AIDS - Questa non è la fine

Immagine predefinita

Cosa ti viene in mente quando senti le parole HIV ou AIDS? Conosci la differenza tra le due parole? Le forme di contagio e prevenzione? Oseresti stare con una persona con l'HIV? E se il tuo partner scoprisse di essere sieropositivo, saresti in grado di mantenere una relazione con questa persona? Sapevi che 250 brasiliani hanno il virus dell'AIDS e non lo sanno? Potresti essere infetto e non sapere. Sei stato testato per l'HIV? Perché no?
-----------------------------
Purtroppo, molte persone sentono di poter contrarre il virus dell'AIDS solo se sono tossicodipendenti, se hanno l'abitudine di avere più partner sessuali o condizione omosessuale. E la realtà non è così.

Allo stesso tempo, ci sono quelli che credono che possono essere contaminati da seduto sulla stessa sedia di un vettore di virus o attraverso un bacio. Altri credere che la guarigione e dell'immunodeficienza ha già pertanto tendono ad essere meno, che è il numero di aumento infetto.

Dato questo scenario, cerchiamo di chiarire i rischi reali e mostrare la realtà delle persone che, nonostante siano infettate, continuano a vivere, lavorare, amare, essere amate e fare sesso.

Testimonianze, relazioni e orientamenti professionali sanitarie e interviste in movimento con le persone che contano come sono contaminata, hanno a che fare con la malattia e l'impatto che ha avuto sulla immunodeficienza loro vite e relazioni. HIV può colpire chiunque, me compreso, voi compresi.
-----------------------------
Documentario prodotto da Alan Junior de Queiroz e Jamile Luisa Maluly su HIV e AIDS.

Ho vissuto il terrore della diagnosi. Al momento, nulla si sapeva circa la malattia e le mie possibilità di sopravvivenza era di sei mesi.

È successo quasi venti anni fa ...

Un po 'di più per la tua lettura

Hi! La tua opinione è sempre importante. hai qualcosa da dire? È qui! Domande? Possiamo iniziare qui!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Automattic, Wordpress e Soropositivo.Org e io facciamo tutto quanto in nostro potere per quanto riguarda la tua privacy. E stiamo sempre migliorando, migliorando, testando e implementando nuove tecnologie di protezione dei dati. I tuoi dati sono protetti e io, Claudio Souza, lavoro su questo blog 18 ore o giorno per, tra le altre cose, garantire la sicurezza delle tue informazioni, poiché conosco le implicazioni e le complicazioni delle pubblicazioni passate e scambiate. Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Conosci la nostra politica sulla privacy

%d Bloggers come questo: