Agustín chiede: vale la pena continuare?

Ciao a tutti. Mi chiamo Agustín, ho 25 anni e mi sono appena trasferito nella città di Cancun (Messico). La prima cosa che ho fatto quando sono arrivato è stata trovare un'ex ragazza che avevo durante l'esame di ammissione all'università e con la quale avevo fatto sesso. Ho usato la protezione, ma abbiamo praticato il sesso orale (ero appena andato dal dentista per prendere un molare), probabilmente ho mangiato un po ' di latte materno. Per favore scusami se sono molto esplicito.

Il problema è iniziato quando lei mi ha chiamato e mi ha detto che era andata in ospedale pochi giorni dopo il nostro incontro per indagare su un'infezione che aveva contratto. Il medico le suggerì di fare alcuni test e il risultato fu positivo per l'HIV.

salute, malattia, follia, psichiatria, suicidio

Poiché è passato solo un mese da quando abbiamo avuto relazioni, aspetto che abbia completato tre mesi per completare il test. Elisa, tuttavia, ho assolutamente tutti i sintomi del primo stadio, la febbre, sudorazioni notturne, faringite, candidosi linguale, mal di testa, diarrea e macchie di oggi cominciarono ad apparire sui miei capelli e sul mio collo. Ho letto di persone che iniziano a sviluppare sintomi per autosuggestione, ma non penso che sia il caso nella mia mente senza dubbio di cui sono portatore e ogni nuovo sintomo conferma solo il mio sospetto.

Nota del redattore: Quando ho ricevuto la mia diagnosi ha attraversato un periodo estremamente paranoica in cui ho sentito che qualcuno potesse sapere che io sono sieropositiva solo abile paramim.Senti paura, vergogna, senso di colpa, auto-umiliazione e pensiero sì, e in suicidio. Un mio amico, quye mi ha fatto il favore di notificare il mio ex, potrebbe, ma non era, infetti, ha detto che un secondo dopo si era pentito smettere di parlare, perché lei entrò in un focolaio di paranoide pieno ed era difficile ottenere la sua ritorna alla luce della realtà. L'AIDS, la malattia, ha il dono di far impazzire la gente quando sente di essere stata toccata da essa. Non ho mai visto un rapporto di una persona che ha ricevuto comserenidade, in casi estremi, un amico mi ha detto che suo fratello aveva l'AIDS e che lei, prima di confermare la diagnosi, ha avuto "la speranza che fosse la leucemia" ed è uno psicologo! !!
Nota del redattore: quando ho ricevuto la diagnosi, ho attraversato un periodo estremamente paranoico in cui sentivo che chiunque poteva sapere di essere HIV positivo solo guardandomi. Sentivo paura, vergogna, senso di colpa, auto-umiliazione, e pensavo di sì, molto, di suicidio. Una mia amica, che mi ha fatto il favore di notificare alla mia ex-ragazza che potrebbe essere stata contagiata, ma non lo era, mi ha detto che un minuto dopo mi aveva detto che era completamente dispiaciuta di aver parlato perché era in uno scoppio completo paranoico ed è stato difficile riportarlo alla luce della realtà. L'AIDS, la malattia, ha il dono di far impazzire la gente quando sente di essere stata toccata da essa. Non ho mai visto un singolo report da una persona che lo ha ricevuto con serenità, in un caso estremo, un amico mi ha detto che suo fratello aveva l'AIDS e che lei, prima di confermare la diagnosi, aveva il "speranza di leucemia"E lei è una psicologa !!! Non ho valutato quello che ho sentito quando ho sentito questo ... PQP

Ora non so cosa fare, sono terrorizzato da quello che potrebbe accadere. Sono sempre stato molto liberale, non sono mai rimasto nella stessa città per più di un anno o due, Ho molti progetti, o meglio ho avuto molti progetti, perché ora non so come continuare la mia vita. Ho persino pensato di interromperla. Ciò che mi ferisce di più è lo shock che sarà per la mia famiglia, come saranno distrutti. Sapendo che ora non posso costruire la mia famiglia, che dovrò essere bloccato in una singola città a causa delle droghe, che non sarò in grado di portare a termine i miei progetti imprenditoriali, tutto ciò che non posso fare e, a peggiorare le cose, le complicazioni che verranno: dolore, sofferenza, malattia.

Credo di non poterlo ancora accettare, ma quando Elisa conferma il mio sospetto, non so come reagirò.
La verità è che al momento mi sono perso, non riesco a dormire, non so cosa fare, non riesco a concentrarmi sul lavoro, e dato che sono nuovo in città, la solitudine mi sta davvero toccando per la prima volta nella mia vita.

Scusate per il clamore e grazie per l'ascolto, questo significa molto per me.

Saluti.

Tradotto da Diana Margaret Sorgato dell'originale in spagnolo Vale la pena seguire? del sito Gruppo di lavoro sui trattamenti per l'HIV

Hai ricevuto il tuo reagente diagnostico e hai paura? Pensi che la tua vita sia finita? Stai avendo pensieri "del tipo senza nozione "?

Hai bisogno di avere le tue speranze!

Comprendi che la mia capacità di recupero è stata costruita un giorno alla volta, una malattia dopo l'altra, una SUSAN DOPO L'ALTRO!

La resilienza non è qualcosa con cui sei nato! ROW IT! Uno dopo l'altro. Ad ogni caduta segue inevitabilmente un nuovo rimbalzo!

In sintesi:

Alzati

Scuoti la polvere!

E girati!

Il tuo medico, il tuo medico può fare molto per te!

La tua famiglia, se ne hai, perché non ce n'è uno rimasto per me, possono o non possono fare qualcosa per te.

Dio potrebbe fare tutto per te!

Ma sta a te decidere di andare avanti o sedere sul marciapiede!

Pensi che parli troppo? Si prega di leggere la mia storia medica obsoleta! 🙂 Potrebbe volerci un po 'di tempo!

E per quanto riguarda la salute, è un diritto di tutti e un dovere dello Stato

Annunci

Pubblicazioni correlate

Commenta e socializza. La vita è migliore con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati dei tuoi commenti.

Soropositivo.Org, Wordpress.com e Automattic fanno tutto ciò che è alla nostra portata per quanto riguarda la tua privacy. Puoi saperne di più su questa politica in questo link Accetto l'informativa sulla privacy di Soropositivo.Org Leggi tutto in Informativa sulla privacy

%d blogger come questo: