Paziente off giorni 288 senza trattamento rimbalzo virale

Immagine predefinita
La carica virale Infezione da HIV Notizie varie Più degli articoli 50 Che cosa è CD4

, SeropositivoOrgUn paziente con trapianto di midollo osseo sieropositivo alla Mayo Clinic ha sperimentato una remissione virale prolungata della durata di quasi 10 mesi - più a lungo dei cosiddetti pazienti di Boston - dopo l'interruzione della terapia antiretrovirale (ART), secondo un rapporto dei Retrovirus e Conferenza Infezioni opportunistiche questo mese a Seattle. Sebbene la loro carica virale alla fine si sia ripresa, i loro serbatoi di HIV sembravano ridotti.

L'unica persona nota per essere guarita dall'HIV - Timothy Ray Brown, noto come "Paziente di Berlino" - ha interrotto la terapia antiretrovirale quando ha ricevuto un trapianto di midollo osseo per curare la leucemia e non ha avuto virus rilevabile per 10 anni. Brown ha ricevuto un trapianto da un donatore con una doppia mutazione di CCR5-delta-32, il che significa che mancava di corecettori CCR5, che la maggior parte dei ceppi di HIV utilizza come recettori per entrare nelle cellule T. Non è chiaro se il loro La remissione sostenuta è attribuibile alla mutazione CCR5 del donatore, al forte regime di condizionamento chemioterapico usato per uccidere le cellule del sangue cancerose, a una reazione di trapianto contro l'ospite oa molteplici fattori.

Il trapianto di midollo osseo non sembra essere abbastanza buono per sradicare l'HIV. Alcuni anni fa, Timothy Henrich ha riportato a Boston due pazienti con trapianto di midollo osseo sieropositivi che hanno ricevuto cellule staminali da donatori di tipo selvaggio senza la mutazione CCR5-delta-32, che è il recettore che l'HIV utilizza per invadere le cellule CD4 e CD8, che hanno ricevuto un regime di condizionamento più leggero e hanno sperimentato un trapianto di trapianto acuto contro malattia ospite (GVHD). Entrambi gli uomini hanno mantenuto la carica virale non rilevabile più a lungo del previsto dopo l'interruzione dell'ART, ma alla fine hanno avuto un recupero virale a tre e otto mesi dopo l'interruzione del trattamento per l'HIV.

Il caso più recente, presentato da Nathan Cummins della Mayo Clinic di Rochester, MN e colleghi, ha coinvolto un uomo di 55 anni a cui è stato diagnosticato l'HIV nel 1990 e ha iniziato la terapia di combinazione nel 1999 con una conta delle cellule T CD4. 300 celle / mm3. Ha interrotto il trattamento tra il 2004 e il 2009 per motivi inspiegabiliRiavviati ART costituito da ritonavir, atazanavir potenziato (Prezista) più tenofovir DF e emtricitabina (farmaco Truvada).

, SeropositivoOrg

Nell'aprile 2013 all'uomo è stata diagnosticata la leucemia linfoblastica a cellule B. In previsione della chemioterapia, il suo regime ART è stato cambiato in raltegravir (Isentress), etravirina (Intelence) e tenofovir DF / emtricitabina. Nell'ottobre 2013, è stato sottoposto a condizionamento a intensità ridotta seguito da un trapianto allogenico di cellule staminali da un donatore di tipo selvaggio "CCR5".

Al momento del trapianto, il preside aveva una carica virale di HIV di 25 copie / mL e un conteggio di cellule CD4 di 288 cellule / mm3, e rimase su ART senza interruzione. Dopo il trapianto, sviluppò infezioni opportunistiche (setticemia da E. coli e polmonite da Pneumocystis) e sperimentò GVHD a 4 mesi dopo il trapianto.

L'uomo ha continuato l'ART per oltre 2 anni dopo il trapianto, principalmente con livelli rilevabili di carica virale plasmatica. L'RNA dell'HIV non era rilevabile nei campioni di biopsia intestinale. Il DNA dell'HIV nelle loro cellule del sangue periferico è diventato non rilevabile fino al giorno 56 e le ripetute procedure di leucoferesi hanno mostrato riduzioni significative delle dimensioni dell'HIV RNA e del serbatoio del DNA.

Inoltre, i livelli di anticorpi anti-HIV dell'uomo sono diminuiti, come indicato dalle bande di macchia occidentale più deboli. Tuttavia, il sequenziamento di un singolo genoma e l'analisi filogenetica hanno identificato cloni dell'HIV identici a quelli del 142 ° giorno, probabilmente a causa della proliferazione omeostatica o della replicazione di cellule infette latentemente, mentre aveva GVHD.

Dopo aver avuto livelli così bassi di HIV per un lungo periodo, l'uomo ha subito un'interruzione del trattamento analitico o un'interruzione attentamente monitorata dell'ARV. I livelli plasmatici di HIV RNA sono stati testati ogni 2 settimane durante le prime 12 settimane di sospensione della ART, e successivamente ogni 4 settimane.

Il 288 ° giorno - 9,6 mesi dopo l'interruzione di ART - si è riscontrato che vi era un rimbalzo virale di basso livello a 60 copie / ml (in Brasile i test sono sensibili fino a 40 copie per ml) di T. Questo è aumentato a 1640 copie / ml al giorno 293, che richiede di riavviare il trattamento per l'HIV con ART. L'uomo non aveva prove di resistenza ai farmaci e la sua carica virale è stata soppressa in un mese.

, SeropositivoOrg"Il trapianto di cellule staminali del sangue periferico allogenico nel contesto dell'infezione da HIV è associato a significative riduzioni delle dimensioni del serbatoio dell'HIV attraverso molteplici misure, tra cui la remissione prolungata dell'ART senza trattamento", hanno concluso i ricercatori.

Hanno aggiunto che il trapianto di cellule staminali nello scenario di replicazione virale soppressa può essere associato alla perdita dell'immunità specifica dell'HIV e all'ipotesi che “l'attivazione immunitaria nella configurazione GVHD senza un'immunità specifica anti-HIV possa causare la proliferazione delle cellule omeostatiche. recentemente infetto, riducendo la possibilità di eradicazione dell'HIV

Scritto da Liz Highleyman per Aidsmap Tradotto da Cláudio do Soropositivo.org Revisionato da Mara Macedo
Se sei un utente di Natura Acquista con noi

Questo è un lavoro fatto con amore, dedizione, cura e un primo senso di responsabilità! Genera costi e spese!

Sostieni questo link https://www.natura.com.br/?consultoria=claudiosouzaebeleza

E proprio sotto un modulo dove puoi inviarmi un messaggio!

Dona $ 10,00 Dona $ 50,00 Dona $ 100,00

, SeropositivoOrg
Se puoi e vuoi, ti preghiamo di aiutare
, SeropositivoOrg

E non era entro un "fuso orario di conforto"! Questa è una storia che solo io devo raccontare!

Sono stato il primo individuo, un CPF, non un CNPJ a, tra virgolette, "Slap my face"!

Nonostante tutto quello che ho vissuto, tutto ciò è accaduto in un periodo ancora turbato dal pregiudizio e, sì, c'erano dei prezzi da pagare.

La valuta è sempre stata quella dell'esclusione sociale e ho persino esitato a continuare o no!

Il grande "IT" di tutto ciò è che senza questo lavoro, non mi sarebbe rimasto altro che il tempo libero e certamente non lo sosterrei. Ho bisogno di essere produttivo.

Siamo Borg!

Se non annoiato dalle ore vuote, almeno dal suicidio a causa dell'assoluta mancanza di scopo che la mia vita avrebbe avuto e della terribile impressione di parassitosi che mi avrebbe colpito. Quindi, non potevo smettere.

Ho avuto l'opportunità di realizzare molte cose e, d'altra parte, ho perso diverse opportunità per fare di più, con una portata più profonda e migliore.

Non tutto è come desiderato. Lascia che piova (Guilherme Arantes)!

Ad ogni modo, se hai la possibilità di sostenere, finanziare, anche se solo minimamente questo progetto, ecco i fatti:

, SeropositivoOrg
Questo è l'unico blog "Still ON LINE" ad aver ricevuto questo premio e questa consacrazione. Il blog che ha raggiunto lo stesso status era Solidariedaids, di Paulo Giacommini. Sfortunatamente non riesco a trovare il collegamento e la comunicazione questo ed è molto difficile
, SeropositivoOrg
Blog unico on line Trattando questo tema per aver ricevuto questo premio dalla giuria accademica

, SeropositivoOrg

Letture consigliate su questo blog

Hi! Ragazzi, grazie per essere arrivato così lontano! La tua attenzione e interesse è il nostro più grande interesse, lavoriamo qui, io e Mara, per informarti, facciamo chiarezza in alcuni punti nebulosi di "tutto questo".

Tuttavia, ci mancano risorse finanziarie.

Se ti piace il lavoro, se sei in grado di aiutare e vuoi aiutare, spesso il costo di una sciocca quotidianità per noi farà sicuramente la differenza perché, lo sappiamo, il colibrì, che trasporta acqua sulla punta di il tuo becco farà la differenza nello sforzo di spegnere l'incendio boschivo!

Pensaci!

Di seguito sono riportate alcune risorse per facilitare il supporto!

Suggerimenti di lettura

Una persona ha già detto qualcosa !!! E tu, sarai lasciato fuori!?

Hai qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog è meglio con te !!!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto ciò che è in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Cláudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore al giorno per garantire, tra le altre cose, la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate qui Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

WhatsApp WhatsApp Us