Ultimo

Case di cura negli Stati Uniti ora ammettono con l'erba (marijuana) in pazienti

Sollievo dal dolore Ho bisogno, e con urgenza bisogno, per ottenere il diritto di uso di marijuana legalizzata, al fine di alleviare, modo meno tossico, marijuana, al fine di prendere il metadone, un più potente droga volte 37 della morfina, sarebbe un sollievo prima della tossicologia

Cuore e piante a foglia di cannabis vettore icona logoNorma Winkler è preoccupato per la possibilità di aver bisogno di assistenza medica o addirittura di dover vivere in una casa di cura, una cosa molto comune nel continente nordamericano.

-: Non sarei d'accordo ad andare in qualsiasi stabilimento, pubblico o privato, se non mi fosse permesso usare la marijuana. "

Gli amministratori di molte di queste case si informano su come potrebbero conformarsi alla legge federale, preservando in tal modo i rimborsi a cui hanno diritto e pur consentendo ai detenuti di consumare marijuana medica.

In quasi tutti gli Stati USA, che, a differenza del Brasile, hanno le proprie leggi, che si sovrappongono a quelle dell'Unione, che consentono l'uso diMartelletto di legno e libri su tavola di legno, nozione di diritto la marijuana medica e, comunque, queste leggi non affrontano esplicitamente e chiaramente la possibilità di pazienti anziani in case di salute che vogliono e sono in grado di usare il farmaco.

Michigan, Oregon e Rhode Island includono nelle loro legislazioni, molto vagamente, che "l'agitazione del morbo di Alzheimer" sarebbe una di queste patologie patologiche che qualificherebbe l'uso legalizzato della marijuana.

E quando la legge sulla terapia medica dello stato del Maine è cambiata lo scorso novembre per consentire l'uso della marijuana per i dispensari, lo stato ha permesso ai funzionari di queste "case di cura" e "cliniche" di avere usare la cannabis sativa nei pazienti.

Catherine Cobb, che a 2010 era la direttrice della segreteria di regolamentazione delle licenze statali (il Maine ha spiegato che per una "casa di riposo" o "clinica" potrebbe avere il diritto legale di somministrare l'uso medico della marijuana, lo stabilimento Caterina incoraggiava allora le nuove farmacie a misurare, pesare e impacchettare le dosi al fine di assistere le cliniche citate nella corretta somministrazione del medicinale e di fare inventari sulle quantità ottenute e consumate dalle farmacie. case che avrebbero questo permesso.

Panoplie cannabis

D'altra parte, nel Nuovo Messico, dove l'uso della marijuana per scopi medicinali in 2007, la transizione per consentire ai pazienti di usare l'erba nelle cliniche era avvenuta piuttosto rapidamente, ha detto l'ispettore della sanità statale Sondra Everhart. Tuttavia, la mancanza di controllo del dosaggio sarebbe, in quel momento, la creazione di una serie di problemi che potrebbero indicare l'abuso del possesso di droga e potrebbe essere gestita male o addirittura utilizzata per scopi illegali.

- Se la marijuana è mantenuto nelle stazioni di cura, che "tende a scomparire" - conto Sondra. - Pillole in cliniche sono in confezioni sottovuoto. Dovete ottenere una alla volta. Non fanno che con la marijuana. È una quantità in un sacchetto di plastica; allora non c'è modo di sapere quanto una persona utilizzato.

Un altro procuratore della salute di Montana ha riferito via e-mail che in una clinica statale i dipendenti hanno preso marijuana dalle casse dei pazienti e nessuno sapeva quale scopo (...). Secondo l'agente, ci sarebbero state segnalazioni secondo cui i membri dell'equipe medica si sarebbero avvicinati a un paziente nel tentativo di "utilizzare la droga in modo condiviso" con la marijuana.

Annunci

.Com - Top Blog Salute 2013 Juri Acadêmico

Ti piace il nostro lavoro? Ti ha aiutato in qualche modo? Se questo è vero, sono già felice. Ma ha un costo ed è difficile da mantenere. Una volta. Solo una volta nella vita chiedo di sostenere. E non permettere a nessuno altro di farlo. Se hai saputo quanto è raro un contributo è !!!!!

Supporto per Blog Soropositivo.org

Non è facile aggirare questo livello. Il tuo aiuto conta molto. "

10.00 BRL

Questa è la mia storia medica ormai superata! Sì! Sì! Ci sono state complicazioni !!!

Informazioni su Claudio Souza do Soropositivo.Org (articoli 508)
Sì, questa è la mia foto! Mia nipote mi ha chiesto di mettere questa foto sul mio profilo! .... Ho avuto qui una descrizione di me che una persona ha descritto come "irriverente". Questo è davvero un modo eufemico per classificare ciò che era qui. Tutto quello che so è che una "ONG", che occupa un edificio di storia 10 ha collaborato con me, e ho i log del tempo partenariato, che era un altro vampirismo perché per ogni popolo 150 che escono del mio sito, cliccandoci sopra, c'era, in media, uno che arrivava. QUANDO SONO STATO ENTRATO E INSERITO

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

WhatsApp WhatsApp Us

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

%d Bloggers come questo: