Una piega inaspettata dopo aver preso il mio primo antiretrovirale

Truvada (4)La mia prima pillola era accompagnata da un turbinio di emozioni: rabbia, depressione, frustrazione, felicità, negazione e tristezza. Mi è stato diagnosticato in aprile 2014 e tutto è molto recente. Ma i mesi che seguirono mi portarono in un viaggio di tali proporzioni che non ci sarebbe stato alcun supporto, informazione o conoscenza preliminare che avrebbe potuto prepararmi! Sono stato abusato sessualmente per circa tre anni, il test che ho fatto è stato contaminato e quindi ha dato una lettura falsa negativa.

Ricordo, ad ottobre di 2013, ho iniziato ad avere grossi problemi di salute. Lei (la salute) cominciò a declinare ... Avevo più di calcoli biliari 500 mentre il mio peso era in caduta. Da allora, la mia salute è stata in una spirale discendente. Nel breve periodo di ottobre da 2013 ai giorni nostri, ho avuto sette interventi chirurgici, sei procedure e molti altri appuntamenti medici che mi piacerebbe avere all'età di 25 anni.

salkQuando il mio medico mi ha detto circa la mia diagnosi, mi ricordo un immediato senso di vuoto. Era 10: 03 e andò a lavorare normalmente ed effettivamente finito la settimana senza notare nulla di diverso. Tutto è cambiato il Sabato mattina. Mi alzai e guardai i risultati e la bottiglia di pillole che erano con lui. L'idea che, prima di allora, non avevo mai preso le compresse ad eccezione di farmaci senza prescrizione mi ha colpito molto e ha impiegato molto tempo a venire attraverso nella mia mente la necessità che le compresse ...

Mi ricordo dicendomi Non ho dovuto prendere il farmaco se non l'ho fatto, anche se sapevo nel profondo Ho dovuto farlo. Come ho il privilegio di avere la mia famiglia intorno a me per sostenere me e io ero troppo imbarazzato per raccontare tutti i miei amici, ero di fronte il mostro della battaglia da solo.

Che sembrava con ore tenendo le confezioni di farmaci nelle mie mani è andato come ho lentamente lottato con me stesso su quale lato della medaglia sarebbe e ho perso ... La mia vita stava lentamente cadendo fuori da sotto di me e non avevo niente che potesse fare con esso.

Perché io? Questa è la domanda quasi inevitabile
Perché io? Questa è la domanda quasi inevitabile

«Che cosa ho fatto per meritare questo?"

Era l'unica cosa che mi potevo chiedere più volte. Chiamai il mio dottore e gli dissi che stavo avendo problemi a prendere le pillole. Mi ha assicurato che sarebbe stato tutto normale e che i miei numeri (carica virale e CD4) non erano i migliori a causa degli anni in cui non ero a conoscenza della mia sierologia e senza ricevere farmaci - quindi il mio corpo ha fatto un ottimo lavoro di recupero per fare (la mia carica virale era 101.500 e avevo un conteggio CD4 di 51). Tuttavia, stavo lottando con calcoli biliari, appendicite acuta, tonsillite, HPV (papillomavirus umano), ernia iatale, gastrite, depressione e candidosi in bocca.

Roman numerale orologio generato digitalmentePrima di prendere la mia prima pillola antiretrovirale, avevo pensato che questo fosse solo per rallentare l'inevitabile. Dopo ore di combattimento, ho preso la mia medicina. Mi è stato prescritto (Isentress, raltegravir) due volte al giorno e Truvada(Tenofovir / FTC) una volta al giorno. Nella prima ora dopo averli sentiti normale, e poi le cose sono cambiate. E ho sentito un dolore immenso nel mio stomaco, accompagnato da nausea, vertigini, mal di testa, allucinazioni e perdita di memoria a breve termine. Mi ricordo di svegliarsi sul pavimento del bagno, nel tentativo di lavarmi la faccia con l'acqua che non ha mai avuto la possibilità di completare.

Un sacco di difetti in seguito, ho capito che non potevo gestire questo da solo. Ho chiamato la mia famiglia e chiesto agli amici di incoraggiarmi, e sarei in grado di farlo. A metà del fine settimana il mio medico potrebbe prescrivere qualcosa per aiutare con gli effetti collaterali. Sfortunatamente, a causa del numero di operazioni che stavo avendo, il mio corpo non ha mai avuto la possibilità di recuperare o guadagnare abbastanza forza per affrontare qualsiasi cosa. Ben presto ho perso il lavoro, ho dovuto abbandonare la scuola e sono stato sempre all'ospedale. Sei mesi dopo, e sto ancora lottando con gli effetti collaterali dei miei rimedi, ma sempre leggendo gli estratti di altre testimonianze nel Il Corpo Mi è stato detto che un giorno non sarebbe così difficile.

Il mio desiderio è che io sia uno dei fortunati che non ha effetti collaterali; ma ciò che non ci uccide, ci rafforza. Per coloro che hanno problemi con i rimedi, dico che pensi che questa sia una lotta intima! Non arrenderti Non arrenderti. Posso continuare a guardare avanti con speranza negli occhi e sapere che tutto andrà meglio migliorerà!

Da John Poole
De TheBody.com

Da novembre 10 2014

Qual è stato il tuo primo pillola antiretrovirale? Se fosse AZT o Atripla, vogliamo che raccontare la tua storia! Scrivi la tua storia (tra 200 e 1.000 parole, per favore e inviarlo a soropositivowebsite@gmail.com e noi pubblicheremo se ci autorizza a questo

Commenta questo testo

mano amica

Hai ricevuto il tuo reagente diagnostico e hai paura? Pensi che la tua vita sia finita? Stai avendo pensieri "del tipo senza nozione "?

Hai bisogno di avere le tue speranze!

Comprendi che la mia capacità di recupero è stata costruita un giorno alla volta, una malattia dopo l'altra, una SUSAN DOPO L'ALTRO!

La resilienza non è qualcosa con cui sei nato! ROW IT! Uno dopo l'altro. Ad ogni caduta segue inevitabilmente un nuovo rimbalzo!

In sintesi:

Alzati

Scuoti la polvere!

E girati!

Il tuo medico, il tuo medico può fare molto per te!

La tua famiglia, se ne hai, perché non ce n'è uno rimasto per me, possono o non possono fare qualcosa per te.

Dio potrebbe fare tutto per te!

Ma sta a te decidere di andare avanti o sedere sul marciapiede!

Pensi che parli troppo? Si prega di leggere la mia storia medica obsoleta! 🙂 Potrebbe volerci un po 'di tempo!

E per quanto riguarda la salute, è un diritto di tutti e un dovere dello Stato

Annunci

Pubblicazioni correlate

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

%d blogger come questo: