L'uomo che ha iniziato PrEP 5 giorni dopo l'infezione appare privo di HIV meno di un mese più tardi

Immagine predefinita
HIV pazienti prep PREP

, Blog soropositivo. OrgUn uomo che ha contratto HIV forse cinque giorni prima di iniziare la profilassi pre-esposizione (PREP) e che successivamente hanno ricevuto il trattamento con terapia antiretrovirale (ART) - si stima che non oltre 12 giorni dopo l'infezione) alcuni mesi dopo non abbiano ancora mostrato alcun segno del virus. L'uomo è stato arruolato nel progetto dimostrativo PrEP, in un programma che mirava a proteggere gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (soggetti ad alto rischio di contagio) dall'infezione da HIV. Informazioni da questo caso di studio sono state presentate durante la Conferenza sui retrovirus e le infezioni opportunistiche (ELEVENTH) a Boston.

L'uomo testato mediante una prova ELISA di quarta generazione, oltre a rapidi test anticorpali su campioni a 21 e 13 giorni prima di iniziare a prendere Truvada (tenofovir / emtricitabina) come PrEP. Il campione dal giorno in cui PrEP ha iniziato ha mostrato che la sua carica virale era di 220 campioni per millilitro di sangue, mentre gli altri due test HIV eseguiti sul campione erano negativi, indicando un'infezione molto precoce, di un intervallo di tempo stimato di cinque giorni.

, Blog soropositivo. OrgHa fatto di preparazione per sette giorni. Dopo aver preso solo due farmaci antiretrovirali, poiché sono inclusi in PrEP, invece dei tre farmaci standard come è il protocollo di trattamento se a qualcuno viene diagnosticato l'HIV positivo. Tuttavia, non può tornare indietro nel tempo per genotipizzare il suo RNA virale e, quindi, i ricercatori non sanno se ha avuto un'infezione acuta da HIV durante la sua prima settimana di PrEP o meno.

Una volta scoperta la sua infezione da HIV, è stato messo su un cocktail convenzionale di trattamento per l'HIV di Prezista (darunavir), Norvir (ritonavir) e Truvada.
I livelli di HIV RNA in quest'uomo sono scesi dal tasso iniziale di 220 a una lettura di 120 a settimana dopo l'inizio della PrEP, e quindi al di sotto di 40 il 27 ° giorno dopo l'infezione. Da allora, i ricercatori non sono stati in grado di rilevare l'HIV nei loro corpi, nemmeno usando test altamente sensibili.

I ricercatori hanno in programma di provare a ritirare la sua ART dopo un anno.

Gli scienziati non sono in grado di concludere, a questo punto, come la PrEP avrebbe potuto contribuire all'apparente diffusione del virus nel corpo umano. Suggeriscono che i programmi che prescrivono la PrEP dovrebbero prendere in considerazione i test per l'HIV acuto sia prima che durante l'uso della PrEP e quindi considerare di passare immediatamente a un programma ART completo e osservare.

Tradotto da Cláudio Souza dall'originale in L'uomo che ha iniziato l'HIV Treatment 5 giorni appare in Virus-Free

Nota del redattore entusiasta di Soropositivo.Org:

, Blog soropositivo. OrgQuesto è un fatto molto interessante e dovrebbe servire, per coloro che leggono questo articolo, a pensare se il rapporto della scorsa notte, in cui alla fine è stato perso, non importa perché, l'uso del preservativo, se non sarebbe consigliabile stampare questa pagina e portalo al CTA più vicino e chiedi un rapido apprezzamento di un "protocollo" come questo.

Sfortunatamente, non sono ancora riuscito a trovare il testo che fa riferimento alla risposta dopo il ritiro di ART, ma, lo prometto, lo sto cercando e, chissà, sto ancora aspettando la risposta, poiché, lo ammetto, potrebbe non essere ancora partito.

Il protocollo, a quanto ho capito, è relativamente semplice:

Viene eseguito un test Elisa di quarta generazione e viene avviato PrEP

È un conteggio carica virale

7 (in PrEP) è previsto per giorni e una nuova carica virale è

Viene avviata un'adeguata ART (forse l'ipotesi della genotipizzazione dovrebbe essere considerata nelle prime fasi del protocollo SCI) per evitare possibili frustrazioni che sono facilmente evitabili).

Cláudio Souza
Se sei un utente di Natura Acquista con noi

Questo è un lavoro fatto con amore, dedizione, cura e un primo senso di responsabilità! Genera costi e spese!

Sostieni questo link https://www.natura.com.br/?consultoria=claudiosouzaebeleza

E proprio sotto un modulo dove puoi inviarmi un messaggio!

Dona $ 10,00 Dona $ 50,00 Dona $ 100,00

, Blog soropositivo. Org
Se puoi e vuoi, ti preghiamo di aiutare
, Blog soropositivo. Org

E non era entro un "fuso orario di conforto"! Questa è una storia che solo io devo raccontare!

Sono stato il primo individuo, un CPF, non un CNPJ a, tra virgolette, "Slap my face"!

Nonostante tutto quello che ho vissuto, tutto ciò è accaduto in un periodo ancora turbato dal pregiudizio e, sì, c'erano dei prezzi da pagare.

La valuta è sempre stata quella dell'esclusione sociale e ho persino esitato a continuare o no!

Il grande "IT" di tutto ciò è che senza questo lavoro, non mi sarebbe rimasto altro che il tempo libero e certamente non lo sosterrei. Ho bisogno di essere produttivo.

Siamo Borg!

Se non annoiato dalle ore vuote, almeno dal suicidio a causa dell'assoluta mancanza di scopo che la mia vita avrebbe avuto e della terribile impressione di parassitosi che mi avrebbe colpito. Quindi, non potevo smettere.

Ho avuto l'opportunità di realizzare molte cose e, d'altra parte, ho perso diverse opportunità per fare di più, con una portata più profonda e migliore.

Non tutto è come desiderato. Lascia che piova (Guilherme Arantes)!

Ad ogni modo, se hai la possibilità di sostenere, finanziare, anche se solo minimamente questo progetto, ecco i fatti:

, Blog soropositivo. Org
Questo è l'unico blog "Still ON LINE" ad aver ricevuto questo premio e questa consacrazione. Il blog che ha raggiunto lo stesso status era Solidariedaids, di Paulo Giacommini. Sfortunatamente non riesco a trovare il collegamento e la comunicazione questo ed è molto difficile
, Blog soropositivo. Org
Blog unico on line Trattando questo tema per aver ricevuto questo premio dalla giuria accademica

, Blog soropositivo. Org

Letture consigliate su questo blog

Hi! Ragazzi, grazie per essere arrivato così lontano! La tua attenzione e interesse è il nostro più grande interesse, lavoriamo qui, io e Mara, per informarti, facciamo chiarezza in alcuni punti nebulosi di "tutto questo".

Tuttavia, ci mancano risorse finanziarie.

Se ti piace il lavoro, se sei in grado di aiutare e vuoi aiutare, spesso il costo di una sciocca quotidianità per noi farà sicuramente la differenza perché, lo sappiamo, il colibrì, che trasporta acqua sulla punta di il tuo becco farà la differenza nello sforzo di spegnere l'incendio boschivo!

Pensaci!

Di seguito sono riportate alcune risorse per facilitare il supporto!

Suggerimenti di lettura

Hai qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog è meglio con te !!!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto ciò che è in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Cláudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore al giorno per garantire, tra le altre cose, la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate qui Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

WhatsApp WhatsApp Us