Il tempo mette tutto a posto

Il tempo sulle vostre mani
Il tempo è sulle vostre mani. entro certi limiti, che variano secondo le nostre capacità (di ciascuno) a discernere. Ci conviene estendere o accorciare questa volta con le parole, i pensieri e le azioni. Alla fine tutto sarà stato come Dio vuole, a patto che tu non commetti un suicidio! Questo va contro tutte le leggi di Dio. E se non credete in uno, ahimè ...

Ho deciso di condividere la mia storia. Non è molto diverso dal resto, ma, beh, penso che sia importante dire a coloro che non leggeranno le altre storie. Ho 29 anni e per due mesi e venticinque giorni ho scoperto di avere l'HIV. Ho avuto una vita sessuale piuttosto convulsa e non mi dispiaceva prendersi cura di alcune persone ... Penso che essere ubriaco spesso mi abbia aiutato ad arrivare alle condizioni in cui vivo oggi. Ma alla fine, né l'alcol né nessuno è da biasimare, non c'è niente di più e nessun altro oltre a te.

Per molti anni non ho avuto un test dell'HIV per paura ... mancanza di coraggio ... ma un bel giorno ho deciso di fare il test.

Non per essere malati o avere alcun sintomo. Ero in perfetta salute.

Sapevo che poteva essere positivo, ma ero abbastanza fiducioso che sarebbe stato negativo visto che avevo un fidanzato da più di un anno con il quale non avevo mai usato i preservativi e tutto andava bene. Di recente aveva fatto un'audizione per altri motivi e anche tutto era andato abbastanza bene. Questo è quello che mi ha dato molta più sicurezza, nonostante il fatto che non sono più con lui ...

Il giorno in cui ho ricevuto il risultato mi è stato detto che hanno ripetuto il test perché era risultato positivo.

Penso che, come tutti gli altri, in quel momento, ho sentito che la mia vita veniva giù. Tutto quello che avevo programmato per me è crollato e, nonostante abbia molti amici, mi sono sentito solo. No, non ho detto una parola a nessuno tranne mia madre, il mio ex-partner e un buon amico.

Per tutti quelli che iniziano questo triste problema, posso solo dire che il tempo fa scaricare tutta la polvere e tutto si adatta. Il tempo ti aiuta a capire e assimilare questa condizione, il tempo è come la lancia di Alessandro Magno: Mi fa male, si guarisce. Quasi tre mesi dopo, posso dire di essere più calmo. La mia vita è cambiata molto. Sono già in trattamento

La vita deve andare avanti perché abbiamo solo due opzioni o ci sediamo e aspettiamo che arrivi la morte, e in questo caso può arrivare velocemente o andare avanti con la vita, lottando per esso in ogni modo possibile e immaginabile e andando avanti.

Un abbraccio da Panama.

Rum

Originale in spagnolo Va el tiempo Calmando tutto con l'uso della tecnologia di traduzione automatica e l'adattamento in Portoghese Claudio Souza.

Recensione di Mara Macedo

GT

SouzaNota Traduzione: Nel lavoro di Machado de Assis, non ricordo quale dei titoli della famosa trilogia composta da Le memorie postume di Bras Cubas, Quincas Borba e Dom Casmurro, Machado utilizza la stessa figura retorica che mi ho usato, anche se lui ha utilizzato in modo più efficace e proprietà ...

Nel racconto egli cita una leggenda che racconta la storia di Alessandro Magno nel calore della battaglia, ferito uno dei suoi uomini. Addolorato, si desapeou da cavallo, guardò la lancia e disse: "hai fatto male, vi guarirà!" Ed ha toccato la ferita con la lancia e, secondo la leggenda, la ferita chiuso. Machado de Assis continua dicendo: "Il tempo è come la Lancia Alexander. Fa male. Si guarisce. Se non avete letto, letto tre, vale la pena e insegna un sacco di umanità, umanesimo e su "humanitas". Per il vincitore, le patate!

Mi ha dato licenza poetica (è la prima volta che lo faccio in 12 mesi di traduzione) perché sentivo che non avrebbe fatto male il significato del testo e mettere questa spiegazione per la piena comprensione del contenuto.

Claudio

Hai ricevuto il tuo reagente diagnostico e hai paura? Pensi che la tua vita sia finita? Stai avendo pensieri "del tipo senza nozione "?

Hai bisogno di avere le tue speranze!

Comprendi che la mia capacità di recupero è stata costruita un giorno alla volta, una malattia dopo l'altra, una SUSAN DOPO L'ALTRO!

La resilienza non è qualcosa con cui sei nato! ROW IT! Uno dopo l'altro. Ad ogni caduta segue inevitabilmente un nuovo rimbalzo!

In sintesi:

Alzati

Scuoti la polvere!

E girati!

Il tuo medico, il tuo medico può fare molto per te!

La tua famiglia, se ne hai, perché non ce n'è uno rimasto per me, possono o non possono fare qualcosa per te.

Dio potrebbe fare tutto per te!

Ma sta a te decidere di andare avanti o sedere sul marciapiede!

Pensi che parli troppo? Si prega di leggere la mia storia medica obsoleta! 🙂 Potrebbe volerci un po 'di tempo!

E per quanto riguarda la salute, è un diritto di tutti e un dovere dello Stato

Annunci

Pubblicazioni correlate

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

%d blogger come questo: