Circa il giorno di dicembre

Il diritto al lavoro è un diritto inalienabile

Il primo di dicembre, come mi ha insegnato Paulo Giacomini, non è un giorno di festa; in realtà, è un giorno di lotta.

Ma non sono d'accordo sul fatto che il giorno 1 di dicembre sia un giorno di lotta contro l'AIDS e il pregiudizio. Vengo a pensare che, a partire da questo concetto, ogni giorno dovrebbe essere 1 dicembre.

Le persone, nel complesso, dicono di non discriminare le persone con HIV, eppure si discriminano a vicenda.

Per poter dire una cosa del genere, mi basta confessare e dire che, vent'anni fa, quando la morte per le complicazioni portate dall'aids era irreversibile, ho ritirato il mio fondo di garanzia in un processo doloroso, perché i dipendenti sapevano che il codice di ritiro della garanzia era, per esempio, xx-.

L'aspetto del dipendente CEF mostrava il disprezzo che aveva per me, un essere umano, malato, praticamente nei baschi della morte,

Ho preso i soldi, qualcosa in giro per R $ 500,00 e ho comprato un computer; Ricordo ancora il modello:

Era un 486 SX66

Aveva quattro megabyte di RAM, una tastiera e nessun mouse. I soldi non potevano comprare il mouse e indossavo un monitor CGA bianco fosforoso e la mia visione era in bianco e nero.

È stato con lui che io, in uno slancio di coraggio, ho iniziato a studiare "la cosa" e a capire come è stata assemblata. L'ho fatto con la macchina dozzine di volte fino a quando mi sono considerato un "tecnico hardware"

E così è stato con questa idea che ho iniziato a lavorare in Bytão, una società che lavorava con discontinuo (rottami metallici) e la mia vita era quella di salire sul piatto, separarne una ventina e metterli alla prova. Avevo un obiettivo minimo di poter recuperare (sic) almeno macchine 5 al giorno; L'ho notato anche perché, un giorno alla volta, alla fine del mese avevo recuperato e messo in funzione alcune macchine 25 o anche 30.

Come sempre è stato, ed è ancora, a Santa Efigênia fai l'esperienza di tre mesi senza registrazione e, dopo questo "controllo" ti registrano nel regime di contratto di esperienza ...

Quando ho dato il mio portafoglio di lavoro è stata inviata al ragioniere a xe e lo stesso giorno, è stata restituita senza registrazione e sono stato invitato a ritirarmi dalla società che alla fine ha cessato di esistere.

Sono tornato a casa, questa volta, dopo che sono tornato a vivere per le strade di nuovo, perché era preferibile sostenere le case (almeno per me, mi rifiuto di avere una casa e del cibo per aspettare che arrivi la morte), e ho vissuto a Guarulhos, in un luogo chiamato Jardim Maria Dirce, quasi nelle vicinanze di Arujá.

La mia vita, in quel momento, mentre stavo lavorando, era prendere l'autobus nel Dutra e andare alla stazione armena, alla fine del bus, ma non il mio, che dovevo andare lì dall'Armenia a Santa Efigenia . Nel pomeriggio, sulla via del ritorno, andavo a piedi verso l'Armenia e prendevo il primo autobus o stivaggio, clandestino o meno, così, dopo 90 minuti, ho raggiunto il mio punto e ho camminato per un altro chilometro fino a casa mia; al momento. Ho vissuto con una persona. Mia moglie, non una persona molto equilibrata che mi chiedeva ogni giorno se sarei stato con una puttana ...

Quando ho perso questo lavoro, il giorno dopo sono tornato a cercare un lavoro, perché sono stato licenziato per giusta causa (e non sapevo al momento di difendermi) e sono finito all'ambasciata americana, dove ho lavorato per tre mesi e al momento della registrazione : CABUM.

Dopo di ciò rinunciai e andai, con la mia ex moglie nella sua terra a Piracicaba e gli eventi si ripetevano.

Ma questa volta, sono stato contattato da un cassiere che mi ha detto in tutte le lettere che i datori di lavoro avevano accesso alle informazioni che dovevano essere riservate e che avrebbero sollevato l'intera "scheda di esecuzione del funzionario in questione". In questo caso, io, Cláudio Souza.

Sono rimasto a Piracicaba per un po 'perché non volevo mia moglie del tempo (avevo tre o quattro matrimoni e nemmeno il Diavolo credevo se dicessi quante donne sono stata coinvolta nella vita ...

La cosa peggiore è che la maggior parte di loro non ricordo e, nel frattempo, ricordo molto bene quelli che, attaccando la cazuza, per cui avrei lasciato carriera, soldi e paglia! Anche le cose più banali, perché per me, queste sarebbero state tutte o mai più! Curiosamente, questi sono stati quelli che mi hanno detto che era "una cosa del momento".

Non molto tempo fa, ho passato un processo selettivo a Contax, per lavorare con il telemarketing (tutto per alleviare la schiena di mia moglie (la prima che avevo e non ho mai tradito) e il primo coma in cui ho vissuto per più di tre anni - siamo stati insieme 14 anni!), Beh, ho passato tutti i test e avrei lavorato sulla loro parte, sarebbe stato sulle prenotazioni TAM.

Ho superato gli esami di pre-ammissione, che erano molto semplici, una valutazione fisica di base e un'audiometria. Ho passato tutti e ho ricevuto un documento con alcuni dati, doveri e diritti che avevo e sono andato a casa, virtualmente contento. Dopo 15 giorni sono andato lì per sapere cosa è successo e, due minuti dopo che la ragazza ha trovato il mio file, è apparso un altro che voleva spettegolare e la ragazza che mi stava assistendo era dura con il collega.

senza commenti.
senza commenti.

Poi arrivò il supervisore, prese i miei documenti, mi portò alla RH d empesa, richiese la mia valigetta e disse che il posto vacante che avrei dovuto occupare era chiuso e che avrebbero contattato non appena avessero avuto bisogno di me. Sono partito lì pronto per andare alla stazione della metropolitana e quando sono andato a fare il gesto, mi sono buttato sotto il treno, una ragazza si è fermata davanti a me a braccia aperte e ha detto:

Se vai, dovrai portarmi con te!

Ovviamente non lo farei e lei mi ha accompagnato in metropolitana fino alla fermata dei taxi per assicurarsi che non succedesse nulla. Non conosco il suo nome, non so nulla, ma so che mi ha salvato la vita.

Che cosa ha questa storia in comune con 1 di dicembre?

Tutto.

Anni fa un deputato federale ha proposto di sottopormi all'HIV positivo secondo la legge che impone alle aziende con più di 100 dipendenti di avere l'X% dei dipendenti disabili in determinati processi di ammissione.

Tuttavia, il movimento organizzato delle ONG che fanno campagne per i diritti delle persone sieropositive ha erroneamente confutato la proposta in quanto ciò avrebbe aumentato lo stigma.

Da quello che vedi qui non sarebbe meglio che la legge X proteggerci e metterci nella stessa legge che protegge gli handicappati fisici e sensoriali sarebbe una buona idea?

Penso di sì!

E tu, cosa ne pensi?

Il link per firmare la petizione è qui: petizione

Sono in procinto di fondare una ONG che ha lo scopo di riportare sul mercato del lavoro persone sieropositive e malati di AIDS. Se vivi nella capitale, a San Paolo, e sei disposto a partecipare, compila il modulo sottostante e ti contatterò:

Hai ricevuto il tuo reagente diagnostico e hai paura? Pensi che la tua vita sia finita? Stai avendo pensieri "del tipo senza nozione "?

Hai bisogno di avere le tue speranze!

Comprendi che la mia capacità di recupero è stata costruita un giorno alla volta, una malattia dopo l'altra, una SUSAN DOPO L'ALTRO!

La resilienza non è qualcosa con cui sei nato! ROW IT! Uno dopo l'altro. Ad ogni caduta segue inevitabilmente un nuovo rimbalzo!

In sintesi:

Alzati

Scuoti la polvere!

E girati!

Il tuo medico, il tuo medico può fare molto per te!

La tua famiglia, se ne hai, perché non ce n'è uno rimasto per me, possono o non possono fare qualcosa per te.

Dio potrebbe fare tutto per te!

Ma sta a te decidere di andare avanti o sedere sul marciapiede!

Pensi che parli troppo? Si prega di leggere la mia storia medica obsoleta! 🙂 Potrebbe volerci un po 'di tempo!

E per quanto riguarda la salute, è un diritto di tutti e un dovere dello Stato

Annunci

Pubblicazioni correlate

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

%d blogger come questo: