Volontario nella lotta contro l'AIDS

Volontario nella lotta contro l'AIDS

È possibile partecipare a questa lotta, migliorare la vita delle persone che vivono con l'HIV o l'AIDS e aiutare a prevenire ulteriori!

La lotta contro l'AIDS festeggia 32 anni nel mondo.

Volontariato
Azione volontaria è dignitoso essere umano. Fate bene a guardare chi è una frase di Chico Xavier. Mi ricordo di un tempo molto remoto quando il mio primogenito era molto malato e nessun medico potrebbe risolvere il problema quando mi ha indicato un benzedor. Al momento avrei, farà per salvare mia figlia, andata a una messa nera. ma aparecu la benzedor e sono andato. La sua casa, una capanna in realtà, era molto povera e utensili domestici lo erano vecchi e logori; tutto ciò che è memoria viva nella mia mente, perché avevo intenzione di dare qualcosa in cambio alcun beneficio minimo che ha fatto a mia figlia. L'uomo nero, quasi un vecchio, mani callose preso la mia amata creatura tra le braccia e, con un ramo rue iniziato a borbottare preghiere ad un ritmo impressionante e rue essiccato visibilmente; Mia figlia è uscito guarito. Volevo dare tutto quello che avevo in tasca àquelehomem aveva fatto, con l'intercessione di Dio, un miracolo, ma ha rifiutato. Quello che mi ricordo di più, e muitras volte vedo applicato al mio p'ropria vita è una frase di Emmanuel: "Chi osa fare il bene e di carità deve avere il coraggio di sopportare l'ingratitudine." Con il caso delle firme per la petizione Avaast, sono arrivato quasi accattonaggio mi sentivo proprio così

All'inizio dell'epidemia, c'era un sacco di panico generare atteggiamenti di discriminazione. Di conseguenza, ci fu una grande mobilitazione di persone e istituzioni che si sono impegnati ad affrontare i pregiudizi e ridurre la discriminazione. Oggi, vediamo ciò che sta accadendo in giù sull'attivismo un Luta contro l'AIDSMa, d'altra parte, lo scoppio della malattia continua ad aumentare.

La diffusione dell'AIDS si sta verificando soprattutto in persone che vivono in povertà, che porta alla necessità di un maggiore coinvolgimento della società civile nel sostenere le persone che vivono con l'HIV / AIDS. Anche la crescita dell'epidemia mostra la necessità di un maggiore coinvolgimento della società nella prevenzione della comunità in cui ogni persona vive, al lavoro, a sindacati, istituzioni pubbliche, le organizzazioni della società civile e le associazioni delle comunità.

Il volontariato è un atto di cittadinanza e di solidarietà che porta la realizzazione personale a chi lo fa. Il volontariato si dedicano spontaneamente parte del loro tempo a lavorare per il bene sociale e di comunità.

Lavorare come volontario è anche una esperienza di apprendimento, dal momento che imparerete a dividere meglio il nostro tempo, incontrato persone estremamente diverse realtà da cui viene utilizzato, assumendo così la responsabilità di una postura società meno diseguale.

Il Dipartimento di Stato della Salute, attraverso il suo Ufficio di STD / AIDS sta iniziando la formazione di un gruppo di volontari chiamato "AMICI DI PREVENZIONE E DI CITTADINANZA" che saranno addestrati a lavorare in vari settori connessi alla prevenzione e alla cittadinanza. Aree di intervento saranno:

Campagna di prevenzione nella comunità, sul posto di lavoro e accanto a popolazioni specifiche; Azioni di sostegno e di cura per le persone affette da HIV / AIDS (visite a domicilio, ospedale, ecc). Case di servizio per il volontariato di assistenza delle persone affette da HIV / AIDS e di altre ONG / AIDS; Volontari per la diffusione on line delle migliori pratiche in materia di prevenzione e di solidarietà nelle reti sociali.

Martedì prossimo, il giorno 27 maggio dalle ore 8 17Una formazione si terrà per la formazione del primo gruppo di volontari presso l'auditorium FUNESA a Lane Basilio Rocha, n 33, Getúlio Vargas, Aracaju / SE (nei pressi della ex stazione ferroviaria Est). saranno inseriti persone 50. La registrazione può essere fatta per telefono alla gestione dello stato di STD / AIDS (3226-8322) o di persona in un edificio Maria Feliciana (Stato di Sergipe Bank Building), piano 18, nel centro di Aracaju.

Può anche essere fatta via e-mail: jalmirs@infonet.com.br; joseaugusto.oliveira @ saude.se.gov.br.


Affrontare l'epidemia di AIDS non è solo l'obbligo del governo. La società civile deve fare la loro parte.

Entra nel gruppo "AMICI DI PREVENZIONE E DI CITTADINANZA".

Puoi contribuire con le tue capacità, i tuoi talenti o semplicemente la tua disponibilità ad aiutare.

Il suo lavoro può aiutare a migliorare la vita delle persone con HIV / AIDS e ridurre la vulnerabilità di molte persone che sono esposti alle infezioni da HIV.

Sieropositivi Editor Web Site Nota: Il testo che segue è tratto dal sito maisbrasil.org.br

Si tratta di un breve racconto di quello che ho potuto vedere, per esempio, personalmente. Un atto d'amore che si profilava e divenne un punto di riferimento nella lotta contro l'AIDS in Rio de Janeiro:

A MASS Brasil - Movimento di sostegno per l'inclusione sociale in Brasile è nato a 2005 Natale, dall'iniziativa di Renata Cholbi ricercatore musicale per raccogliere cibo e giocattoli con gli amici e attraverso il sito di social networking Orkut di donare al virus HIV-positivi madri e server bambini Hospital Stato (HSE), a Rio de Janeiro. Ma lei non si è fermata lì. Riuniti con un gruppo di amici nella comunità "madri di sostegno e bambini con HIV", Renata Cholbi, uno dei volontari più autentici nella lotta contro l'AIDS ha avviato un progetto di inclusione sociale, inizialmente rivolto a mamme e bambini con l'HIV, solo il primo pubblico è stato in grado di soddisfare.

Sì, questa è la mia foto! Mia nipote mi ha chiesto di mettere questa foto sul mio profilo! .... Ho avuto qui una descrizione di me che una persona ha descritto come "irriverente". Questo è davvero un modo eufemico per classificare ciò che era qui. Tutto quello che so è che una "ONG", che occupa un edificio di storia 10 ha collaborato con me, e ho i log del tempo partenariato, che era un altro vampirismo perché per ogni popolo 150 che escono del mio sito, cliccandoci sopra, c'era, in media, uno che arrivava. QUANDO SONO STATO ENTRATO E INSERITO

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.