarre l'HIV.

Ci sono persone così. Vent'anni fa era qualcosa del genere, con la differenza che non mi ero mai preoccupato della possibilità di contrarre l'HIV.

Questo perché non avevo mai paura della morte e, nella mia ignoranza, credevo che contrarre l'HIV sarebbe stato come essere colpito da un fulmine.

Non mi importava se fosse guarito o no per l'HIV. Io c e sono andato all'HIV e alla sua cura

VEDERE Digital Collection - Pagine digitali - 10
Collezione digitale VEJA - Pagine digitali - 10

Il fatto è che ho visto tutta l'agonia di Cazuza (che a mio parere è il Maestro resilienza) e rimasi impermeabile a tutti gli avvertimenti che ho ricevuto, per tutte le tratte ... Per dare un'idea generale della cosa, ho citato una occasione in cui mi trovavo in un motel e, al momento della penetrazione mi ha colpito con i suoi occhi su un lato del letto, un mucchio di preservativi, che ho visto, non so il motivo per cui, verso l'altro lato e un altro mucchio di preservativi e pensiero:

F *** - te stesso! Se catturato, catturato!

Non lo era f *** - se - Era "Mi sono fottuto!

E l'ho fatto davvero! Non era in quel rapporto, era in un altro, molto tempo dopo, o precedente, dopo un numero di atti suicidi, sempre il rapporto non protetto e io, con precisione, sì: ho contratto l'HIV ...

E vuoi saperne di più? Non ho mai pensato alla cura dell'HIV anche dopo che l'ho contratta "

Fino a quando ho iniziato a vedere come è morto ...

E non intendo oscurare la pillola d'oro

Chiunque vede da solo, se hai questo nefasto desiderio di sapere

La cura dell'HIV ha speso il mio oggetto di ricerca sul conto della paura

E rinforzo! Non ho mai avuto paura di morire. e ancora non ce l'ho, anche se temo certi aspetti del sentiero che potrò seguire se Dio lo determina e fu perché contrattai l'HIV, letteralmente andai nella dimora dei pazzi che cominciai a capire che "Morire di AIDS è stato, al momento, un doloroso processo di degradazione organica graduale dove, per esempio, ho rischiato di rimanere vivo e perdere di vista uno o entrambi gli occhi" ...

"Inoltre, ho incontrato qualcuno, un ragazzo ... un ragazzo io che, al momento, pesava cento chili ed era fondamentalmente muscoli, ho pensato," Pow, per battere questo ragazzo avrei preferito salire ... Ma aveva un criptococco infezione intestinale, un agente eziologico che può anche attaccare i polmoni, ed ha continuato ad avere diarrea devastante e ho visto in giorni 4, perdendo quasi 50% del suo peso (diarrea disidrata e si forma il corpo umano nella sua composizione per acqua in un volume di 65%) e muore in modo inappellabile, senza che si possa fare nulla perché, per quanto mi ricordo, non si sapeva come combattere il criptococo ".

La cura per l'HIV può venire di più L'epidemia di HIV / AIDS non sta volgendo al termine

Comprendere la radice etimologica del nome dell'agente: "Crypto". Questo non ti fa pensare alla crittografia? Non ti manda all'indecibile? Il criptococco può anche causare meningite e estinguere una vita umana in meno di 48 ore. "Fortunatamente ho avuto due meningite virale e la prima, si è creduto, era stata causata dall'HIV stesso".

Che, in effetti, fu un colpo di fortuna, e sebbene non ci fosse alcuna terapia di combinazione (il cocktail), che è diventato estremamente potente dopo la creazione degli "inibitori della proteasi".

La finestra immunologica ti fa soffrire così tanto che mi fa molto arrabbiare

Inibitori della proteasi e il ridicolo titolo "rivista scientifica": 1% della cura.

Guarire l'HIV? Non ci penso ..... Cura dell'HIV, lol .... La vita è adesso
Sembra spaventoso? È solo una cagna. La foto è stata fatta a casa ed è l'unica "arma" di cui avrei bisogno, se dovessi, e non verrei, per difendere la mia casa. Citando Sid Nick: "L'ultima volta che mi sono fidato di qualcuno, ho perso un occhio."

Poiché la proteasi era la fase finale del ciclo di replicazione virale (i virus non si riproducono, sono asessuati e hanno bisogno di trovare un "ambiente biologico favorevole" in modo che possano replicarsi utilizzando il meccanismo di raddoppio cellulare come base. L'HIV, dopo aver invaso la cellula, "smonta" e, nel processo, integra il suo RNA convertito in DNA nel DNA della cellula (questo è irreversibile) che inizia a produrre altri virus.

Non è in ritardo

Detto questo, sembra un tempo lungo. Infatti, in assenza di trattamento, capita trilione di volte, forse di più, ogni giorno, uccidendo le cellule T CD4 (CD4 è il nome di un recettore cellulare necessaria per le funzioni del cellulare e non so, perché io non sono un medico, che è la funzione originale, ma che è una delle due "serrature" che l'HIV usa per "aprire la porta della cella".

L'altro blocco è chiamato co-ricevitore CCR5. C'è una mutazione umana che esiste, per quanto mi è stato comunicato solo negli esseri umani "caucasici" che non ha questa co-recettore, e questo ha portato alla cura del "paziente di Berlino", che visse abbastanza a lungo da avere molta, ma la fortuna muuuuuita .

Uno su cinque morirebbe cercando questa cura

Ha contratto l'HIV. E vissuto non so quanto tempo con l'HIV. Poi ha sviluppato la leucemia. Avevo bisogno di un trapianto di midollo osseo e per fare questo trapianto, non è sufficiente "trovare" solo un donatore compatibile; è necessario che il sistema immunitario (i globuli bianchi, tra i quali si chiama CD4) sia completamente decimato.

Il medico che ha fatto questo trapianto ha avuto il capriccio di tutto rischio e sono riusciti a trovare un donatore compatibile con la mutazione che ho citato, e si verifica solo in 1% della popolazione caucasica ed è riuscito a trapianto (che in realtà è una misura disperata per cercare di salvare una vita, dal momento che ogni procedure 5 di questo tipo, quattro finiscono con la morte in funzione o nel periodo post-operatorio. Tutti i tentativi di replicare il processo si è concluso con la morte nelle condizioni citate o dopo l'intervento.

La tecnica del paziente e di Berlino Ora il paziente londinese, modifica del testo 04 / 2019 Chi è l'azione da niente da perdere It In doppiamente condannato Vita Organica "

Coloro che sono sopravvissuti a questi due passi non hanno vissuto abbastanza a lungo da mettersi alla prova. efficienza il processo e lo dico, se fossi offerto questa "cura" così rischioso avrei preferito perché, dopo tanto tempo vivere senza paura della morte, ho vinto un tale amore per la vita che, ad essere onesti, non credo di guarigione.

Non per me. Forse per Mara. Ma per me ...

Renata Cholbi: Commentando il mio lavoro:

Renata Cholbi. Attivista dei diritti umani nella lotta contro l'AIDS
Renata Cholbi: Tantum Nominum Nulum coppia Elogium

Ho paura di un processo di perdita dell'identità (penso che dopo aver letto tutto ciò che ho scritto finora, tu sai che ho studiato molto la "cosa" e in qualche modo ho accettato la mia condizione.

E non penso alla cura dell'infezione da HIV, che, lo so, potrebbe apparire domani!

O no!

Penso a oggi, sì, è vero, sono un nostalgico e mi mancano "quei tempi".

Ma è oggi che cerco Fazer va bene, in un modo che quando vado a letto e se riesco a dormire (il mio sonno medio è 4 a 5 ore al giorno), meriti che Dio ritenga giusto che io viva un altro giorno.

Tuttavia, nonostante tutto, ho intenzione di vivere per almeno altri tredici anni, per vedere la mia città, San Paolo, completare gli anni 475!

Anche la sigaretta è cattiva. Davvero povero

Questo perché utilizzo la linea 4 di metropolitana a San Paolo e quando tu attraverso le soglie qualsiasi stazione della metropolitana che integra con la linea 4 il cambiamento di ambiente, la luminosità, i pannelli informativi e tutto, anche l'energia che emana da questi luoghi è completamente diversa da tutto ciò che ho visto a San Paolo e, se c'è una città che conosco bene, è qui che sono nato. Ma penso alla guarigione ... Per voi che mi leggete e, purtroppo, sono stati rilevati dall'infezione da HIV.

"La mia guarigione"? Dovrei cercarla? Onestamente, non so più se lo farei.

Mi piacerebbe poter dare questa notizia, forse di prima mano 🙂 (Vanità delle vanità ... È tutto Vanity), e sarei felice di presentarmi, ma non so se cercherei il "la mia guarigione... ".

Dall'inizio della mia vita con l'HIV non mi sono infastidito con la cura dell'HIV in me!

Ho temuto la morte. Oggi ho capito che questo, morire o non morire, di questo o di quello, non è proprio un "mio soggetto". Questo è molto di più, di fatto completamente sotto il discernimento del "Piccolo maiale lassù".

Tutto ciò che ho scritto così che le persone che raggiungono questi scritti mettono due cose in testa.

Usare il preservativo. Anche se ci Trattamento (perdonami quelli che vivono già in questa condizione, io cerco qui, un bene più grande) L'infezione da HIV è una malattia cronica, progressiva e degenerativa con un'evoluzione diversa da paziente a paziente.

Sì, ho vissuto lì per anni con l'HIV e sono vivo. E, per di più! Faccio un'ora di tapis roulant fino a 14% e un'ora di bodybuilding due volte a settimana. E ... anche così, la meningite "La mossa fortunata che mi ha dato la diagnosi", ho lasciato qualcosa piantato in me e ci sono già tre o quattro anni con cui ho vissuto neuropatia periferica e tutto ciò che avete letto qui, appena digitato con le dita indice di ogni mano, perché i nervi che controllavano le altre dita non sono ancora morti, ma portano più i segnali nervosi nel modo giusto e non riesco a firmare documenti ...

L'altra cosa è "Mettiti alla prova". Quanto prima ti viene diagnosticata, migliore sarà la tua prognosi per la sopravvivenza e difficilmente svilupperai la neuropatia periferica!

o AIDS se mantiene una routine sessuale sicura, e anche allora (perché no? Plunct, Plact And Zum) fai questo test una volta all'anno, non lo so ....
Per quanto riguarda la tua domanda, Guilherme, dieci secondi non farebbero la differenza, ma tieni presente che la trasmissione dell'HIV dipende da molteplici fattori e tra questi ci sono dove la malattia ha cercato di entrare, quanti virus hai esposto e per quanto tempo sei stato esposto

Trovare la cura per l'HIV è molto più difficile di quanto possa sembrare ed evitarlo è semplice: Preservativo in tutte le relazioni sessuali!

PREP?

Bene, non vorrei vivere tranquillo da solo con questo perché non c'è modo, una volta contaminato / non esiste una cura per l'HIV.

E io, il "paspanata qui", non potevo vivere con questo rimorso, con un gesto così egoista da parte mia. E questo è da me a me. Se non sei d'accordo, clicca qui, anche se c'è un'altra strada, qui! Per dentro c'è un fallimento in PrEP, la via da seguire è questa, proprio qui e per capire meglio di cosa si tratta, e anche se non è la fine del mondo, è necessario capire meglio l'AIDS e tieni presente questo l'epidemia di HIV / AIDS non sta volgendo al termine, né nel migliore dei tuoi sogni! 🙁

"Penso a PrEP come un secondo livello di protezione e preservativi sono essenziali perché siamo in 11 / 2018 il sesto fallimento in prep già riportato e dopo aver superato" il capo "la sinistra andiamo facile"!

Simbolo della lotta contro l'AIDS che, in Brasile, è ricordata solo nel carnevale e in 1º di dicembreSembra un po 'difficile da ottenere HIVnon è vero? E nel frattempo, più di 30 milioni le persone hanno già perso la vita a causa delle conseguenze di infezione da HIV e, oggi, si stima ci sono trentacinque milioni di persone infette in zone in cui l'Organizzazione Mondiale della Sanità può misurare e, nel frattempo, il Medio Oriente e Asia, l'HIV si diffonde a macchia d'olio nella tundra, se mi si può capire, e temo molto per la crisi umanitaria gravissima che questo pianeta guarderà se non si fa nulla per impedirlo, mettendo da parte religiosa, morale e politica, agendo solo con l'umanesimo e l'etica, ma non certo etico "commissioni etiche"Chi sono generosi e buttafuori in tutto il pianeta.

Gaia questo molto arrabbiato con noi

Un'ultima annotazione in 01 / 11 / 2018

La mia intenzione era quella di aggiungere solo "un'immagine" e ho finito con il montaggio, la ristampa, come più ti piace, per quasi 90 minuti ed è ora!

Cambio in 11 / 04 / 2014 - Oltre a Plunct Plact e Zum, ho aggiunto alcune considerazioni

Sono 04: 20 in 1 / 11 / 2018

Hai ricevuto il tuo reagente diagnostico e hai paura? Pensi che la tua vita sia finita? Stai avendo pensieri "del tipo senza nozione "?

Hai bisogno di avere le tue speranze!

Comprendi che la mia capacità di recupero è stata costruita un giorno alla volta, una malattia dopo l'altra, una SUSAN DOPO L'ALTRO!

La resilienza non è qualcosa con cui sei nato! ROW IT! Uno dopo l'altro. Ad ogni caduta segue inevitabilmente un nuovo rimbalzo!

In sintesi:

Alzati

Scuoti la polvere!

E girati!

Il tuo medico, il tuo medico può fare molto per te!

La tua famiglia, se ne hai, perché non ce n'è uno rimasto per me, possono o non possono fare qualcosa per te.

Dio potrebbe fare tutto per te!

Ma sta a te decidere di andare avanti o sedere sul marciapiede!

Pensi che parli troppo? Si prega di leggere la mia storia medica obsoleta! 🙂 Potrebbe volerci un po 'di tempo!

E per quanto riguarda la salute, è un diritto di tutti e un dovere dello Stato

Annunci

Pubblicazioni correlate

8 recensioni

»Dolore cronico legato alla neuropatia periferica, parte 3 22 22America / Sao_Paulo November 22America / Sao_Paulo 2018 su 08: 01

[...] guarda bene: non penso alla guarigione e mi sento eticamente impedito di non usare il preservativo solo perché è "non rilevabile da [...]

Rispondere
Relazione discordante Renata. Un atto di contrizione 4 04America / Sao_Paulo September 04America / Sao_Paulo 2018 su 22: 07

[...] perché non c'era nulla da eiaculare e faceva male [...]

Rispondere
Il dramma sofferente della finestra eterna immune e la mia risposta ... | Soropositivo.Org 1 01America / Sao_Paulo September 01America / Sao_Paulo 2018 su 17: 14

[...] Non mi preoccupo per la guarigione e questo è indicato sul sito, con la mia faccia e le mie parole. Forse sono interessato a guarire per mia moglie; [...]

Rispondere
Claudio Souza - The Site Editor Part 1 | Soropositivo.Org 20 20America / Sao_Paulo August 20America / Sao_Paulo 2018 su 20: 27

[...] & nbspCura? Per essere onesti, io sono Claudio do Soropositivo.Org, non penso a ... Sai, ti dico che non penso alla cura dell'AIDS Penso che questa attesa, questa ricerca, non so cosa 58 condivide [...]

Rispondere
Claudio Souza - L'editore del sito | Soropositivo.Org 19 19America / Sao_Paulo August 19America / Sao_Paulo 2018 su 22: 10

[...] & nbspCura? Per essere onesti, io sono Claudio do Soropositivo.Org, non penso a ... Sai, ti dico che non penso alla cura dell'AIDS Penso che questa attesa, questa ricerca, non so cosa 58 condivide [...]

Rispondere
Neuropatia da HIV periferica | Soropositivo.Org de Cláudio Souza 10 10America / Sao_Paulo May 10America / Sao_Paulo 2018 su 22: 06

[...] Guarigione ... I Claudio, non ci penso [...]

Rispondere
Come viene trasmessa l'HIV? Sono infetto da HIV? Come sapere? »Il reagente non è la fine 19 19America / Sao_Paulo March 19America / Sao_Paulo 2018 su 17: 35

[...] Guarigione ... I Claudio, non ci penso [...]

Rispondere
Cure per l'HIV non è lì di fronte dietro l'angolo ... Ma c'è una speranza! Mettiti alla prova per l'HIV! Sieropositivi. Org - C'è vita con l'HIV !!! 26 26America / Sao_Paulo April 26America / Sao_Paulo 2017 su 23: 14

[...] ha raggiunto i social media, che promuovevano l'idea che si trattava di aspettare (per me è stata una questione di attesa ventidue anni fa) parlare di "porre fine all'epidemia di HIV / AIDS, e che questo potrebbe accadere presto, [...]

Rispondere

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

%d blogger come questo: