Cellule CD4 L'evoluzione dell'infezione da HIV all'AIDS

Sei dentro Iniziazione => Células cd4 => Le cellule CD4 L'evoluzione di infezione da HIV a AIDS
Celle CD4, i "generali della banda". L'importanza del conteggio delle cellule CD4 è eccezionale!

Cosa sono le cellule CD4? E come è l'evoluzione dell'infezione da HIV per l'AIDS?

Nota del redattore: I dati in questa pagina per l'inizio della terapia antiretrovirale sono sbagliata e erano un problema si aspettano salute peggiorò a tal punto (vedere oggi quanto era disgustoso) che siamo passati a rischio di vita o siamo molto vicino al passaggio .

Lo studio START ha dimostrato che la terapia antiretrovirale (ART) deve iniziare non appena viene formulata la diagnosi. Resta qui come un documento vivente degli errori che gli scienziati hanno fatto e Dio sa quante persone sono morte così sfortunate in modo così irrazionale, vittima di AIDS Clinicamente e scientificamente cosciente.

Cellule CD4 o macrofagi (talvolta noto come cellule T o cellule ausiliarie) sono i globuli bianchi che organizzano la risposta immunitaria del tuo corpo; se il tuo sistema il sistema immunitario è stato paragonato ad un esercito - e questa nomenclatura si adatterebbe molto bene - queste cellule potrebbero essere conosciute come i generali del tuo sistema immunitario.

Il conteggio delle cellule CD4 ci avvisa sull'evoluzione dell'infezione da HIV all'AIDS

Il conteggio di queste cellule è la misura dei loro numeri, le cellule CD4, che si trovano in un millilitro di sangue (una porzione molto piccola del sangue), non il vostro intero corpo, come potreste pensare; questa analisi sembra essere insufficiente e, nel frattempo, è più che sufficiente analizzare le condizioni del tuo sistema immunitario. Il medico probabilmente si riferirà a loro come un numero; ad esempio, 498.

Il numero di cellule CD4 in una persona non infetta da HIV può variare tra 500 e 1500. Tuttavia, i conteggi di CDXUMUMX possono variare notevolmente da individuo a individuo. Il tuo conteggio CD4 può variare notevolmente a causa di diversi fattori, ad esempio:

  • Le donne in genere hanno punteggi più elevati rispetto agli uomini CD4 (circa 100).
  • Il conteggio delle cellule CD4 di solito oscilla, su e giù a seconda del ciclo mestruale.
  • Contraccettivi orali tendono ad abbassare le donne count CD4.
  • I fumatori tendono ad avere un conteggio CD4 maggiore rispetto ai non fumatori (attorno a 140).

Tuttavia, nessuno di questi fattori sembra influenzare la risposta immunitaria degli esseri umani.

Solo una piccola percentuale di cellule CD4 è nel tuo sangue. Il resto di loro rimane tra organi come milza e linfonodi. Variazioni nel conteggio di CD4 possono verificarsi a causa di questi movimenti migratori tra il flusso sanguigno e i tessuti corporei.

Pertanto, piuttosto che attribuire molta importanza a un singolo esame. Idealmente, una misurazione di CD4 dovrebbe essere eseguita a piccoli intervalli, minori sono gli intervalli, meglio è. E nel frattempo, se non si sente bene o si ha un'infezione attiva come l'herpes o l'influenza, è meglio chiedere al proprio medico di ritardare la raccolta del materiale fino a quando non si sente meglio. Se ottieni un risultato molto diverso dal solito e non importa se è nel bene o nel male, chiedi al tuo medico di ripetere l'esame per vedere se non c'è stato un errore in laboratorio.

Subito dopo l'infezione da HIV, il conteggio di CD4 probabilmente sarà diminuito drasticamente, prima di stabilizzarsi. Anche quando ti senti bene e non c'è alcun segno evidente di infezione da HIV, milioni di cellule di questo tipo saranno invase e perse ogni giorno, e milioni di altre saranno prodotte per ricostituirle. Senza trattamento, una persona sieropositiva perderà gradualmente queste cellule e ci sarà, nel complesso, una diminuzione del conteggio delle cellule CD4 e un altro calo, questo, sulla qualità della loro risposta immunitaria.

Un conteggio di CD4 tra 200 e 500 indica che alcuni danni sono già stati danneggiati dal sistema immunitario.

È particolarmente importante monitorare il conteggio di CD4 finché non si avvicina alle cellule 350 per millilitro di sangue

Monitoraggio del conteggio delle cellule CD4

Si consiglia di prendere due conteggi CD4 se si è appena diagnosticata un'infezione da HIV. Questi risultati servono come base per la tua situazione di salute, così tu e il tuo medico potete monitorare i cambiamenti futuri. Questi test di solito si verificano la prima volta che si visita l'infettologo e tre mesi dopo la visita di ritorno.

Se si dispone di un numero relativamente alto CD4, nessun sintomo e non sta assumendo farmaci antiretrovirali, il loro conteggio CD4 verrà monitorata ogni tre o quattro mesi, o anche ogni sei mesi se è molto alta.

Tuttavia, se il conteggio di CD4 sta diminuendo rapidamente o si avvicina all'avvio del livello di trattamento raccomandato (attualmente in 350 per la maggior parte delle persone) o se partecipi a qualche sperimentazione clinica, il medico può suggerire intelligente da parte vostra accettare che il conteggio di CD4 sia monitorato più frequentemente.

Dopo aver iniziato il trattamento farmacologico antiretrovirale, spesso avrai una nuova conta di CD4 circa un mese dopo l'inizio del trattamento e ogni tre mesi. Una volta che la tua carica virale non è rilevabile (vedi virale) e il numero di CD4 inizia a salire, il medico potrebbe suggerirti di contarlo ogni tre mesi, e successivamente ogni sei mesi. Potresti avere, nel mirino delle tue aspettative, che ci sarà una frequenza più alta di test se il tuo conteggio si ferma in aumento se mostri sintomi o non ti senti bene.

Il monitoraggio del conteggio di CD4 aiuterà te e il tuo medico a prendere decisioni importanti sulla vostra salute generale e sul trattamento dell'HIV, non rinunciare a questo

Conteggio di CD4 sopra 350: monitoraggio e inizio del trattamento in alcune circostanze.

Se il tuo numero di cellule CD4 è superiore a 350 e non hai sintomi, probabilmente non avrai bisogno di iniziare il trattamento ora. Ma il tuo conteggio CD4 verrà mantenuto su base regolare ogni sei mesi. Dato che il conteggio di cd4 inizia ad approssimarsi a 350, è consigliabile monitorarlo più da vicino, ad esempio ogni tre mesi o anche a intervalli più brevi.

In alcune situazioni il medico può decidere di iniziare un trattamento antiretrovirale anche se il suo numero è superiore a 350. Queste possibilità includono:

  • Se si è coinfettati con virus dell'epatite B o C, la malattia epatica peggiora se il conteggio di CD4 è basso.
  • Se hai problemi ai reni.
  • Se sei in cura per il cancro.
  • Se hai un'età relativamente avanzata (sopra 50, per esempio).
  • Se desideri iniziare il trattamento perché sei preoccupato della possibilità di trasmettere l'HIV a qualcuno (il trattamento riduce notevolmente la possibilità di trasmettere il virus).
  • Se sei malato a causa dell'infezione da HIV.
  • In alcuni casi, se è chiaro che hai recentemente acquisito l'HIV.

Conteggio CD4 su 350 - Avvio del trattamento HIV

Se il tuo conteggio CD4 scende a 350 o vicino a 350, di solito è comune iniziare il trattamento per l'HIV. È stato dimostrato che l'inizio del trattamento con il conteggio di CD4 attorno a 450 apporta una serie di vantaggi rispetto a se iniziato con CD4 a conteggi inferiori.

Il sistema immunitario si riprende più facilmente e rapidamente quando il trattamento inizia con il conteggio di CD4 intorno a 350.

Iniziare il trattamento con il conteggio di CD4 attorno a 350 crea una condizione in cui difficilmente si ammala a causa dell'HIV. È stato inoltre dimostrato che l'inizio del trattamento dell'HIV a questo livello riduce notevolmente la probabilità di sviluppare malattie gravi come malattie ai reni o al fegato e alcuni tipi di cancro.

Il medico le parlerà dell'inizio del trattamento quando il conteggio di CD4 si avvicina a 350. In questa fase del trattamento avrai più frequenti esami CD4.

Conteggio di CD4 a 200 o inferiore: iniziare immediatamente il trattamento per l'HIV e la profilassi per altre malattie

Se il numero di CDXUMUMX è pari o inferiore a 4, è assolutamente necessario che il medico inizi immediatamente il trattamento per l'HIV. Un conteggio di CD200 a questi livelli indica che si è seriamente a rischio di sviluppare malattie gravi, note come malattie opportunistiche.

Pertanto, dovresti anche iniziare a prendere altri medicinali, come gli antibiotici, per prevenire l'insorgenza di queste malattie; Questo è chiamato chemoprophylaxis. Il tipo di chemiopropilassi che inizierai dipenderà dal numero di CD4. Solo il tuo dottore, non tu, è in grado di dirti quando puoi tranquillamente smettere di fare la chemioprofilassi. Ciò si verifica in genere quando il conteggio di CD4 sale sopra 200 e rimane, un po 'di tempo, sopra questo.

Ad esempio, potrebbe essere somministrato antibiotici (come Bactrin o Dapsone) per prevenire PCP, un tipo pericoloso di polmonite.

Potrebbe essere necessario prendere altri test per valutare le sue condizioni cliniche / mediche. Questo può includere test per valutare malattie e condizioni e può includere test per la tubercolosi (TB). In paesi come il Brasile, con alti tassi di tubercolosi, sarai comunque testato

Il tuo CD4 conta quando sei in cura per l'HIV

CD4

Non appena inizi il trattamento per l'HIV, la carica virale inizierà a diminuire e il conteggio di CD4 aumenterà gradualmente. Il tasso di questa crescita varia da individuo a individuo e dipende da diversi fattori. In alcune persone ci vogliono mesi e talvolta anni per il conteggio delle cellule cd4 di salire a livelli normali per l'età della persona. In termini generali, più bassa è la carica virale quando si inizia il trattamento, più a lungo il sistema immunitario si riprenderà completamente. Ma è bene che tu capisca che anche il minimo cambiamento nel tuo punteggio CD4, verso l'alto, porta immensi benefici alla tua salute

Il medico monitorerà la carica virale e il conteggio di CD4 ogni tre mesi fino a quando non si normalizzerà. Una volta che la carica virale non rilevabile diventa e il suo numero di cellule CD4 comincia a salire, il medico può suggerire (e fino a voi accettare o rifiutare) il monitoraggio di questi percorsi passa per periodi più lunghi, ad esempio ogni sei mesi

Percentuale di CD4

Oltre a contare e monitorare il conteggio CD4 alcuni medici a volte rendono la misura del rapporto tra quanti globuli bianchi sono CD4 (ci sono i macrofagi, le cellule TK, CD8 e altri, tutti con funzioni definite e importante per la salute). Si chiama la percentuale di cellule CD4. Sebbene questo sistema di misurazione delle cellule bianche non sia il più adatto per monitorare la salute del sistema immunitario degli adulti, ci sono situazioni in cui questa misura è utile.

Per esempio Se il tuo conteggio di CD4 è molto diverso dalla percentuale di CD4, potrebbe essere l'indicatore di un altro problema di salute

Un'altra situazione in cui questo confronto è utile è quando c'è una grande variazione tra conteggio CD4 e la percentuale di CD4 perché ci può essere una sorta di mancanza di armonia in questi percorsi e questo può essere un segnale di avvertimento che i principali problemi potrebbe essere in procinto di verificarsi, e così il medico può chiedere esami medici extra, come dice la gente, per eliminare il male alla radice.

È molto importante che la cella cd4 conti

L'originale che trovi qui.

Il conteggio delle cellule CD4 è fondamentale nel trattamento della persona che vive con l'HIV e la persona che vive con l'AIDS

Annunci

Pubblicazioni correlate

9 recensioni

Sistema immunitario: Che cosa è? Come funziona, perché è vulnerabili all'HIV? Il reagente non è una condanna a morte !!!!! sieropositivi. Org - C'è vita con l'HIV !!! 10/06/2017 at 10:31

[...] Le barriere non specifiche per gli organismi estranei includono la pelle, le mucose, le ciglia, l'acido dello stomaco, la saliva e le lacrime. Le cellule e i meccanismi del sistema immunitario innato includono i fagociti (chiamati "comete" che assorbono e degradano i microrganismi estranei), cellule killer naturali e complementari. Le reazioni innate sono immediate, ma non conferiscono un'immunità protettiva persistente contro un patogeno. Queste cellule possono limitare la diffusione di agenti patogeni, ma molti agenti patogeni hanno sviluppato meccanismi con cui abbatterli. [...]

Rispondere
1 2

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Sorositivo.Org fanno tutto ciò che è in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy e stiamo costantemente migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

La tua opinione è molto importante!

Vorresti esprimere la tua opinione sul Blog Soropositivo.Org

Fornisci la tua email in modo che ti invieremo una risposta

Grazie Accogliamo con favore il tuo feedback e torneremo presto

WhatsApp WhatsApp Us
Hai bisogno di parlare? Ci sono tre persone qui che forniscono servizi di volontariato nei loro mezzi.
errore: Il contenuto è protetto !!