AVVIO passa linee guida sul trattamento di studio sieropositivi HIV

Immagine predefinita
Studio Inizio HIV

, SeropositivoOrgLe linee guida sul trattamento dell'HIV Inizio di studio cambiano in tutto il mondo

Tutte le persone sieropositive ammissibili al trattamento antiretrovirale dovrebbero riceverlo, indipendentemente dalla conta delle cellule CD4, secondo il nuovo progetto di trattamento della British HIV Association (BHIVA), lo studio AVVIO HIV HIV cambiando direttive.

I nuovi progetti di linee guida, pubblicati per consultazione questa settimana, affermano che qualcuno che vive con l'HIV, che comprende la serietà dell'impegno per il trattamento ed è pronto, dal punto di vista psichico, a iniziare ciò che cambia le linee guida per il trattamento dell'HIV, iniziare lo studio, deve ricevere un trattamento. Il passaggio - dalla raccomandazione di iniziare il trattamento prima che la conta delle cellule CD4 scenda al di sotto di 350 cellule per millilitro cubo di sangue, al trattamento per tutte le persone sieropositive - segue i risultati del INIZIA lo studio sull'HIV, uno studio internazionale intensamente atteso quando iniziare il trattamento.

Lo studio START ha mostrato che l'inizio del trattamento con una conta dei CD4 superiore a 500 cellule per millilitro cubo di sangue ha ridotto del 53% il rischio di morte o malattie gravi, rispetto all'attesa di iniziare il trattamento fino alla conta dei CD4 cadere a 350 cellule per millilitro cubo di sangue. Sebbene il rischio assoluto di morte o malattia grave sia piccolo - il 3,7% delle persone nel braccio di trattamento differenziato si è ammalato gravemente o è morto, rispetto all'1.8% nel gruppo di trattamento immediato, dopo oltre tre anni di follow-up - il comitato di orientamento BHIVA ha concluso che le prove ora supportano la fornitura di cure per tutte le persone disposte a riceverle.

Altri due studi recenti, gli studi di Temprano e HPTN 052, hanno anche influenzato la decisione di offrire un trattamento a tutti, come affermano i risultati dello studio iniziale sull'HIV.

, SeropositivoOrgTemprano, uno studio in Africa occidentale, ha dimostrato che l'inizio del trattamento con una conta delle cellule CD4 superiore a 500 ha ridotto il rischio di malattie gravi e morte del 44% rispetto a quando è iniziato il trattamento con una conta ridotta di CD4.

Lo studio HPTN 052, condotto nell'Africa sub-sahariana, in India, Brasile, Tailandia e Stati Uniti, ha dimostrato che il trattamento precoce - a partire da un numero di cellule CD4 compreso tra 350 e 550 - ha ridotto il rischio di malattie cliniche del 40%, ma non ha ridotto significativamente il rischio di morte rispetto all'inizio del trattamento con una conta delle cellule CD4 inferiore a 250 cellule per millilitro cubo di sangue.

HPTN 052 ha anche dimostrato che il trattamento immediato ha ridotto del 96% il rischio di trasmissione sessuale dell'HIV [nota del redattore da seropositivo.org: Perché, allora, signore, criminalizzare le persone sieropositive per non aver rivelato il loro stato di HIV prima di iniziare un rapporto sessuale?]. basandosi sulla precedente raccomandazione della BHIVA secondo cui qualcuno che vive con l'HIV dovrebbe iniziare immediatamente il trattamento, poiché riteneva che potesse ridurre il rischio di trasmissione dell'HIV - e che tutte le persone che vivono con l'HIV dovrebbero essere informate dai loro medici prove che collegano il trattamento antiretrovirale a un rischio ridotto di trasmissione.

, SeropositivoOrg
Il conto è di cinquecento euro. Ma oltre i 500, equivale a un miglioramento della qualità della vita e, in caso di dubbi sul fatto che tu abbia contratto l'HIV o meno, fai il test, perché se sei reattivo, il che significa che hai il virus, hai un conteggio di CD4 superiore a cinquecento cellule CD4 per millilitro cubo di sangue e iniziare il trattamento a questo punto aumenta le possibilità di avere una buona qualità della vita e correre meno rischi di ammalarsi. questo, tuttavia, non significa che se si inizia il trattamento con meno di cinquecento cellule CD6 per millilitro di sangue, è la fine di tutte le speranze. non tanto a terra, non tanto in mare….

I dati presentati da Health Surveillance of England, all'inizio di quest'anno, mostrano che questa raccomandazione ha coinciso con un sostanziale aumento della percentuale di persone che iniziano il trattamento per CD4 conta oltre 350 entro la fine del 2013 - ma solo 27 persone hanno iniziato la trattamento con una conta delle cellule CD4 superiore a 500 quell'anno.

Le linee guida aggiornate continuano a enfatizzare queste prove e raccomandano ai medici di continuare a discutere del potenziale per ridurre la trasmissione con tutte le persone che vivono con l'HIV. Le persone sieropositive devono essere valutate per l'inizio immediato del trattamento dopo la diagnosi, ma l'inizio del trattamento deve essere considerato urgente solo per le persone con Malattie che definiscono l'AIDS, infezioni batteriche grave o con una conta delle cellule CD4 inferiore a 200 cellule per millilitro cubo di sangue. Le persone in una di queste categorie dovrebbero iniziare il trattamento entro due settimane al massimo, raccomandando le linee guida.

Persone infette di recente: qualcuno a cui è stata diagnosticata infezione da HIV primaria entro 12 settimane dopo un precedente test negativo - dovrebbero essere incoraggiati ad iniziare immediatamente il trattamento al fine di migliorare il recupero immunitario, limitare le dimensioni del serbatoio virale e limitare il potenziale di trasmissione della malattia in un momento di carica virale molto elevata. Qualcuno a cui è stata diagnosticata l'infezione da HIV primaria, che ha una conta delle cellule CD4 inferiore a 350 cellule per millilitro cubo di sangue, un AIDS che definisce la malattia ou sintomi neurologici dovrebbero anche essere incoraggiati ad iniziare il trattamento il prima possibile.

, SeropositivoOrg

Ad altre persone diagnosticate poco dopo l'infezione dovrebbe essere chiesto di considerare di iniziare il trattamento allo stesso modo di qualsiasi altra persona con diagnosi di HIV - quando si sentono preparate per questo.

Le linee guida apportano anche un ulteriore cambiamento, raccomandando il trattamento a base di efavirenz come regime standard per il trattamento di prima linea.

Efavirenz è al centro del trattamento antiretrovirale di prima linea nel Regno Unito da quasi 15 anni ed è stata l'opzione preferita di prima linea dal 2008, ma i recenti risultati sperimentali hanno dimostrato che alcuni altri agenti sono superiori in alcune popolazioni di pazienti.

Le prove hanno anche rafforzato i dubbi sulla tollerabilità a lungo termine di efavirenz.

Efavirenz è stato declassato a una scelta alternativa per la prima volta. Invece, le linee guida ora raccomandano che (nel Regno Unito) il regime di primo livello dovrebbe essere basato su:

  • un inibitore dell'integrasi - dolutegravir (Tivicay, disponibile anche nella pillola “Triumeq” (una combinazione con abacavir e lamivudina), raltegravir (Isentress) o elvitegravircobicistat (Vitekta ed Tybost, disponibile anche nella compressa combinata Stribild con tenofovir ed emtricitabina);
  • un inibitore della proteasi potenziante (atazanavirritonavir o darunavirritonavir)
  • il nuovo inibitore non nucleosidico della trascrittasi inversa, Rilpivirina, (Edurant, disponibile anche nella compressa di associazione Eviplera con tenofovir ed emtricitabina).

Ai medici è stato chiesto di richiedere informazioni sulla qualità del sonno e dell'umore in ogni visita clinica da parte di coloro che assumono Efavirenz (Nota del redattore: Natasha Roxy, il nostro collaboratore, ha riferito "sogni realistici e riluttanza a lavorare con questo farmaco - Efavirenz, che è stato utilizzato, secondo rapporti anonimi, come" droga ricreativa ", al fine di identificare le persone che potrebbero trarre vantaggio dal passaggio a una droga meglio tollerato.

L'asse centrale preferito per il trattamento di prima linea rimane tenofovir ed emtricitabina, con abacavir e lamivudina come alternativa in cui le persone non hanno una carica virale superiore a 100.000 copie per millilitro cubo di sangue. Abacavir e lamivudina possono essere utilizzati su qualsiasi carica virale se associati a dolutegravir nella pillola a dose fissa combinata Triumeq, a causa dell'elevata potenza di dolutegravir.

Abacavir non è adatto all'uso da parte di persone con un profilo genetico che li rende ipersensibili al farmaco e tutti dovrebbero essere testati per l'indicatore genetico HLA-B5701 per filtrare le persone che potrebbero essere ipersensibili prima di iniziare il trattamento con il farmaco.

Abacavir non deve essere usato nelle persone ad alto rischio di malattie cardiovascolari e tenofovir non deve essere usato nelle persone con malattia renale cronica di stadio 3-5..

Keith Alcorn

Pubblicato: giugno 24 2015

Tradotto dalla versione originale Nuove linee guida inglesi raccomandano il trattamento per tutti con l'HIV tramite Claudio Souza con recensione di Mara Macedo il 28 luglio 2015

, SeropositivoOrg

Non devi essere gay per combattere l'omofobia, né devi essere nero per combattere il razzismo ... E non devi nemmeno essere sieropositivo per combattere per la causa delle persone sieropositive. Partecipa a questa lotta!


Pubblicità / Sponsorizzazioni

Maromba pan supporta Soropositivo.Org

Sobre este vídeo. O Panela Maromba contribui como polo catalizador de doaçoes para a comercialização no Brechó Positivo, uma iniciativa nossa, o casal que mantém soropositivo.Org há 15 anos, de obter sustentabilidade para este site.

A proposito di questo video. Il Pan Maromba Contribuisce donazioni polo di marketing catalizzatore al mercato delle pulci, una nostra iniziativa, la coppia que tiene HIV. Per dare a Soropositivo.Org, il `ve sito que Conosci mantenendo during15 anni, per ottenere la sostenibilità zioni per questo sito.

[Shopify product = http: //brecho-soropositivo.myshopify.com/products/memoria-kingston-ddr2-4gb-800mhz-pc2-6400-kit-2x2gb-para-processador-amd] | [Shopify prodotto = http: / /brecho-soropositivo.myshopify.com/products/lenco-de-seda] | [Prodotto Shopify = http: //brecho-soropositivo.myshopify.com/products/calca-jeans]


In risposta a un suggerimento di mia suocera, mi offro come un "modello HIV-positivo di 50 anni".

, SeropositivoOrg
11 997 080 203

Suggerimenti di lettura

2 Sembra che qui stia iniziando un dibattito! unirsi

Hai qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog è meglio con te !!!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto ciò che è in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Cláudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore al giorno per garantire, tra le altre cose, la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate qui Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

WhatsApp WhatsApp Us