LINEE GUIDA PER IL TRATTAMENTO: START ritiene che il trattamento precoce migliori i risultati per le persone che vivono con l'HIV

Sei dentro Iniziazione => CD4 - L'importante comandante in capo del sistema immunitario => LINEE GUIDA PER IL TRATTAMENTO: START ritiene che il trattamento precoce migliori i risultati per le persone che vivono con l'HIV
CD4 - L'importante comandante in capo del sistema immunitario
Ed ecco che il sole di un nuovo giorno viene a splendere
Ed ecco che il sole di un nuovo giorno viene a splendere

Iniziare con un conteggio di celle CD4 maggiore di 500 / mm3 è più sicuro dell'attesa fino alle celle 350 / mm3

Un importante studio randomizzato internazionale ha dimostrato che gli individui affetti da HIV hanno un rischio significativamente più basso di sviluppare l'AIDS o altre malattie gravi se iniziano la terapia antiretrovirale (HAART) in precedenza, quando il suo numero di cellule CD4 è maggiore, invece di attendere fino a quando il conteggio delle cellule CD4 scende a livelli inferiori.

Lo studio dimostra in modo inequivocabile che ainício ART prima conteggio CD4 di una persona al di sotto cellule 500 / mm3 porta a meno malattie e un minor numero di eventi avversi, sia la definizione di AIDS e non definisce l'AIDS, rispetto al previsto fino a quando il conteggio di CD4 non scende sotto le celle 350 / mm3.

È probabile che questi risultati abbiano un impatto importante sulle linee guida internazionali sul trattamento. L'Istituto Nazionale della Salute degli Stati Uniti ha commentato nel suo comunicato stampa che "Insieme con i dati provenienti da studi precedenti hanno mostrato che la terapia antiretrovirale precoce riduce il rischio di trasmissione dell'HIV ai partner sessuali non infetti, questi risultati indicano che dovrebbe offrire un trattamento per tutte le persone con HIV ".

Lo studio del timing strategico dello studio antiretrovirale (START), è stato un ampio studio clinico randomizzato che ha testato se l'ART ha giovato a tutte le persone che vivono con l'HIV. Il suo predecessore, lo studio SMART ha avuto un enorme impatto quando ha mostrato su 2006 che andare su ART è stato meglio che interromperlo. Come nel precedente studio, START è stato sospeso presto. Anche se dovrebbe essere completato entro dicembre da 2016, una revisione intermedia dei dati dello studio effettuata dallo studio indipendente del comitato di monitoraggio dei dati e della sicurezza (DSMB) raccomanda che i risultati vengano resi noti in precedenza.

START, che è iniziato a marzo di 2011, è stato realizzato dal Rete internazionale per iniziative strategiche nei processi globali contro l'HIV (INSIGHT) nelle posizioni 215 nei paesi 35. Nello studio sono stati arruolati 4.685 uomini e donne con HIV che non avevano mai assunto l'ART. C'erano persone con 18 anni e più anziani, con un'età media di 36 anni, e il conteggio iniziale di CD4 di tutti i soggetti dello studio era superiore alle cellule 500 / mm3.

La metà dei partecipanti allo studio è stata randomizzata per iniziare immediatamente l'ART e l'altra metà ha posticipato il trattamento fino a quando il conteggio delle cellule T CD4 + è sceso alle cellule 350 / mm3. In media, i partecipanti allo studio sono stati seguiti per un periodo di tre anni.

Lo studio ha misurato la combinazione di esiti che includevano eventi gravi di AIDS (come il cancro correlato all'AIDS), "AIDS grave (malattie cardiovascolari, renali e del fegato e cancro) e morte.

Sulla base dei dati marzo 2015, il DSMB trovato 41 casi di AIDS, -aiuti gravi o morte tra coloro che si iscrivono per iniziare presto gruppo HAART rispetto a eventi 86 che hanno ritardato l'inizio del trattamento. (Nota del traduttore: Anche se il frutto è chiaramente favorevoli persone' che d'ora in poi inizieranno se c'è la volontà politica e la 'volontà economica' per questo, mi sento 'genere' quando uno studio va così lontano che si ottengono i risultati gravi e persino Conosco il consenso informato e conosco anche persone molto vicine all'interno della comunità Facebook chi, alla disperata ricerca di una cura, si iscrisse a uno studio che ha dato loro "un filo di speranza"

Ciò equivale a una riduzione di 53% nel rischio di sviluppare malattie gravi o morte. La riduzione del rischio era ancora più pronunciata per lo "sviluppo dell'AIDS".

I risultati erano coerenti tra i vari siti e i vantaggi dell'ART erano simili per le persone a basso, medio e alto reddito.

"Ora abbiamo la prova evidente che è di gran lunga maggiore beneficio per la salute di una persona infetta da HIV VIRUS per

Illustrazione digitale del virus
Illustrazione digitale dell'HIV

iniziare la terapia antiretrovirale prima possibile ", ha detto il direttore del NIAID Anthony SS Fauci.

Ha aggiunto: "Inoltre, la terapia precoce trasmette un doppio beneficio, non solo migliorando la salute delle persone, ma simultaneamente, diminuendo i loro carichi virali, riducendo al minimo il rischio di trasmissione dell'HIV. Queste scoperte hanno implicazioni globali per il trattamento dell'HIV ".

"Questa è un'importante pietra miliare nella ricerca sull'HIV", ha dichiarato Jens Lundgren, MD, dell'Università di Copenaghen e uno dei co-presidenti del primo studio. "Ora abbiamo una forte evidenza che il trattamento precoce è benefico per i pazienti sieropositivi. Questi risultati supportano l'inizio del trattamento indipendentemente dal conteggio di CD4.

Le attuali linee guida per il trattamento dell'infezione da HIV dal Mondiale della Sanità raccomandano che le persone con infezione da HIV a partire Organizzazione arte quando il suo conteggio CD4 scende a 500 cellule / mm3 ma ancora alcune linee guida, comprese le norme vigenti Linee guida British HIV Association (BHIVA), si consiglia di attendere che i conteggi di CD4 scendano sotto le celle 350 / mm3.

Alla luce dei risultati del DSMB, i ricercatori di studio stanno informando tutti i partecipanti sui risultati intermedi. Ai partecipanti verrà offerto un trattamento se non sono più in trattamento antiretrovirale e continueranno a essere seguiti fino alla fine di 2016.

Per ulteriori informazioni, consultare il Il comunicato stampa NIH

Claudio-panamaTradotto dall'originale in inglese in Lo studio START ha rilevato che il trattamento precoce migliora i risultati per le persone con HIV di Claudio Santos de Souza su 28 May 2015. Pubblicazione originale di Gus Cairns in 27 maggio 2015

Immagini simili

Pubblicazioni correlate

Dichiarazioni 4

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito utilizza i cookie e si può rifiutare questo uso. Ma potresti ben sapere cosa viene registrato in consonanza con il nostro politica sulla privacy