PROBLEMI RENALI: La dose giornaliera più bassa di tenofovir, 150 mg, è sicura ed efficace nelle persone con insufficienza renale moderata

Sei dentro Iniziazione => CD4 - L'importante comandante in capo del sistema immunitario => PROBLEMI RENALI: La dose giornaliera più bassa di tenofovir, 150 mg, è sicura ed efficace nelle persone con insufficienza renale moderata
CD4 - L'importante comandante in capo del sistema immunitario

tenofovirLa dose ridotta a tenofovir (Viread) di 150mg al giorno sembra essere un trattamento sicuro ed efficace per le persone con HIV e che hanno insufficienza renale moderata, secondo i ricercatori della Thailandia riportano nell'edizione online di Clinic Doenças Infecciosas. La dose giornaliera di 150mg da esposizione simile alla dose di farmaco raccomandata di 300 mg ad ogni 48 ore. Inoltre, il trattamento a dose ridotta mantiene la soppressione virale.

"Questo è il primo rapporto di valutazione alternativo sul dosaggio di TDF [tenofovir] negli adulti con infezione da HIV con insufficienza renale moderata. I nostri dati dimostrano che una riduzione della dose di TDF approvata 300 mg ogni 48 ore negli adulti con una clearance della creatinina tra 30% a <50 ml / min per 150mg fornisce una volta al giorno esposizioni comparabili nel corso di un periodo di ore 48 dopo aver ricevuto un NNRTI [inibitori non nucleosidici della trascrittasi inversa] - o lopinavir / ritonavir-terapia ", scrivono gli autori. "La conservazione della soppressione virologica e la mancanza di eventi avversi è stata rassicurante".

Tenofovir è un antiretrovirale ampiamente usato. La dose standard è 300 mg una volta al giorno in combinazione con altri medicinali antiretrovirali. Il farmaco viene secreto attraverso i reni. Uno studio di farmacocinetica su pazienti HIV-negativi con insufficienza renale ha mostrato che i soggetti con clearance della creatinina inferiore a 50 ml / min erano livelli ematici di tenofovir significativamente più elevati. Di conseguenza, è stato calcolato che la dose tenofovir 300 mg ogni ora 48 per le persone con insufficienza renale moderata - clearance della creatinina tra 30-49ml / min - che fornisce esposizione al farmaco simile a quella osservata nei soggetti con normale funzione renale di ricezione la dose giornaliera standard di 300mg.

Ma molte persone ritengono che somministrare questo dosaggio ogni 48 ore, è confuso e scomodo.

Sezione del rene umano

Le compresse (150, 200, 250mg) sono state recentemente approvate per le persone con minore resistenza a tenofovir. L'ipotesi formulata dai ricercatori è che il trattamento con 150mg una volta al giorno offre la stessa esposizione al farmaco alla dose raccomandata di 300 mg per ogni periodo di 48 ore per gli adulti con insufficienza renale moderata,

Nella fase I, aperto, studio di farmacocinetica che coinvolge 40 persone affette da HIV che avevano clearance della creatinina tra 30 e 50 ml / min, che stavano prendendo una dose di tenofovir 300 48 mg ogni ora. Tutti avevano i loro carichi virali portati al punto non rilevabile; metà di loro stavano prendendo una combinazione basata su un NNRTI e l'altro 50% di un regime contenente lopinavir / ritonavir.

I livelli ematici di Tenofovir sono stati intensamente esaminati per un periodo di 48 ore e l'esposizione al tenofovir intracellulare è stata monitorata anche nelle cellule mononucleate del sangue periferico. I partecipanti allo studio sono stati quindi collegati a una dose di 150mg / die di tenofovir. Dopo due settimane, l'analisi farmacocinetica è stata ripetuta.

I partecipanti avevano un'età media di 56 anni e un peso medio di 51kg. La clearance media della creatinina era 43,9 min / ml, la creatinina sierica e la mediana era 1,3 mg / dl. Tutti avevano una carica virale non rilevabile e il conteggio medio di CD4 era 502 cells / mm3.

Le concentrazioni plasmatiche medie di tenofovir sono essenzialmente simili ai gruppi che hanno ricevuto 300 ei gruppi che hanno ricevuto 150mg, indipendentemente partecipanti stanno prendendo il farmaco in combinazione con un NNRTI o ritonavir e lopinavir.

In generale, le persone che assumono lopinavir / ritonavir avevano una concentrazione di tenofovir a livelli plasmatici più elevati rispetto alle persone che assumevano NNRTI. Questo è stato osservato con entrambi i gruppi 300 e 150mg di tenofovir.

Le concentrazioni intracellulari di tenofovir erano comparabili tra i due gruppi; quelli di 300mg e quelli di 150mg.

"I dati mostrano che l'interruttore della presa di forza per 150mg una volta al giorno in adulti con infezione da HIV con insufficienza renale moderata conduce alla esposizione comparabile corrente raccomandato 300mg ogni 48 ore", concludono gli autori. "Questa dose giornaliera è un'opzione per questa sottopopolazione di pazienti e può essere preferibile semplificare i loro regimi antiretrovirali e facilitare l'aderenza. Tuttavia, la funzione renale dovrebbe continuare a essere strettamente monitorata in questi pazienti. "

Michael Carter

Pubblicato: 22 maggio 2015

Claudio el guapissimoTradotto dall'originale in inglese in Dose minore giornaliera di tenofovir 150mg sicuro ed efficace in persone con insufficienza renale moderata di Cláudio Santos de Souza: "Ieri ci siamo nascosti per sopravvivere! Oggi, ci mostriamo a vivere!

Riferimento

Cressey TR et al. intracellulari e plasma farmacocinetica di tenofovir disoproxil fumarato (TDF) 300mg ogni 48 ore contro 150mg / giorno negli adulti affetti da HIV con insufficienza renale moderata . Clin infettando Dis, modificando online, fino a 2015.

Informazioni importanti: Per saperne di più sulla droga click tenofovir

Pubblicazioni correlate

Recensione 1

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito utilizza i cookie e si può rifiutare questo uso. Ma potresti ben sapere cosa viene registrato in consonanza con il nostro politica sulla privacy