Una delle principali lotte di travestiti e transessuali è l'integrazione nel mercato del lavoro

Sei dentro Iniziazione => inserimento => Una delle principali lotte di travestiti e transessuali è l'integrazione nel mercato del lavoro
inserimento

Una giornata da ricordare

La visibilità della campagna discute il pregiudizio che ancora esiste

Ana Paula Leitão

Davanti allo specchio, che delinea le labbra con rossetto. Capelli sulle spalle e il sorriso costante, non Ludymilla vedere l'immagine riflessa l'uomo che era, ma una donna che è. Oggi, accompagna i cambiamenti del corpo, che è valso contorni netti. In cerca di una vita nuova, la battaglia per TRANSEXUAL certificato di nascita con il nome e la chirurgia femminile riallineamento sessuale.

Ludymilla Santiago, 27 di anni, si rese conto che era diverso quando aveva 14 anni. "A quel tempo, ho cominciato a capire che gli uomini piaceva e si sentiva a disagio con il gruppo," dice. A 16, cominciò a vestirsi come una donna. "Non si nasce sapere cosa è TRANSEXUAL accade in un processo", spiega. Ludymilla oggi lotta per il riconoscimento della famiglia, che non accetta il cambiamento di genere e continua a chiamarla con il nome maschile.

kim Petras-sexy-hot-motivazionali-manifesti-3-3Secondo il vice presidente del Centro per il sostegno e apprezzamento della vita e della DF Transgender e Dintorni (Anavtrans), Sissy Kelly, oggi travestiti e transessuali sono vittime di discriminazioni da parte dei genitori, fratelli, amici e anche sociali . "Transessuali e travestiti hanno difficoltà anche l'accesso ai servizi sanitari e del mercato del lavoro a causa di pregiudizi."

Per discutere e trovare soluzioni, la Giornata Nazionale di visibilità è stato creato, celebra oggi in Brasile. La data è stata stabilita in 2000 quando un gruppo di travestiti e transessuali negoziato con il governo federale e la Programma Nazionale DST/AIDS Ministero della Salute una campagna di sensibilizzazione su chi sono e cosa vogliono. Due anni dopo è arrivata la Travesti campagna nazionale e il rispetto: è arrivato il momento i due sono stati visti insieme a casa, a scuola, club, nella vita.

Per l'occasione, si terrà presso l'Auditorium del CUT, Giovedi prossimo, la visibilità del II Seminario sul tema dell'integrazione sociale. Il seminario è organizzato dai collegamenti di gruppo e centro di cura per la diversità e la lotta alla discriminazione sessuale, razziale e religiosa etnica, sviluppo sociale Segretariato e Cash Transfer.

La chirurgia è irreversibile

In tutto il Brasile, gli uomini scoprono che sono le donne e le donne si riconoscono come uomini. Tuttavia, solo a Rio de Janeiro, Goias, Sao Paulo e Rio Grande do Sul viene eseguito un intervento chirurgico di riallineamento sessuale nota come riassegnazione.

Per fare l'intervento richiede un psicoterapeutici e ormonale almeno due anni per evitare rimpianti. Nel Distretto Federale, il servizio è offerto dal Programma Transgender presso l'Ospedale Universitario di Brasilia (HUB). Nato circa sette anni, il progetto ha psicologi, psichiatri, ginecologi ed endocrinologi. "E 'importante per loro e sono sicuro che vogliono fare un intervento chirurgico, perché è irreversibile", spiega lo psicologo ospedale e programma di mentoring, Sandra Romero.

Inoltre, spiega che il programma offre assistenza alle famiglie che difficilmente aderiscono al programma. "Il grande cambiamento è difficile per i genitori, per cui è naturale che la resistenza." Secondo lo psicologo, il sostegno della famiglia è essenziale nel processo di trasformazione e di auto-affermazione.

Per Sandra, l'iniziativa ha ottenuto buoni risultati. 25 dei partecipanti dello scorso anno, sei hanno già avuto un intervento chirurgico presso il Hospital das Clinicas, Università Federale di Goiás (UFG), competente per realizzare il sogno di transessuali nel Distretto Federale e gli altri Stati. L'insegnante e coordinatore del progetto presso l'Ospedale di UFG, Mariluza Silveira, dice che le operazioni vengono eseguite sul posto per oltre dieci anni.

Ad oggi, ci sono stati circa 36 interventi chirurgici, tra i quali sette sono stati cambiando femmina a maschio. La procedura viene eseguita da un ginecologo ed un chirurgo plastico. "Sono nato di nuovo, solo il corpo a destra," dice. Secondo Mariluza, due ragazzi già legalmente sposati dopo aver eseguito l'intervento chirurgico. "E 'anche perché abbiamo cambiato il nome e il sesso sul certificato di nascita, in modo che la legge non è negare il matrimonio legale".

Inoltre, la terapia ormonale sostitutiva è accompagnato da medici e psicologi. "Abbiamo messo in chiaro da un giorno che abbiamo bisogno di continuare a monitorare la salute per tutta la vita a causa degli ormoni." Secondo l'insegnante, dosi elevate può causare problemi e anche uccidere.

+ LEARN

Programma Incontri Transgender capita tutti i Martedì nella HUB a 10h e tornare a lavorare il Martedì. Per partecipare, cercare il coordinatore del programma, Sandra Romero, il 91575700 telefono.

In FD, solo gli ultimi due mesi (dicembre e gennaio), ha servito Nudin 45 cittadini che hanno subito un pregiudizio da intolleranza sessuale, religiosa e razziale.

Una delle principali lotte di travestiti e transessuali è l'inserimento nel mercato del lavoro. A causa dello stigma, sono limitati a lavorare come parrucchieri, cuochi o prostitute.

Presentazione di














"]


L'articolo di seguito non è richiesto. Non ti identifica. Ma le tue informazioni mi aiutano ad andare avanti con il lavoro




Pubblicazioni correlate

Recensione 1

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito utilizza i cookie e si può rifiutare questo uso. Ma potresti ben sapere cosa viene registrato in consonanza con il nostro politica sulla privacy