C'è trattamenti sperimentali in materia di rallentamento persone anziane affette da HIV?

Invecchiamento, tutti, se non morire prima dell'età. Nel caso di persone con HIV per un particolare fattore di invecchiamento di almeno cinque anni o piùMolti team di ricerca sono alla ricerca di modi per rallentare il processo di invecchiamento in entrambi i pazienti. HIVpositivo come negli individui HIV negativi. Finora non esistono metodi comprovati per invertire realmente l'invecchiamento (nonostante il fatto che la TVTL intelligente trasmetta annunci informativi che affermano che la televisione e Internet affermano di poterlo fare). Ecco un esempio di alcuni degli esempi più promettenti della ricerca sull'invecchiamento lento e alcuni esempi di persone in cui queste "tattiche" possono essere più rischiose e richiedono cautela.

Diminuire l'infiammazione


Come già spiegato, il sistema immunitario cronicamente attivo è dannosa in molti modi. Non solo può danneggiare direttamente i nostri vasi sanguigni e organi vitali, ma può anche accelerare il fatturato delle nostre cellule immunitarie, che porta a sviluppare immunosenescenza legata all'età.

Una vasta gamma di composti attualmente disponibili per altre e altre condizioni sperimentali sono in fase di test su persone con HIV per calmare il sistema immunitario. Tra i farmaci in studio vi sono aspirina, inibitori della HMG-CoA reduttasi (comunemente chiamati "statine" e usati per abbassare il colesterolo), input di inibitori della proteasi ( Selzentry maraviroc) e farmaci comunemente usati per curare la malaria. I farmaci sperimentali includono quelli che sono stati progettati per trattare l'artrite e altre malattie infiammatorie.

Allungamento telomeri e riparazione

Ricerca Biochimica

In caso di danni o telomeri accorciati conducono ad esaurimento immunitario, quindi dovremmo essere lottando per riparare o allungare loro, giusto? La migliore risposta a questa domanda è sì, ma solo se siamo in grado di farlo in modo sicuro. C'è una buona ragione che si sono evoluti in modo tale che i nostri telomeri diminuito se una cella viene riprodotto: cellule consiguem che non si fermano la replica diventare cancerogeno. I farmaci che stimolano enzima telomerasi, che aiuta a mantenere i telomeri potrebbero ipoteticamente aumentando il rischio di alcuni tumori. Ci sono alcuni farmaci promettenti negli studi sugli animali primi, ma un grande lavoro di ricerca saranno necessarie prima che siano pronti per la prima volta.

Alternative più rischiose


Uno dei metodi più scritti e sui metodi di allungamento del ciclo di vida degli animali e (speriamo) che le persone siano estremamente caloriche. Gli studi sono passati dagli insetti ai piccoli mammiferi e, finora, sembra che una dieta contenente circa la metà della quantità “ideale” di calorie per un determinato animale possa aumentare significativamente la durata della vita dell'animale e aumentarne la salute e la vitalità durante quegli anni di vita aggiuntivi. Siamo molto lontani dalla possibilità di studiare questo metodo nell'uomo, tuttavia, e la maggior parte dei ricercatori e degli operatori sanitari non raccomanda alle persone con HIV di iniziare una dieta a bassissimo contenuto calorico.

Un altro trattamento comune in "cliniche e longevità" negli Stati Uniti è l'uso di ormoni come testosterone, ormone della crescita umano e steroidi anabolizzanti. Mentre ciascuno di questi è stato approvato per trattare la perdita di grasso e muscoli comune nelle persone con malattia da HIV in fase avanzata (sindrome da deperimento), nessuno di essi è approvato per rallentare o invertire il processo di invecchiamento e tutti presentano effetti collaterali che possono effettivamente aumentare. alcuni legati all'età, come malattie cardiovascolari, problemi al fegato e diabete.

Alcune considerazioni finali sull'HIV /AIDS e l'invecchiamento

Potente combinazione ARV non è perfetto e tutti i trattamenti disponibili possono causare alcuni effetti collaterali, il farmaco deve essere assunto regolarmente quasi perfetto per il resto della sua vita; o può smettere di funzionare. Detto questo, molti esperti concordano sul fatto che gli ARV una persona sempre abbastanza presto hanno una grande possibilità di vivere una vita quasi normale. La grande domanda per molti, allora, è se le persone con HIV per essere in grado di rimanere in buona salute nel corso della sua vecchiaia?

La ricerca attuale sta cercando di rispondere a questa domanda. Sebbene i tassi di malattie legate all'età sono molto più alti nelle persone con HIV, ciò non significa che coloro che sono sieropositivi sarà incorrere in malattie più nel momento in cui arrivano gli anni 50. In realtà, gli attuali tassi di determinate malattie legate all'età sono ancora ben al di sotto della percentuale 10 di persone con HIV. Quello che non è ancora chiaro e sarà ad aumentato rischio di malattie, come le guardie devono essere proiettati in varie malattie e il trattamento di alcune malattie, hanno bisogno di essere diversi in persone con HIV.

I ricercatori stanno lavorando attivamente su questi temi. Tuttavia, i migliori metodi disponibili per prevenire legato all'età, il declino fisico e mentale sono i vecchi standbys caldo: dieta, esercizio fisico, mantenendo connessioni sociali e astenersi dal comportamenti dannosi.

ClaudioTradotto da originale in Ci sono trattamenti sperimentali per rallentare l'invecchiamento nelle persone con HIV? di Cláudio Souza su 12 nel mese di settembre di 2016

Un po 'di più per la tua lettura

caricamento

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

%d Bloggers come questo: