Interazioni tra ART per HIV e "droghe ricreative"

Farmaci. È la fine del percorso

Farmaci. È la fine del percorso

Quando due farmaci vengono assunti contemporaneamente, la loro interazione può influire sull'efficacia dei farmaci e sugli effetti collaterali, come nel caso sia dei farmaci da prescrizione che di quelli ricreativi, sebbene vi siano molte meno ricerche mediche sulle interazioni tra farmaci e droghe illecite. Ma sappiamo che alcuni anti-drogaHIV e alcuni farmaci ricreativi sono metabolizzati (elaborati) dagli stessi "percorsi" nel corpo. Questo può cambiare l'effetto di uno o entrambi i farmaci quando vengono combinati, questo vale per alcuni, ma non per tutti gli antiretrovirali. Allo stesso modo colpisce solo alcune droghe ricreative.

Tuttavia, le droghe ricreative vengono raramente vendute in forma pura, quindi è difficile sapere cosa contengono. Potrebbero essere stati "battezzati" con altre sostanze e potrebbero contenere quantità maggiori o minori di ingrediente attivo del previsto. Prevedere in che modo i farmaci ricreativi interagiranno con i farmaci per l'HIV non è semplice ed è meglio non combinarli.

Ritonavir e cobicistat

I due farmaci antiretrovirali (ARV) più probabilmente coinvolti in interazioni dannose con le droghe ricreative sono ritonavir (Norvir) e cobicistat Tybost.

Questi due agenti sono usati come potenziatori di altri farmaci presi per aumentare i livelli di altri farmaci antiretrovirali. L'aggiunta di una piccola dose di uno di questi agenti fa sì che il fegato elabori il farmaco principale più lentamente, che rimane nel corpo più a lungo o a livelli più alti. Senza l'agente di richiamo, la dose prescritta di farmaco principale sarebbe inefficace.

Il meccanismo di richiamo può anche interessare le droghe ricreative. Il fegato elabora più lentamente il consumo di droghe ricreative, provocando gli effetti delle droghe ricreative che rimangono nell'organismo per periodi più lunghi o in grandi concentrazioni. (nota dall'editor di seropositivo.org: In breve, un tablet extra o un morso extra può diventare la "fine della linea per te"

A volte questo può causare gravi effetti collaterali o un sovradosaggio (NES: "Fine della linea")

Se il trattamento per l'HIV include un inibitore della proteasi, sta probabilmente assumendo ritonavir Norvir () o () cobicistat Tybost. Gli inibitori della proteasi includono darunavir (Prezista) atazanavir Reyataz () e lopinavir (Kaletra).

Anche preso con Cobicistat è l'inibitore dell'integrasi elvitegravir (Vitekta).

È incluso nella combinazione con compresse di elvitegravir Stribild (tenofovir disoproxil ed emtricitabina), Rezolsta (con darunavir) e Evotaz (con atazanavir).

Ritonavir è anche una pillola combinata usata per trattare l'epatite C chiamata Viekirax ombitasvir e pariteprevir (com).

Se non sei sicuro di quali farmaci stai assumendo, lo staff della tua clinica per l'HIV può dirti.

Interazioni pericoli delle droghe ricreative

È possibile un'interazione pericolosa tra ritonavir o droghe ricreative. È anche il caso dell'uso di cobicistat e di altri con:

  • Metanfetamina di cristallo (Crystal, tina, meth)
  • L'MDMA (ecstasy, X, mandy)
  • (miaw miaw mefedrone, vegetali, sali da bagno)
  • Ketamina (K, vitamina K, Special K)
  • Farmaci che si occupano di disfunzione erettile (Viagra, Cialis e Levitra)
  • Benzodiazepine (benzene, Valium, Xanax)

L'interazione può aumentare l'intensità del consumo di droghe ricreative, a volte a livelli spiacevoli o addirittura pericolosi.

Gli esperti hanno valutato il potenziale di interazione con i primi tre farmaci elencati come "a rischio moderato" e gli ultimi tre a "rischio elevato". Ci sono stati un numero di casi documentati di morti e gravi effetti collaterali nelle persone che assumono ritonavir e Crystal Meth, MDMA o ketamina.

L'uso intensivo di ketamina può causare danni al fegato e alle vie biliari. Il sovradosaggio di farmaci per il trattamento della disfunzione erettile è pericoloso per il cuore. Un sovradosaggio di benzodiazepine può causare la morte della persona.

Farmaci per la disfunzione erettile possono interagire con Poppers, che provoca un calo potenzialmente pericoloso della pressione sanguigna. Questo può essere più probabile se sta assumendo anche ritonavir o cobicistat.

Per GHB (gamma-idrossibutirrato) e GBL (gamma-butirrolattone), il rischio di interazioni è sconosciuto ma la possibilità non può essere esclusa,

Inibitori della trascrittasi inversa

Relativo agli inibitori non nucleosidici della trascrittasi inversa (NNRTI), è previsto un diverso tipo di interazione poiché questi farmaci sono metabolizzati in modo diverso. L'interazione può comportare livelli di uso ricreativo di droghe meno di quanto ci si aspetterebbe normalmente. Questo vale specificamente per Sustiva efavirenz, anche il componenti del Atripla) nevirapina (Viramune) ed etravirina (Intelence). Al contrario, rilpivirina (Edurant) l'interazione con droghe ricreative non è stata valutata.

Le interazioni possono (potrebbe?) Verificarsi con cocaina, ketamina e farmaci per la disfunzione erettile ..

Farmaci senza interazioni significative

Il potenziale di interazione con varie altre sostanze è considerato basso. Questo include alcol, cannabis, popper, eroina e altri oppioidi.

Allo stesso modo, diversi farmaci antiretrovirali non sono stati valutati nei loro possibili problemi con "interazioni farmacologiche". Questi includono:

  • Tutti gli inibitori della transcriptasi inversa (NRTI)
  • (Edurant rilpivirina), uno degli analoghi della trascrittasi inversa non nucleosidici
  • Il raltegravir (Isentress)e dolutegravir (Tivicay), entrambi inibitori dell'integrasi
  • maraviroc (Celsentri), un inibitore CCR5

C'è un sito web che funziona con le interazioni farmacologiche del sito della droga HIV dell'Università di Liverpool (www.hiv-druginteractions.org) e pubblica a Tabella ricapitolativa delle possibili interazioni Interazioni

Consigli pratici

Le prime quattro settimane prendono una nuova combinazione di ART, quando il tuo corpo si abitua al nuovo farmaco, è probabile che siano uno dei momenti più rischiosi per le interazioni. Nota del redattore: “Se ami vidae anche la possibilità di continuare a goderti questi viaggi (...) più a lungo, fai uno sforzo e tieni la fessura per quattro settimane. Possa tu non averne nemmeno bisogno in queste quattro settimane per goderti la vita !!! ”

Una discussione franca con il tuo medico o farmacista specializzato in HIV HAART può darti una migliore comprensione dei rischi, in base alla tua situazione. Se non vuoi fermarti o non puoi smettere di usare droghe ricreative, il passaggio al trattamento dell'HIV con meno potenziale per le interazioni potrebbe essere un'opzione.

I farmaci ricreativi hanno una vasta gamma di impatti sulla salute fisica e mentale, sia a breve che a lungo termine. Puoi trovare informazioni più dettagliate sui suoi effetti e status legale sul sito web di FRANK http://www.talktofrank.com). (Questo sito Web fornisce valutazioni giuridicamente rilevanti delle persone che vivono in Inghilterra o in altri luoghi che fanno parte di quello che viene chiamato "Regno Unito"

L'uso di droghe può interferire con le abitudini e le abitudini del sonno, rendendo più probabile la mancata somministrazione del trattamento anti-HIV.

In situazioni sessuali con l'uso concomitante di farmaci possono influenzare il vostro pensiero su ciò che è sicuro e cosa non è sicuro o appropriato. Si può essere più probabilità di mettere in pericolo se stesso di infezioni o altre malattie sessualmente trasmissibili come l'epatite C, la sifilide e (perché non dirlo?) "Noioso," HIV tra una miriade di infezioni sessualmente condizioni malattie trasmissibili. Se si inietta la droga, è importante non condividere o riutilizzare un dispositivo con gli altri (compresa l'acqua, tamponi, filtri, cucchiai e tornelli).

Se sei preoccupato per il tuo uso di droghe, ci sono informazioni e supporto disponibili. Potresti iniziare parlando con lo staff della tua clinica per l'HIV. Puoi anche cercare servizi locali sul FRANK sito. A Londra, i servizi specializzati sono disponibili all'indirizzo CRD.

Di Roger Pebody da Aidsmap

Nota del redattore soropositivo.Org: Non sono un cinico e non mi vedo come avere il diritto di interferire con la vita personale delle persone che alla fine mi leggono, e quindi non adotterò la posizione "Non usare droghe". Se hai intenzione di usarli, usali in sicurezza.

Ma ho lasciato un consiglio in particolare:In tutta la mia vita, da quando sono andato via altoparlante (5 anni) e più 12 e 13 anni ho vissuto in "Notte," non ho mai visto qualcosa con un potere distruttivo di un essere umano, sia fisicamente che moralmente . Mi sono ricordato ora una ragazza che adrava, la bellezza, la gentilezza e il buon umore che è andato giù bene con il crack che è venuto per offrire a me (una notte di sesso) da una roccia crepa. Ovviamente non era, ma non ha preso 5 minuti per lei trovare il bastardo che ha accettato lo scambio. Santo mi merda!

In tutta la mia vita, da quando ero un senzatetto (anni 5) e negli anni 12 o 13 che ho vissuto nella "Notte", non ho mai visto nulla con il potere distruttivo di un essere umano, sia fisicamente che moralmente. . Ora mi ricordavo di una ragazza che amavo per la sua bellezza, gentilezza e buon umore, che era scesa così tanto con il crack che si era persino offerta (una notte di sesso) per un crack. Ovviamente non ci sono andato, ma non ci sono voluti 5 minuti per trovare il bastardo che ha accettato lo scambio. Santo mi merda!

Oggi (2016) penso che avrei potuto accettare lo scambio, consentirle di usare il crack e non fare sesso con lei quella notte e invece ho cercato di chiarirla sul modo in cui viveva ... Non importa più niente perché è morta

Tradotto dall'inglese, il cui originale è in Le interazioni tra trattamento per l'HIV e droghe ricreative Di Cláudio Souza. Ancora in revisione

Hi! La tua opinione è sempre importante. hai qualcosa da dire? È qui! Domande? Possiamo iniziare qui!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.