PrEP e pregiudizio - Il PrEP non è un proiettile d'argento.

By Benjamin Ryan

Silver Bullet?
Silver Bullet?

Scelte personali e di salute pubblica possono trovare un terreno comune per la profilassi pre-esposizione?

"Il PrEP non è un proiettile d'argento."

Se si parla di una lunga lista di ricercatori e sostenitori di HIV sulla pillola controverso per prevenire l'HIV Truvada, si sente una manciata di loro spontaneamente letteralmente pronunciare questa frase.

Fornire il farmaco alle persone HIV-negative non è inteso come una panacea che metterà da parte tutti gli altri metodi di prevenzione, sottolinea uno specialista. E solo il tempo dirà se la profilassi pre-esposizione (PrEP) aiuterà davvero a inibire l'epidemia di HIV negli Stati Uniti, in particolare tra gli uomini gay.

Riuscire a livello di salute pubblica dipende dal fatto che Truvada finisce in armadietto dei medicinali di una massa critica di persone ad alto rischio di contrarre l'HIV, e se finiscono aderire bene al regime giornaliero.

sono passati più di due anni da quando Truvada, una pillola che includono tenofovir ed emtricitabina antiretrovirale, comune nel trattamento dell'HIV era va bene per l'uso come un virus preventiva. Fiumi di inchiostro sono stati versati negli ultimi mesi 12 sulla cattura caldo apparente di PrEP. Ma recenti evidenze suggeriscono che PrEP sta finalmente iniziando a diventare popolare tra gli uomini gay e una rivoluzione fiorente può essere su di noi.

Ciò che è già abbondantemente chiaro è che fornire farmaci per le persone HIV-negativi con un farmaco che può avere fino a cento efficacia 100 nel prevenire l'HIV può essere una potente trasformazione a livello individuale. Decine (quasi tutti uomini gay) che hanno condiviso le loro storie per questo articolo sotto prenderanno PrEP, molti descrissero una rinascita personale e sessuale che ha causato un cambiamento di vita come per la prima volta, hanno trovato che cosa è il sesso senza paura.

"Il PrEP mi ha fatto sentire bene di essere gay", spiega Evan (uno dei quali preferiva utilizzare solo il suo nome), un sex professionale a tempo pieno 22 anni che vive a Washington, DC "Crescere essere gay è ancora molto difficile. La prima cosa che impariamo a conoscere la nostra sessualità è che alcune persone non piace a noi, e che probabilmente ci contrairemos HIV. Prendendo PrEP mi ha permesso di entrare la mia sessualità e mi sento forte. "

La Prep, aggiunge, "mi ha portato ad accettare tutti gli uomini omosessuali come potenziali amici, partner sessuali o partner di vita indipendente dal loro status HIV."

Quentin Ergane, 38, che lavora come badante in una casa per gli adulti con la malattia mentale in Seattle, potrebbe essere il candidato ideale per la preparazione. Pur essendo molto familiare con i tassi in modo allarmante alti di HIV tra i loro amici maschi afro-americani che hanno rapporti sessuali con altri uomini (MSM, in inglese); pur avendo visto suo padre, sua cugina preferita e migliore amico morire tutti per cause legate all'AIDS; nonostante una paura paralizzante di diventare sieropositivi; e pur sapendo che i preservativi potrebbero aiutarlo a proteggere, usa solo indiscriminatamente poiché la loro convivenza finito in 2009.

Man Ritirare la carta di legno dipinto la bandiera gay pride

"Lasciare un periodo di 10 anni senza usare il preservativo e ora che siete single deve tornare a usarli, solo che non avevo la sensazione che mi stavo avvicinando a nessuno", dice Ergane, aggiungendo che la diminuzione del piacere durante il sesso è un altro fattore, anche se meno importante, contribuendo alla loro disprezzo per il lattice, che è un ritornello comune tra gli uomini gay.

"Non accade sempre a me nel calore mettere su un preservativo," dice. "Inoltre, questo atteggiamento è molto innaturale. Persone davvero disturbare la vostra privacy, la connessione, la vostra passione, il vostro tutto, e poi mettere un preservativo e si aspettano cose per tornare allo stesso livello? "

Dopo aver iniziato con Prep all'inizio di quest'anno, "ho finalmente sentito libero," dice. "Per la prima volta da quando ero un ragazzino, so che la mia sessualità non è la causa della mia morte".

***

Quando gli uomini gay non descrivono usare il preservativo, nonostante le intenzioni di farlo, essi generalmente usare il linguaggio suggerendo è stato un incidente in gran parte al di là del loro controllo ". E 'stato un lapsus" Qualcuno potrebbe anche definire come uno stato mentale extracorporea "Mi sono reso conto che la mia compatibilità con l'uso del preservativo era cambiato."

I critici potrebbero sostenere che ciò equivale a un trucco genitori giocoliere per deviare la colpa giustificabile per non sviluppare un processo razionale. Tuttavia, come John Guigayoma, un ragazzo di 28 anni di San Francisco, in grado di attestare, il sesso ha una potente capacità di andare oltre tale ragionamento. Come Ergane, Guigayoma scoperto che il comportamento sessuale andava contro le pratiche di prevenzione dell'HIV insegnava - e che, nel suo caso, è stato anche insegnare agli altri. Nonostante che lavora in un fornitore di educazione alla salute, ha usato il preservativo sporadicamente mentre lottava con la vergogna e la colpa di condurre una vita sessuale che stava facendo incredibilmente infelice, confuso e perso.

"Sentivo che non potevo fidarmi di me e c'era qualcosa di sbagliato in me", dice Guigayoma. "Questo solo aggiunto a tutta la mia vergogna: non sto facendo quello che dovrei fare."

Sarit Golub, MD, PhD, uno psicologo presso l'Hunter College di New York City che sta studiando l'uso di Truvada per uomini gay, dice il più grande vantaggio di PrEP è che "separa l'atto di prevenzione dell'HIV atto della riunione potenziale ", che permette la mente razionale per eseguire lo spettacolo.

"Non posso fidarmi di me stesso di usare il preservativo," Ergane dice, "ma posso fidarmi di me di prendere questa pillola ogni giorno."

prostituzione maschile"Il PrEP mi ha aiutato a prendere il controllo", dice Guigayoma, che è iniziato con Truvada un anno fa. Ridurre il rischio di HIV con i farmaci gli hanno dato la possibilità di fare il punto della vostra vita e di prendersi più cura di voi stessi olisticamente. Parte di questo processo è stato quello di perdonare a preferire il sesso senza latex. "Forse non c'è niente di sbagliato in me," ha spiegato. "Forse questo è solo il modo in cui voglio vivere la mia vita sessuale." Tali vita sessuale prevede un aumento del rischio di infezioni a trasmissione sessuale rispetto a coloro che sono fedeli al preservativo. Gli attivisti di PrEP credono che quelli che prendono Truvada seguendo la consiglio per Disease Control Center (CDC) e le prove che fanno per STI, almeno due volte l'anno porterà alla diagnosi precoce e il successivo trattamento compenserà l'assenza di lattice. Tuttavia, questi atteggiamenti realistici verso preservativi stanno causando grande preoccupazione e anche rabbia tra alcuni nella comunità gay.

"Non è sorprendente che la gente pensa che io sia irresponsabile", dice Guigayoma. "Ma è più responsabile di riconoscere la realtà della nostra vita sessuale e fornire alle persone con le opzioni che possono lavorare con più dettare una particolare tattica pre-intervento."

Bene per il trattamento di HIV dal 2004, Truvada ha una lunga storia di sostegno l'idea che il monitoraggio è generalmente sicuro e ben tollerato, e che i medici possono facilmente monitorare qualsiasi sviluppo di disfunzione renale o riduzione della densità ossea - i due principali effetti collaterali di uso a lungo termine. La questione della resistenza ai farmaci può essere incerta, comunque.

Cerca do studio iPrEx ha dimostrato che nessuno che ha contratto l'HIV durante lo studio ha sviluppato resistenza ai farmaci. Ma la maggior parte dei partecipanti sono stati testati per l'HIV ogni mese, come tutti coloro che osservano i requisiti minimi per il CDC PrEP riceverà solo test HIV trimestrali - di trasmettere il virus più tempo per mutare se stesso.

Un'altra preoccupazione è che PrEP può portare gli uomini gay per aumentare il loro sessuale a rischio, un fenomeno noto come compensazione del rischio. L'argomento è di solito inquadrato come un o / o tra Truvada e preservativi - prendere la pillola, rilasciare il lattice - anche se in realtà si sovrappongono in uso sembra comune. Tale forma di pensiero rigido e dualistico con il discorso popolare che "i preservativi fallito" con gli uomini gay - una pretesa disfattista che il mancato riconoscimento che senza il lattice tassi di HIV sono suscettibili di essere catastroficamente difettoso.

Altri elementi tipicamente trascurato in questo dibattito sono le molte pratiche comportamentali che gli uomini gay utilizzano anche per ridurre il rischio di HIV, e che possono fattore di compensazione del rischio, come ad esempio: "seroposicionamento", in cui il partner sieropositivo è in posizione passiva o al di sotto; "Serotriagem", in cui gli uomini cercano di avere rapporti sessuali con gli stessi partner stato sierologico; favorendo il sesso orale, invece di sesso anale; o dal partner che è sopra (partner attivo) rimuovere il componente prima dell'eiaculazione.

Nessuno degli studi PrEP mostrato alcun compenso per il rischio di prove. In realtà, sia la fase placebo e in estensione in aperto dei volontari iPREX, i quali hanno ricevuto la consulenza di riduzione del rischio, tendevano ad avere un comportamento meno rischioso. Ma mentre il mondo gay inizia a scoprire PrEP, una storia diversa può cominciare ad emergere.

In un'intervista in inverno, Robert M. Grant, capo ricercatore, medico e Master of Public Health, docente universitario presso l'Università della California, San Francisco, era ferma nel dire che Truvada non porta a compensazione del rischio. Ma quando venne l'estate ha riconosciuto che stava cominciando a sentire aneddoti su altrimenti.

Coloro che sono stati alla ricerca di quella storia non ha avuto bisogno di andare lontano per trovare non ufficiale manifesto PrEP del ragazzo: Damon Jacobs, un terapeuta a Manhattan che ha vinto il titolo nel raccontare le loro esperienze con Truvada in decine di mezzi di comunicazione. Incontrollato in loro entusiasmo per questa forma di prevenzione dell'HIV, non ha avuto rimorsi di aver cambiato l'uso del preservativo inconsistenti per una vita quasi completamente privo di lattice da quando ha cominciato PrEP.

Questo non ha dimostrato la carenza di persone che condividono le proprie esperienze con preparazione per questo articolo che ha riferito di impegnarsi in vari gradi e diversi tipi di compensazione del rischio. Alcuni hanno preso Truvada con il chiaro scopo di aprire preservativi. Quentin Ergane, per esempio, si sta godendo da meno spesso durante il sesso. Tuttavia, entrambi stanno avendo un minor numero di partner sessuali ultimamente.

Il tempo ci dirà quanto sia comune la compensazione rischio diventerà. Una questione cruciale è se coloro che hanno preso maggiori rischi anche prendere la loro medicina. Una combinazione di compensazione dei rischi diffusi e l'adesione irregolari per preparare potrebbe spingere i tassi di HIV nella direzione sbagliata. E se la compensazione dei rischi tra le persone che assumono Truvada influenza comportamento simile in altri, tassi di HIV potrebbe aumentare tra i non utilizzatori di PrEP.

***

"Il PrEP funziona se si prende", secondo il ricercatore Robert Grant.

In realtà, nessuno nello studio iPREX o in HIV aperto terzi durante l'assunzione di Truvada quattro o più giorni alla settimana. Ma anche se Truvada offrono un tipo di protezione "a prova di proiettile" non sappiamo se si riduce la 50, 000 nuovi casi di HIV decisa a consistere negli Stati Uniti ogni anno.

La chiave per il successo di diffusione PrEP su misura, secondo Anthony Fauci, MD, direttore dell'Istituto Nazionale di Malattie Infettive e allergiche, è che il campo della fermata salute pubblica "barare dicendo L'HIV è un 'datore di lavoro pari opportunità' ".

Circa i due terzi delle infezioni da HIV negli Stati Uniti vengono trasmessi attraverso il sesso gay. Infatti, il gruppo di uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini (MSM, in inglese) è l'unica categoria di rischio che di recente non ha cambiato lo scenario: mentre eterosessuali e iniezione di stupefacenti hanno visto tassi di caduta negli ultimi anni, i tassi tra gli uomini gay e bisessuali sono aumentati solo, soprattutto tra i giovani.

Il trattamento precoce dell'HIV non elimina il corpo
Il mondo sta gradualmente infettato con l'Aids. Senza mezzi termini, l'AIDS è una minaccia per la soluzione di continuità della specie umana sul pianeta

Questo non significa che tutti gli uomini gay dovrebbero iniziare a prendere una pillola blu ogni giorno. C'è ancora un grande spettro di rischio all'interno della comunità. Prendere in considerazione la stima forse meno 2,5 cento di incontri sessuali tra uomini comporta un partner di eiaculato all'interno del retto dall'altro - l'atto è di gran lunga il più probabile per trasmettere il virus.

Probabilmente il modo più efficace per aumentare la potenza di Prep è di puntare negli uomini HIV-negativi che non utilizzano i preservativi in ​​modo coerente, e in particolare quelli che si trovano sotto in cui il partner eiacula al loro interno. (Questa priorità demografica escluderebbe uomini in una relazione monogama o con altro uomo HIV negativo o con un uomo sieropositivo che ha soppresso il virus ed è in cura regolare con HIV.)

"Il mio obiettivo non è di aiutare e preoccupati per l'accesso a PrEP", ha dichiarato Jim Pickett, direttore advocacy della prevenzione nel AIDS Foundation di Chicago.

Con questa priorità in mente, risultati Luglio, la fase aperta del iPREX sono incoraggianti: i soggetti più a rischio di contrarre il virus erano entrambi più propensi a seguire PrEP e sono stati più propensi a partecipare. Tuttavia, l'adesione complessiva è stata notevolmente inferiore tra i partecipanti più giovani.

Speriamo che i benefici di PrEP si estenderanno ai singoli che Truvada. Secondo Demetre Daskalakis, MD, Master in Sanità Pubblica, nuovo commissario di assistenza sanitaria di prevenzione e il controllo dell'AIDS Center presso Ufficio della Città di New York, "PrEP, se data la popolazione corretta a rischio, non proprio solo la prevenzione dell'HIV, ma è la prevenzione specificamente acuta da HIV. "

Infatti, durante i primi sei a dodici settimane di infezione - un periodo noto come fase acuta - carica virale sparare, che rende molto più facile la trasmissione del virus HIV. Durante questa fase, uno può sentirsi perfettamente bene e continuare ad impegnarsi nel tipo di sesso ad alto rischio come esposti al virus in primo luogo, contribuendo in tal modo il virus attraverso la sua "rete di contatti sessuali." Così infine PREP può funzionare come una corrente di rottura del filo di taglio.

***

Come prendere la PrEP di una massa critica, molto è stato fatto stima produttore di Truvada, Gilead Sciences, che solo intorno 2,300 persone stanno prendendo PrEP. Ma questi dati hanno molte limitazioni che sono spesso trascurati: si riflette solo i dati settembre 2013; è stato abbattuto solo 55 cento delle farmacie degli Stati Uniti; ed esclude le migliaia che stanno assumendo PrEP attraverso studi.

Molti fornitori di servizi sanitari che sono stati contattati per questo articolo riferito che da quando il ronzio dei media ha avuto inizio nel 2013, hanno visto un 2 altalena, 5 20 o anche in tempi di prescrizioni.

TruvadaAbstr

"Abbiamo avuto un enorme aumento di interesse", afferma C. Bradley Hare, MD, direttore dei servizi per la prevenzione e la cura dell'HIV al Kaiser Permanente Medical Center di San Francisco, dove i pazienti 250 sono PrEP rispetto 40 anni fa. "E 'cresciuta e mantenuto nell'ultimo anno."

Perché i candidati per la preparazione sceglie di non prenderlo? Per cominciare, c'è la possibilità di barriere di sicurezza (anche se in PrEP sono generalmente coperti), le preoccupazioni circa gli effetti collaterali (fondate o infondate), una mancanza di volontà di prendere la medicina ogni giorno, e la paura di essere stigmatizzati come persona promiscua facendo sesso non protetto. Ma il più grande blocco per gli uomini gay potrebbe essere proprio la mancanza di informazioni che PrEP li potrebbe beneficiare personalmente.

Daskalakis ha recentemente pubblicato un studiare con uomini gay riuniti punti nella città di New York, che ha trovato che la percentuale 80 che erano candidati per Truvada, oltre i tre quarti pensano che non correvano il rischio sufficiente usare PrEP.

Ma forse il caso più forte per la preparazione non è necessariamente effettuata nell'ambito di incontri anonimi. Ricerca criticamente trascurato suggeriscono che i gay sono molti più propensi a usare il preservativo in un incontro casuale e che tra un terzo e solo sopra due terzi trasmissioni tra gli uomini si verifica con i loro partner principali. In altre parole, un sacco di ragazzi stanno contraendo San Valentino HIV, incontri non sessuali.

La finestra di trasmissione sembra essere generalmente aperta quando vi è la necessità di mostrare fiducia e l'esperienza intimità in un nuovo rapporto lascia il lato di condom - prima che gli uomini erano stati testati per l'HIV e discusso monogamy.

***

Purtroppo, uno studio inedito condotto da professore di psicologia e salute pubblica alla New York University, Perry Halkitis, PhD, Master of Public Health, ha scoperto che il giovane MSM in relazioni sentimentali erano meno propensi a vedere l'uso nel prendere PrEP nonostante non usare i preservativi.

Dall'altro lato della moneta sono recenti risultati di un studio pubblicato recentemente co-scritto da Kristi Gamarel, PhD presso la Brown University e Sarit Golub di Hunter College che ha studiato MSM uomini adulti nella città di New York - un insieme di uomini anziani con età me'dia di 32 anni - che in estavm relazioni stabili in cui i due erano HIV negativi. Quando gli uomini citati privacy come il motivo che avevano rapporti sessuali senza preservativo con i loro partner, la probabilità che essi esprimono interesse per la PrEP salito a 55 cento. Coloro che hanno riferito di aver rapporti sessuali senza preservativo con qualcuno che non sia il vostro partner erano anche più propensi a dire che avrebbe utilizzato PrEP.

E deve essere preso in considerazione il fatto che l'HIV colpisce nero MSM più sproporzionatamente: Essi comprendono circa un quinto di tutte le infezioni ogni anno negli Stati Uniti. Giovane nero MSM sono a rischio particolarmente elevato. Un 12 cento allarmante giovane nero CSM in Atlanta contraggono il virus ogni anno.

La chiave per attivare questa popolazione demografica, ha detto Phil Wilson, fondatore e amministratore delegato dell'Istituto AIDS in Negros, è quello di utilizzare gli sforzi mirati per la parità.

"Qualcuno si presenta con un campo o di una canzone rap o una T-shirt ed è popolare nel Bronx", dice Wilson. "Quattro giorni dopo è il poster di Watts e Compton. Quindi ci sono meccanismi in voga che vengono utilizzati ogni giorno per raggiungere i giovani uomini di colore. "

Purtroppo, cercando di Truvada solito significa battaglia con i medici di base che si rifiutano di prescrivere una ricetta con cui hanno familiarità con i quali credono porterà a compensazione del rischio, e che erroneamente ritengono molto complesso per monitorare sicurezza.

Parte del problema deriva dalla decisione di Gilead di non annunciare il Truvada come PrEP. Invece, l'azienda fa donazioni modeste a gruppi di comunità, università e agenzie di salute pubblica che prendono un certo allentamento di educare il pubblico e medici. Ciò rappresenta un netto contrasto con la diffusione di controllo delle nascite in 60 anni, quando GD Searle & Company inviato un esercito di "Men Minute" medici clinici per promuovere Enovid contraccettivo.

"In alcuni casi, perché il sesso gay essere stigmatizzato così, si sta portando i medici a dare giudizi inappropriati", dice Jose Zuniga, PhD, Master of Public Health e presidente dell'Associazione Internazionale per i provider di AIDS cura.

Fino a poco tempo, la clinica Kaiser Permanente di San Diego ha chiesto chi cerca PrEP firmare un modulo che ha avvertito, "In qualsiasi momento, il contraente può prendere in considerazione l'arresto del PrEP se vi è continua prova di sesso a rischio o è positivo per l'ora legale del." Non importa che sia fare sesso senza preservativo come malattie sessualmente trasmesse nella lista di ciò che rende qualcuno un candidato per la preparazione prima.

Lisa, una donna di 34 anni che vivono in una grande città della East Coast che sono desiderosi di concepire il loro fidanzato sieropositivi prima chiesto il suo ginecologo su PrEP.

"Allora le ho detto che il mio partner era sieropositivo, lo sguardo che la donna mi ha dato era di dimensioni disgustato", ricorda Lisa. "Lei mi ha parlato come se fossi una persona irresponsabile e la feccia della terra."

Come è apparentemente molto comune, medico Lisa ha detto che ha consultato un medico di malattie infettive, che poi le ha detto che lui non ha cercato le persone HIV-negativi e che stava cercando il suo primo medico, sottoponendola a mesi di avanti e indietro mentre cercava un medico che simpatizzava con Prep. "E 'stato così umiliante", ha detto Lisa.

Daskalakis, a sua volta, teme che esperienze come Lisa significa che i medici specialisti diventerà il grande gruppo che prescrivono Truvada e che i medici ordinari farà test per selezionare potenziali candidati per la preparazione.

***

Promettendo dati di efficacia a parte, i risultati preoccupanti emersi fase aperta iPREX: i partecipanti sono voluti quattro o più compresse alla settimana appena 33 per cento del tempo e si è unito per cento 12 quotidiana del tempo. Fortunatamente, sembra che il MSM prendere Truvada può perdere fino a TRE dosa una settimana e probabilmente rimanere completamente protetto. Si stima che anche prendendo la pillola solo due volte a settimana riduce il rischio di HIV 76 cento.

In questa prospettiva, c'è la speranza che i primi risultati di uno studio in corso di PrEP uso nel mondo reale tra CSM e transessuali donne a San Francisco, Washington, DC, e Miami. Entro un mese dello studio, i partecipanti sono stati aderendo a quattro o più volte alla settimana a tassi 92 cento 90 cento e cento 73 rispettive città. L'adesione al giorno, tuttavia, è stato solo un rispettivo cento 66, 45 cento e 19 cento. E se questo studio seguire le tendenze della fase aperta del iPREX, tassi di adesione possono cadere nel corso del tempo.

Michael Weinstein, presidente della AIDS Healthcare Foundation (AHF), consulente media in citazioni di opposizione al PrEP, insiste, "Non ci sono prove nella letteratura scientifica che Prep è un approccio di successo per la salute pubblica". Egli sottolinea il fatto che la scarsa aderenza ha tirato giù l'efficacia a livello di popolazione, e quindi si vede la riduzione media del rischio dei dati come fallimenti. Il campagna mediatica "Facts Prep" oppone PrEP come un intervento in sanità pubblica per questi motivi.

Ma un altro modo di guardare una efficienza media di 44 cento vuol dire che se si dà PrEP di un buon numero di uomini gay ad alto rischio, i tassi di HIV diminuiscono.

Questi dati sono anche vicino al riduzione circa 60 cento del rischio della donna di trasmissione all'uomo che conferisce circoncisione maschile. La ricerca sta cominciando a dimostrare che la massiccia campagna di circoncidere uomini africani non sono solo collegato per ridurre HIV tra gli uomini circoncisi, ma anche tra le donne. Il che ci riporta al punto di Daskalakis che PrEP può impedire alle persone di modo efficace per trasmettere l'HIV ad altri, per mantenere le persone che stanno avendo sesso ad alto rischio di contrarre l'HIV, in primo luogo.

L'ultimo argomento Weinstein è che l'approccio della prevenzione dominante dovrebbe mirare a promuovere l'uso del preservativo con il trattamento e la diagnosi di persone sieropositive, e che dovrebbe essere riservato PrEP per "casi speciali".

Infatti, Recenti ricerche suggeriscono che avere una carica virale non rilevabile rende praticamente impossibile per le persone che vivono con l'HIV trasmissione dell'HIV. Ma la scarsa aderenza al antiretrovirale tira giù anche l'efficacia del livello di popolazione "trattamento prevenzione" (TASP in inglese): A stimata 75 per cento degli americani trattati per l'HIV è in realtà un virus completamente soppressa.

Un altro modo di guardare a questo è che solo 40 per cento di tutti gli americani con diagnosi di HIV sono in trattamento e solo 30 cento sono viralmente soppresse. Riconosciuto, dare farmaci per le persone con l'HIV è un modo molto più oggettivato a contenere le trasmissioni per dare Truvada a persone HIV-negativi nella speranza di prevenire ogni HIV che possono trovare. Ma tutto sommato, Prep è ancora conservati in un livello molto più alto: il grip è sempre scomposto nel dibattito sulla propria dignità come elemento che è in gran parte ignorato quando si parla di TASP. Inoltre, solo una minoranza di MSM apparentemente aderisce coerentemente ai preservativi.

"C'è una persona che conosco che pensa che Prep è perfetto o che il rispetto è una questione critica", spiega Mitchell Warren, direttore esecutivo del supporto di gruppo globale di prevenzione dell'HIV (HVAC, in inglese), che ha aggiunto che l'adesione è fondamentale per tutte le forme di riduzione del rischio di HIV.

"Se ci fosse un intervento perfetto, noi preferiremmo," dice. "Ma in 2014 l'approccio migliore è un Patchwork approcci buono, ma non perfetto. Perché vogliamo rinunciare a qualcuno di loro non ha senso per me. "

Dai numeri

Considerando l'efficacia Prep

44 cento

Nell'esperimento iPREX con MSM e transessuali donne che erano i primi a dimostrare l'efficacia di Prep 2010, il gruppo data Truvada ha avuto una riduzione di infezione dal tasso cento HIV 44 rispetto al gruppo placebo.

92 cento

Solo 51 cento dei partecipanti assegnati a prendere Truvada in iPREX rilevato la droga nei loro sistemi, ma avevano una riduzione del tasso di cento HIV 92 rispetto a quelli con nessun farmaco rilevabile. Il Centro americano per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) in modo non corretto l'uso costante di Truvada ha ridotto il rischio di HIV in "per 92 per cento." Il dato non è il limite massimo di riduzione del rischio di Truvada con impugnatura perfetta; rappresenta una riduzione del rischio di media tra coloro che assolutamente nessun farmaco.

99 cento

uma specifica modellazione (Analisi di regressione Chiamato) sulla base dei dati iPREX progettato per prendere Truvada sette giorni su sette riduce il rischio di HIV 99 cento. I dati reali, i ricercatori stimano che potrebbe essere tra 96 per cento e superiore al 99 cento.

100 cento

Na fase placebo gratis i ricercatori hanno analizzato i dati iPREX con quello che viene chiamato analisi stratificata, che ha consentito la valutazione delle loro riflettono più direttamente il fatto che, come già nel iPREX, nessuno ha contratto l'HIV durante l'assunzione di Truvada quattro o più giorni a settimana: si progettato per aderire al regime che offre favorevolmente 100 cento efficacia. Un inconveniente di utilizzare questo diverso modo di analisi statistica è stata una serie di stime più ampie: potevano solo speculare con sicurezza che l'efficacia era niente di meno che 86 cento.

Sì, questa è la mia foto! Mia nipote mi ha chiesto di mettere questa foto sul mio profilo! .... Ho avuto qui una descrizione di me che una persona ha descritto come "irriverente". Questo è davvero un modo eufemico per classificare ciò che era qui. Tutto quello che so è che una "ONG", che occupa un edificio di storia 10 ha collaborato con me, e ho i log del tempo partenariato, che era un altro vampirismo perché per ogni popolo 150 che escono del mio sito, cliccandoci sopra, c'era, in media, uno che arrivava. QUANDO SONO STATO ENTRATO E INSERITO

Commenti

  1. Perchè invece di fare uso di preparazione, le persone che vogliono fare sesso non protetto un test rapido del virus HIV, la sifilide e l'epatite, perché ci sono queste altre malattie come bene, e con la persona sottoposta al test rapido scarta già tre malattie una volta, non solo uno. Ci sarà più sicuro di fare questa procedura ????

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.