Márcia: l'ARTE è arrivata tardi

Immagine predefinita
Storie positive

L'ARTE era in ritardo per Márcia, in Memorian

Sebbene non fossi più un residente della casa di supporto e, poiché non potevo trovare un lavoro, mi sono offerto volontario al CRT-A e alla casa di supporto, occupandomi di una persona tristemente indebolita, Waldir, che mi ha insegnato molto l'umiltà, quindi, anche se ero un uomo, il suo pene aveva bisogno di essere pulito e io non avrei la faccia di bastone di andare a chiamare un'infermiera perché "nella ragazza non capisco".

Così, Ho aiutato le persone e ho preso due pasti al giorno, uno al CRT-A e un altro alla casa di supporto, dove ho rifiutato di vivere in quell'inferno. Questo, in un certo senso può sembrare cinico, o persino l'ipocrisia, ma una persona con l'AIDS senza farmaci, senza casa, senza alcun modo per procurarsi il cibo sempre considerare legittima questo espediente, soprattutto nella scena scuro del decennio di 90,

L'ARTE era in ritardo nella seconda metà del decennio 90 del 20 ° secolo

Poi è arrivato il cocktail e con esso, quello che ho chiamato "la fine della prima ondata" (tripla terapia - il cocktail era appena stato impiantato e c'erano ancora molte persone in una situazione di cattiva salute) non era difficile da trovare cosa fare

Anche l'ARV è arrivato in ritardo Waldir

Anche se non facevo parte del pubblico di destinazione, ho avuto un Supporto House Brenda Lee, Mio ex manager, ElisabeteWaldir, morto pochi giorni dopo 65 vittima di qualcosa che è apparso sul certificato di morte come tubercolosi miliare e veniva cancellata la diffusione della tubercolosi in tutto il corpo (un giorno io tifo e raccontare questa altra storia). Waldir è morto di povertà.

Ma non è la storia di Waldir che vengo a raccontare qui, in questa pagina, è quella di Márcia, che ho avuto il piacere di conoscere mentre accompagnavo Waldir.

La "consegna" di Waldir, già nell'era dell'ARTE

Dopo aver "consegnato" Waldir a ricevere le sue cure, che erano innumerevoli e prese tutto il giorno, ero libero di andare a casa e di venire a prenderlo solo nel tardo pomeriggio (guarda qui è mettere la sedia a rotelle e portarla all'ambulanza), Che è stato il sostegno a casa, noto come Papa tutto (...); ma ha preferito rimanere in ospedale, che circola attraverso i corridoi, entrando ogni camera, parlare con la gente e avere la possibilità di fornire una tazza di acqua ad una persona dimenticato o, talvolta, per alimentare il proprio spirito con qualche speranza che io stesso non aveva e, come puoi vedere, si sbagliava. Penso Ho dato tanta speranza che ho finito per convincermi.

Così ho incontrato Lia, Edna, Peter, Angela (19 anni emofilia), molti altri (come quella ragazza che ha avuto complicazioni con toxo e vivere consapevolmente e in posizione fetale, dipendente da tutti per tutto ogni volta); questi tra tanti altri, Marcia, che mi fa salire le lacrime ancora adesso, dopo tanto tempo.

La paura di conoscere

Ha contratto l'HIV da suo marito ed è stata sorpresa da una diagnosi positiva dell'HIV a causa di una serie di infezioni opportunistiche che hanno attaccato e ucciso suo marito in un periodo di 5 mesi.

Tb Non era buono (mi chiedo sempre come una persona comincia a stare male di questo o quello e nessuno si preoccupa di fare un esame più approfondito, mi chiedo anche come la persona è consapevole che qualcosa è sbagliato e lasciarlo andare fino alla fine. Deve essere la paura di sapere.

Ma quando l'ho incontrata, stavo meglio, ho dovuto tornare a piedi, come un anatroccolo portelli (ho sempre detto che a lei, quel sorriso ...), ed era pieno di speranza.

Non era come Ultragas, a giorni alterni, ultragas al cancello

Ma dovevo essere lì tutti i giorni e la somministrazione di farmaci endovenosoa, morde i torturati, non vi era alcuna vena è stato trovato senza 30 ricerca, a pochi minuti 50 ... e così pianse di vedere l'ago (penso che sia ulteriormente peggiorata situazione nelle vene) e ho sempre guidato dal 8 trenta del mattino per cercare di aiutare (l'abbracciò e continuò a parlare senza senso in un orecchio, passò cantato ragazza peloso in 37 anni e lei rideva come un bambino. Salvo ottenere distratto.

E lei "aveva un alto"

Questo durò un 2 pochi mesi ed è stata dimessa.
Mesi dopo, ho già fuori dal sostegno a casa, entrai in CRTA di prendersi cura di me stesso e scese le scale 8 storia, passando per ognuna delle camere e ha finito per ritrovarsi Marcia, che sonnecchiava, gli occhi aperti, piuttosto abbattuto. Così depresso che ero spaventato. Fu anche sorpresa dall'arrivo improvviso di una persona e si svegliò.

La stanchezza ... .. Lo so

Non c'era molto da dire. Io non credo a niente ... e lei mi ha detto questo:

ClaudioSono stanco, non voglio più vivere.

Anche senza speranza, la rimproverò e disse che viveva, che hanno combattuto, che non darebbe ora che era così vicino (cosa?), Che vanno avanti di un giorno in più.

Ho soggiornato con lei per quanto ho potuto, ma ha dovuto lasciare, era un Venerdì e la vita mi ha chiamato fuori farmi pagare obblighi e gli impegni ...

Un ultimo sguardo

Quando stavo lasciando lei mi abbracciò e disse:

Grazie di tutto Claudio.

Cried (voglia di piangere ora) e non ho avuto parole ... E 'stata l'ultima volta che ho visto in vita sulla terra ... morto in casa, insieme con la loro, che si sentiva immensamente sollevato (...)

E 'una storia normale, comune a tutti gli ospedali in tutto il mondo. Solo un dettaglio in questa storia mi rende conto - è:

Lunedi ', la mattina presto, mi precipitai in ospedale, ancora ignaro della sua sorte, e voleva informazioni.

Il frigorifero

Poi Dona Teresa, capo infermiera del day hospital, alcuni anni 55 signora, capelli grigi, occhi felici (l'immagine della nonna) mi ha detto che era morta.

Prima che il mio stupore e la mia tristezza ha detto:

Perché? Sai, è, le persone che vivono con l'HIV e le persone che vivono con l'AIDS, sempre finisce bene ...

Sono stato, per un secondo, per giocare - è al quarto piano, ma ha dato se stessa ...

Mai parlato con lei. Mi sembra che fino ad oggi del tutto assurdo che un operatore sanitario possa essere così insensibile ...

Marcia, caro, so che mi guardi da dovunque tu sia: grazie per le lezioni che mi hai dato e per la fortunata opportunità di servire e ricominciare, dopo un RESET, per imparare ad amare

Se puoi, supporto








Abbiamo molti progetti da fare, ma non abbiamo le risorse.

D'altra parte, abbiamo i nostri costi operativi, che non sono pochi.

Se ti piace questo lavoro, puoi aiutarlo e lo vuoi, fallo da Pay Pal

Se vuoi saperne di più su di noi e su chi e cosa stai aiutando, questo link mostra qualcosa di tutto e si apre in un'altra scheda!

O un deposito in questo account:

[Bws_popular_posts]

In nessun'altra intervista sono stato trattato così bene e non sono mai stato in un'intervista in cui non si sono verificati problemi, ad eccezione di Astrid e Erotika di MTV

Puoi cercare alcune ONG che conosco a San Paolo

Annunci

Related posts

Ercole

Cláudio Souza 1 / 4 del secolo Vivere con l'HIV

Waldir! La storia di un sieropositivo in terza persona

Cláudio Souza 1 / 4 del secolo Vivere con l'HIV

La sfida mentale Prendi la mia prima medicinale antiretrovirale

Cláudio Souza 1 / 4 del secolo Vivere con l'HIV

Jackye, l'ape (fa zum, zum) 10 anni con l'HIV

Cláudio Souza 1 / 4 del secolo Vivere con l'HIV

La mia prima pillola: Avvio del trattamento HIV per la prima volta

Cláudio Souza 1 / 4 del secolo Vivere con l'HIV

Alexandra | Vivere con l'HIV, momenti di cambiamento

Cláudio Souza 1 / 4 del secolo Vivere con l'HIV

7 commenti

Paura dell'HIV e invecchiamento? Smetti di fumare: sieropositivo. Org 16 16America / Sao_Paulo July 16America / Sao_Paulo 2017 su 18: 47

[...] i ricercatori hanno identificato alcune persone con HIV che avevano [...]

Rispondi
finestra immunitario, i fatti in 04 / 08 / 17 Ministero della Salute Standards 3 03America / Sao_Paulo March 03America / Sao_Paulo 2018 su 09: 56

[...] Márcia, un caro amico! [...]

Rispondi
Claudio Souza - L'editore del sito »IL REATTIVO NON È UNA FRASE DI MORTE 14 14America / Sao_Paulo March 14America / Sao_Paulo 2018 su 18: 50

[...] Márcia, un caro amico! [...]

Rispondi
Linee guida per il sesso sicuro: Punto 1: Preservativi presuntivi · Mi piace Ricevuti Mi piace ricevuti 11 11America / Sao_Paulo October 11America / Sao_Paulo 2018 su 13: 00

[...] arriverebbe alle cellule 350 della proteina CD4! Quindi, e solo allora, sarebbe l'uso del "cocktail" noto anche come [...]

Rispondi
Quanto tempo impiega una persona infettata da HIV per iniziare a trasmettere il virus? · Seropositive.Org 10 10America / Sao_Paulo dicembre 10America / Sao_Paulo a 2018 06: 57

[...] è importante notare che, oggigiorno, in molti paesi del mondo viene adottato, e non sono sicuro che questo si applichi al Brasile (cercherò di informarmi) c'è un altro [...]

Rispondi
HIV positivo: ma non solo un altro! - Seropositive.Org 14 14America / Sao_Paulo dicembre 14America / Sao_Paulo a 2018 10: 38

[...] Sicuramente non aveva molta competenza per essere il mio principe incantato, ma la caratteristica migliore che il ragazzo aveva era di mostrare la volontà di stare con me .. e di continuare con me fino a quando .. Dio sa quando. [...]

Rispondi
Adesso sì! AIDS e aspettativa di vita normale! - Seropositive.Org 16 16America / Sao_Paulo dicembre 16America / Sao_Paulo a 2018 00: 32

[...] Non c'era nulla da valutare e io ero il suo ultimo paziente, il mio infettologo, e parliamo di molte, molte cose, di cui solo una condividerò con voi. Drª Ângela non è più il mio dottore, cresce professionalmente. E a tutti i livelli. Ho condiviso una e-mail da lei con un amico e lui, che non sapeva nemmeno chi fosse, ha detto che era un "essere umano molto speciale". Questo dà notizie del mio dolore con questa perdita. Perdita irreparabile che ho prosciugato nel mio analista ieri sera, venerdì, dicembre 14 2018, come una delle perdite! [...]

Rispondi

Lascia un tuo commento

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito utilizza i cookie e si può rifiutare questo uso. Ma potresti ben sapere cosa viene registrato in consonanza con il nostro politica sulla privacy

%d Bloggers come questo: